Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Agosto 2021- Aggiornato alle 03:01

Guida autonoma, una sfida che richiede intelligenza umana e artificiale

Quello della guida autonoma di un veicolo si conferma un tema affascinante e al tempo straordinariamente complesso perché pone questioni sia di tipo tecnico che tipo giuridico e persino di natura etica. Ormai da tempo l’obiettivo di realizzare un veicolo a guida totalmente autonoma non appartiene più alla fantascienza come è emerso in modo chiaro anche durante l’incontro “Guida autonoma a che punto siamo” tenutosi l’8 luglio presso lo spazio Millemilia, un luogo dove custodire supercar, offrire ai giovani occasioni di sperimentazione e organizzare ed ospitare eventi di approfondimento su argomenti di grande attualità nell’ambito dell’automotive. Paolo Burgio dell’Università di Modena che è stato tra i relatori promosso da Fabio Malagoli, imprenditore modenese titolare di Techboard, che negli ultimi dieci mesi ha dato forma e concretezza alla sua idea di creare un polo dedicato alla ricerca e all’innovazione nel campo dell’elettronica applicata agli autoveicoli del futuro, ha sottolineato: “Di fatto la tecnologia per consentire la guida autonoma esiste da tempo, ma ci sono ancora una serie di difficoltà la cui risoluzione totale, credo, richiederà almeno due decenni. Il primo scoglio riguarda la miniaturizzazione delle tecnologie per consentire l’installazione senza difficoltà su un’automobile. Il secondo riguarda la capacità, in termini di velocità e quantità, di calcolo ed elaborazione. A Modena grazie all’Università e alla presenza di molte aziende del settore stiamo lavorando su diversi progetti con risultati promettenti. Tra questi spicca l’idea di collegare, se così si può dire la città, che diventa smart, con al veicolo. Il futuro comunque è sicuramente nella convergenza ed integrazione tra tecnologie.”

Dare tempi certi sulla realizzazione di un’automobile a totale guida autonoma è in realtà molto difficile. Alcuni colossi mondiali arrivano a sostenere che entro cinque anni il traguardo sarà tagliato, altri, più prudentemente affermano che servirà ancora circa un quarto di secolo. “Quel che è certo – sottolinea Fabio Malagoli – è che attorno o a questo tema, in settori diversi, si sta giocando un pezzo del futuro della tecnologia per questo iniziative come quella di oggi sono particolarmente stimolanti. Non capita tutti giorni di mettere attorno ad uno stesso tavolo ricercatori di livello internazionale, rappresentanti di realtà del calibro di Maserati, così come start up nell’area della realtà aumentata o imprese che operano da tempo nella realizzazione di sistemi di testing e controllo. Credo possano nascere forme di contaminazioni molto utili per il sistema”

All’incontro oltre a Fabio Malagoli e Paolo Burgio dell’Università di Modena sono intervenuti anche Mara Tonietti di Maserati Automobili che ha parlato di guida autonoma e di città connesse con riferimento particolare all’esperienza che si sta sviluppando a Modena, MamzaCherif, dell’Università di Modena, che si è soffermato sulla Cybersecurity; durante la seconda parte della mattinata sono intervenuti Davide Ciceri di Hitec, specializzata nel testing per la guida autonoma, Daniele Invernizzi di Tesla Owner Italia e di Enzo Francesca amministratore della start up Holomask che ha sviluppato diverse soluzioni che utilizzano la realtà aumentata.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]