Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
06 Luglio 2022

Ricerca, da Fondazione di Modena e Unimore oltre 1,5 milioni di euro per progetti interdisciplinari

Oltre 1 milione e mezzo di euro per progetti di ricerca scientifica innovativi e interdisciplinari: è quanto prevede il Bando FAR 2022 per il finanziamento di progetti di ricerca ‘mission-oriented’, promosso in forma congiunta dall’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e dalla Fondazione di Modena.

L’iniziativa intende favorire una più efficace partecipazione ai Programmi Quadro dell’Unione Europea: le proposte progettuali presentate dovranno infatti ispirarsi alle caratteristiche dei progetti sostenuti da Horizon Europe, il Programma Europeo per la Ricerca e l’Innovazione per il periodo 2021-2027, ed avere un approccio ‘mission-oriented’, cioè essere indirizzate ad un obiettivo chiaro e ben identificabile.

“Uno dei principali Obiettivi strategici di Unimore – commenta Carlo Adolfo Porro, Magnifico Rettore Unimore – è il sempre maggiore innalzamento del livello qualitativo della ricerca, al fine di favorire il trasferimento delle conoscenze con il territorio in campo di innovazione culturale e tecnologica e contribuire in maniera determinante ad un futuro di crescita sostenibile per la città. Sono quindi grato alla Fondazione e al suo Presidente per la lungimiranza con cui sostengono la nostra progettualità”.

“La ricerca e l’innovazione scientifica e tecnologica – dichiara Paolo Cavicchioli, Presidente della Fondazione di Modena – rappresentano una sfida essenziale per la società e delineano la strada per rilanciare lo sviluppo economico, sociale e culturale del nostro Paese, su cui ancora pesa lo strascico del biennio pandemico. Contribuire allo sviluppo sostenibile è una priorità, così come supportare l’ingresso dei giovani nella ricerca, stimolando l’interazione tra questo mondo e quello del lavoro. Continua quindi la collaborazione con l’Ateneo modenese nell’intento di dare un segnale forte alla comunità, una testimonianza del nostro immutato impegno a favore di progetti di ricerca innovativi con particolare attenzione alla ricaduta concreta sul territorio modenese sotto il profilo ambientale, sociale, della salute e del lavoro”.

Il Bando FAR 2022 finanzia due diversi tipi di progetto. I ‘Progetti FILIERA’ sono strutturati come più unità di ricerca interne all’Ateneo coordinate da un responsabile scientifico. Devono avere un carattere fortemente interdisciplinare e svilupparsi nell’ottica di una ‘filiera lunga’, ovvero prendere in considerazione simultaneamente tutti gli aspetti legati alla tematica progettuale proposta (aspetti tecnologici, etici, sociali, economici, ambientali, ecc.) ed essere mirati a generare ricadute concrete sul territorio. I ‘Progetti NODO’ sono invece strutturati come una sola unità di ricerca interdisciplinare, con membri interni all’Ateneo coordinati da un responsabile scientifico. Tale unità si configurerà come un ‘nodo’ altamente specializzato, ovvero come un ipotetico partner di una rete più ampia cui sia stato affidato l’obiettivo di sviluppare un aspetto specifico di un progetto di natura interdisciplinare.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro e non oltre le ore 17 del 13 giugno 2022 secondo le modalità indicate nel bando, il cui testo integrale è pubblicato sul sito www.ricerca.unimore.it. Sul sito sono anche disponibili delle indicazioni operative su tutti gli aspetti tecnici legati alla compilazione della domanda. Per informazioni è possibile rivolgersi alla Direzione Ricerca, Trasferimento tecnologico e Terza Missione di Unimore tramite l’indirizzo mail ricercanazionale@unimore.it.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“E adesso un libro: rubrica di libri”. Lezioni di chimica di Bonnie Garmus
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monari.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    La rete veloce EmiliaRomagnaWiFi sbarca a Cervia-Milano Marittima
    Inaugurato il progetto realizzato da Lepida con un investimento della Regione di 350.000 mila euro, sui circa 3,5 milioni di euro a disposizione per coprire con il wi-fi l’intera riviera adriatica, da Cattolica ai lidi ferraresi.[...]
    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]

    Curiosità

    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Italia Gioca, San Prospero sbaraglia tutti e vince la sesta edizione
    Alla manifestazione hanno partecipato 14 squadre provenienti da 13 regioni Italiane[...]
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    • malaguti