Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

Assistenza sanitaria lavoratori logistica: migliori prestazioni per oltre 5mila lavoratori

MODENA- Con il rinnovo del contratto nazionale della logistica lo scorso anno sono migliorate le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori del settore logistica e trasporto merci che a Modena sono circa 10mila.

Il contratto nazionale ha infatti stabilito un aumento della contribuzione che le aziende devono versare mensilmente per garantire il diritto alle prestazioni per i dipendenti.

A fronte di tale aumento, il fondo di assistenza sanitaria integrativa del settore, Sanilog, con il nuovo piano sanitario previsto per quest’anno, ha dunque aumentato le prestazioni aggiungendo rimborsi per lenti e occhiali, nuove prestazioni odontoiatriche e maggiori indennizzi per patologie gravi fino a 4.500 euro. Oltre a tutte le prestazioni già esistenti comex rimborsi per ricoveri per interventi chirurgici, per prestazioni di alta specializzazione, visite specialistiche, ticket per accertamenti diagnostici, trattamenti fisioterapici a seguito di infortunio sul lavoro, pacchetti maternità, counseling psicologico e pacchetti con visite preventive sia a livello diagnostico cardiovascolare e/o oncologico, oltre a indennizzi una tantum in caso di grave inabilità permanente o condizioni di non autosufficienza consolidata.

E’ la conferma di un ottimo lavoro contrattuale da parte dei sindacati di settore Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, che sta aumentando il diritto dei lavoratori all’assistenza sanitaria integrativa, parecchio sentito e utilizzato, anche perché aggiuntivo a quello del Servizio sanitario nazionale.

“Purtroppo però il contratto nazionale non è ancora rispettato da tutte le imprese del settore e, dagli ultimi dati che abbiamo potuto analizzare, risultano ancora sacche di inadempienza e dunque lavoratori scoperti da questo tipo di tutela, nonostante, sia un obbligo sancito dal contratto- spiegano i sindacati-  Tali prestazioni coprono infatti ad oggi una platea di 5.045 lavoratori modenesi (su un totale di 5.162 iscritti al fondo, 117 dei quali ancora non in copertura perché senza i sei mesi di contribuzione minima dall’assunzione) per 152 aziende modenesi”.

“Questi dati collocano la nostra provincia al primo posto in regione Emilia-Romagna per copertura dei lavoratori del settore, con un incremento del 75% rispetto ai dati del report di 3 anni fa (2019)- proseguono Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti-  L’azione svolta dal sindacato Filt Cgil nell’arco degli ultimi tre anni per l’emersione delle aziende inadempienti portandole a versare la contribuzione prevista contrattualmente a favore dei lavoratori ha dunque portato a un notevole incremento delle persone coperte da questo tipo di tutela, ma non ancora tutte versano quanto dovuto. Si stimano infatti in circa 10mila i lavoratori della logistica/trasporto merci in provincia di Modena, di cui circa un 15-20% impiegato in imprese artigiane (che hanno un altro tipo di fondo legato alla bilateralità artigiana), ed è perciò presumibile che ci sia ancora una quota tra i 3.000 e i 3.500 lavoratori scoperti dall’accesso al diritto contrattuale e quindi alle prestazioni del fondo Sanilog”..

La Filt Cgil, nei suoi orari di apertura al pubblico, garantisce su tutta la provincia un servizio di sportello informativo e di consulenza, oltre a effettuare la rivendicazione nei confronti delle imprese inadempienti (e anche ai committenti qualora si trattasse di aziende operanti in appalto). Contemporaneamente la Filt Cgil mantiene alta l’attenzione e l’impegno per garantire su tutta la provincia e in tutto il settore la piena applicazione del contratto nazionale e di tutti i diritti contrattuali conseguenti, quale è anche quello dell’assistenza sanitaria integrativa.

“Non si può, nel 2022, fare dumping contrattuale e speculare biecamente sulla salute delle persone”.

 

LEGGI ANCHE

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti