Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Una “guida” per studentesse e studenti orientati, dopo la laurea, all’insegnamento di materie giuridico-economiche nelle scuole superiori

I Dipartimenti di Giurisprudenza e di Economia Marco Biagi di Unimore hanno redatto una sorta di “guida” che aiuta studentesse e studenti, che intendono optare dopo la laurea per l’insegnamento di materie giuridico-economiche nelle scuole superiori, a definire piani di studio che offrano loro la possibilità di risparmiare tempo e soldi senza dovere più sostenere esami ulteriori. 

Sui rispettivi siti www.giurisprudenza.unimore.it e www.economia.unimore.it sono forniti i suggerimenti per ottenere i Crediti Formativi previsti dalla normativa ministeriale in materia.

Il Dipartimento di Giurisprudenza (www.giurisprudenza.unimore.it) ed il Dipartimento di Economia “Marco Biagi”(www.economia.unimore.it) di Unimore hanno concordemente definito quali possono essere – all’interno dei piani di studio dei corsi di laurea magistrali – gli insegnamenti che consentono ai propri iscritte e iscritti di orientare il percorso di studi così da potere, successivamente alla laurea, accedere ai concorsi per l’insegnamento di materie giuridico-economiche nelle scuole superiori.

Muove in questo senso la recente redazione di una sorta di “guida” destinata congiuntamente alle studentesse ed agli studenti di Giurisprudenza e di Economia per l’acquisizione dei CFU (Crediti Formativi Universitari) utili per l’accesso all’insegnamento ma certamente utile anche per chi abbia acquisito il titolo in anni passati.

Per accedere all’insegnamento nella scuola secondaria di materie giuridico-economiche occorrono, infatti – secondo le attuali disposizioni ministeriali un idoneo titolo di laurea magistrale (in Giurisprudenza LMG/01, Scienze dell’Economia LM-56, Scienze Economico-Aziendali LM-57), il conseguimento di 96 CFU nei settori scientifico-disciplinari IUS, SECS-P e SECS-S e di 24 CFU in ambito antropo-psico-pedagogico e metodologie e tecnologie didattiche.

Poiché i normali piani di studio dei corsi di Giurisprudenza e di Economia proposti da Unimore non danno la possibilità di sostenere tutte le materie e tutti i CFU richiesti per l’insegnamento in materie giuridico-economiche, la studentessa o lo studente, interessata/o al futuro insegnamento nella scuola secondaria superiore, dovrà necessariamente privilegiare scelte all’interno di determinati panieri proposti in questa “guida” od utilizzare i CFU di libera scelta o, anche, aggiungere insegnamenti in sovrannumero.

La laurea in Giurisprudenza (IUS) è offerta dal Dipartimento di Giurisprudenza. Tutte le lauree magistrali offerte dal Dipartimento di Economia Marco Biagi rientrano invece nella seconda (SECS-P) e nella terza tipologia (SECS-S).

Attraverso questa iniziativa – commentano il Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza Professor Carmelo Elio Tavilla ed il Vice Direttore del Dipartimento di Economia Marco Biagi Professor Simone Scagliarini – guidiamo gli studenti offrendo loro una possibilità che fa risparmiare tempo e soldi non dovendo più sostenere esami ulteriori dopo la laurea per quanto riguarda l’ambito giuridico-economico”.

96 CFU necessari nei settori scientifico-disciplinari IUS, SECS-P, SECS-S attengono alle discipline del Diritto Privato, Diritto Commerciale, Diritto Pubblico, Diritto Amministrativo, Economia Politica, Politica Economica, Economia Aziendale e Statistica Economica, per ciascuna delle quali dovranno essere conseguiti 12 CFU.

Sui rispettivi siti di Dipartimento sono spiegate nel dettaglio le modalità per il conseguimento di questi 96 crediti formativi universitari.

Per quanto riguarda, invece, i 24 CFU in ambito antropo-psico-pedagogico e metodologie e tecnologie didattiche, 6 possono essere acquisiti sostenendo presso il Dipartimento di Giurisprudenza Didattica del diritto e media education, mentre altri 18 possono essere acquisiti sostenendo altre tre materie offerte da altri Dipartimenti, secondo lo schema consultabile al link: https://www.unimore.it/didattica/PEF24insedisponibili.html

“Per insegnare Diritto ed economia nelle scuole superiori (classe di concorso A46 – Scienze giuridiche ed economiche) – spiegano Carmelo Elio Tavilla e Simone Scagliarini di Unimore – occorre avere una serie di crediti che nessuna laurea in Giurisprudenza o in Economia può normalmente offrire da sola. Finora, perciò, chi era interessato ad insegnare, dopo la laurea sosteneva singoli esami in più (fino a poco tempo fa il nostro come tanti altri Atenei, anzi, non riusciva nemmeno a offrirli tutti) per integrare il suo percorso. Per aiutare studenti e studentesse che hanno intenzione di percorrere questa strada (o almeno intendono non escluderla) già durante il loro corso di studi, si è voluto evidenziare come possano orientare le loro scelte all’interno di panieri o con gli esami a libera scelta od anche sostenendo esami in più, in modo da terminare il percorso di laurea già in possesso dei requisiti richiesti. Salvo, ovviamente, come per tutti gli insegnanti, dover acquisire i famosi 24 CFU in ambito antropo-psico-pedagogico (ma Giurisprudenza offre anche su questo versante, da un paio di anni, un corso di Didattica del diritto e media education che permette già di acquisire 6 di questi 24 CFU)”. 

 

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]