Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
08 Febbraio 2023

Senza autobus adeguati studenti della Bassa discriminati: hanno meno scelta

Senza autobus adeguati studenti della Bassa discriminati: hanno meno scelta. E’ la conclusione cui si arriva scorrendo la disponibilità di scuole superiori raggiungibili con il servizio pubblico. L’elenco è corto, e anche ridotto rispetto al passato. C’è da dire che fino a qualche anno fa il problema non si poneva con tanta urgenza, perché gli indirizzi di studio superiore erano limitati. Adesso invece c’è molta più scelta. Almeno per chi abita in città o in luoghi meno isolati del nostro, dove con il treno non si arriva neanche al nostro capoluogo provinciale, Modena. A lanciare l’allarme è una mamma finalese il cui figlio vorrebbe frequentare un liceo a indirizzo scolastico. A Finale non c’è, e neanche a Mirandola. Il posto più vicino sarebbe Ferrara, ma come arrivarci?

Scrive la mamma finalese:

In questo periodo con mio figlio Diego, già tredicenne, stiamo esplorando intensamente le varie opportunità scolastiche del territorio per poter scegliere la scuola superiore che meglio gli si addice e poter così effettuare la tanto attesa iscrizione. Ci siamo naturalmente spinti anche oltre la bassa, perché come ho pensato ieri durante l’ennesimo open day, da due genitori complicati non può nascere un figlio semplice. Poi, chi mi conosce sa che sarei molto contenta che Diego se ne andasse in città a studiare, come abbiamo fatto esattamente io (Modena) e suo padre (Reggio Emilia) al tempo.
E qui arriva il bello. Ci accorgiamo che in soli 15/20 anni la situazione è a dir poco peggiorata. Le scuole in città, Modena e Ferrara per la precisione, sono ahimè praticamente irraggiungibili da Finale Emilia. La corriera che allora prendevo al mattino (h.6.40) è stata soppressa anni fa disincentivando totalmente i pochi studenti propensi ad andare a modena a studiare, che devono anticipare di mezz’ora la corsa. Per Ferrara non ne parliamo nemmeno, oltre la levataccia pre-alba non ci sono corriere che ritornano nel pomeriggio. Quindi se la scuola prevede ore curricolari, di musica nel nostro caso, nel pomeriggio, l’unica soluzione è rientrare a casa per le 19.30. Per 2 volte alla settimana. Per 5 anni. Più lo studio, naturalmente, le attività extra scolastiche…
Confrontandomi poi con altre madri complicate di figlie complicate vengo a sapere che addirittura ci sono scuole (inevitabilmente non presenti vicine a casa, vedi liceo artistico, musicale ecc..) che disincentivano apertamente noi dell’estrema provincia all’iscrizione perché la distanza è troppa e il rendimento sarebbe insufficiente (troppo sbattimento insomma, statevene a casa vostra). Fino a stilare graduatorie di selezione (visti gli alti numeri) dove chi non è del territorio finisce agli ultimi posti…
Tutto perché le politiche dei trasporti pubblici, in questo caso, non funzionano!
Sempre ieri mi sono imbattuta alla ricerca degli orari e delle corse città-provincia. Online: parziali, illeggibili, incomprensibili. Al telefono: nessuno pervenuto. Passaparola: ancora oggi ciò che funziona meglio ma indubbiamente soggettivo.
Torniamo a casa così, insoddisfatti e demotivati, rassegnati ad approcciarci ad una iscrizione semplice che non rispecchierà le prospettive di un ragazzino di 13 anni entusiasta e pieno di energia da spendere.
Perché dopo ore e ore spese dietro ad un sistema che non funziona, non siamo riusciti, malgrado la nostra tenacia, neanche a raccogliere le informazioni utili ad una scelta consapevole.
Non può che andare meglio.
Lo spero per le prossime due figlie, lasciando il beneficio che qualche anno di distanza cambi questa incredibile situazione (e che in 15 giorni saltino fuori le corse che cerchiamo!)
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Terreni agricoli nei pressi della villa Pico di Portovecchio, indetto il bando per la concessione
    La struttura di San Martino Spino in epoca rinascimentale era un allevamento di cavalli, poi centro logistico militare[...]
    Mirandola, 47 posti in più all'asilo per bimbi e bimbe, aprono due nuovi nidi
    Questa mattina  è stato il turno del Micronido “Belli & Monelli” (viale della Favorita, 9) alla presenza delle istituzioni locali.[...]
    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]

    Curiosità

    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    Chiacchierata sul cinema, Tik tok, miti e futuro con la regista bolognese Cinzia Bomoll alla prima del suo ultimo film nella Bassa[...]
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    L'azienda Menù di Medolla è stata confermata per il terzo anno consecutivo official supplier di Casa Sanremo[...]
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    Disegnate a Soliera da Alle Tattoo le nuove divise del Volley Modena
    La collaborazione tra lo sport e l'artista modenese sfocerà anche in eventi benefici dove si potranno acquistare le maglie delle giocatrici[...]
    • malaguti