Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
25 Luglio 2021- Aggiornato alle 01:09

Va ad aiutare l’amico che ha avuto un incidente ma è ubriaco pure lui

Ha raggiunto l’amico che era rimasto coinvolto in un incidente stradale ma, quando è arrivato sul posto, la Polizia locale di Modena ha scoperto che stava guidando in stato di ebbrezza, con un tasso alcolico quasi il doppio del consentito. Per un 22enne modenese è scattata quindi la denuncia, mentre sono in corso gli accertamenti sull’altro ragazzo, di un anno più giovane, che poco prima si era schiantato con l’auto. L’episodio è avvenuto in via Divisione Acqui, all’altezza del parco dei Fiori recisi, intorno alle 22 di mercoledì 8 luglio, mentre le pattuglie erano impegnate in un controllo serale sulle principali vie cittadine con l’obiettivo di contrastare il fenomeno della velocità elevata.

L’incidente del 21enne non ha coinvolto altri veicoli e ha visto la sua Peugeot 308 terminare la corsa contro il muretto; l’urto è stato piuttosto violento, tanto che il motore è stato sbalzato dalla carrozzeria, terminando a diversi metri di distanza. In via Divisione Acqui sono intervenuti due equipaggi del Comando di via Galilei e l’Infortunistica ha avviato gli accertamenti sul sinistro, mentre i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’area e un’ambulanza del 118 ha preso in cura il conducente, accompagnandolo al pronto soccorso dell’ospedale di Baggiovara per le contusioni riportate. Gli esami clinici consentiranno di stabilire se il 21enne, anch’esso residente in città, avesse assunto alcol o altre sostanze.

Subito dopo lo schianto, sul luogo è sopraggiunto un altro ragazzo, un 22enne al volante di una Bmw, amico dell’automobilista ferito. Il giovane, apparso in stato di presunta alterazione, è stato sottoposto dagli operatori all’alcoltest, dal quale è risultato un tasso di alcol nel sangue pari a 0,98 grammi per litro (il limite è 0,5). Di conseguenza gli è contestato il reato definito dall’articolo 186 del Codice della strada e gli è stata ritirata la patente. Il mezzo non è stato sequestrato, invece, perché non di sua proprietà.

Sarà ora l’Autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare l’eventuale sanzione penale a carico del 22enne (l’ammenda va da 800 a 3.200 euro) e gli addebiti accessori, tra i quali la detrazione dei punti e la durata della sospensione del documento di guida da sei mesi a un anno. L’ammenda potrà anche essere aumentata da un terzo alla metà, dal momento il fatto è stato commesso nelle ore notturne (dopo le 22 e prima delle 7).

Inoltre qualche ora prima, intorno alle 19, la Polizia locale era intervenuta su un altro incidente, avvenuto all’incrocio tra via Monte Kosica e via Galvani, fortunatamente senza feriti. Secondo la prima ricostruzione, lo scontro ha coinvolto un autobus urbano di Seta, condotto da un 54enne modenese, e una Seat Leon guidata da un 32enne marocchino, anch’esso residente in città. L’Infortunistica sta svolgendo le verifiche sul sinistro, grazie anche al supporto delle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona che permetteranno di definire la dinamica dell’urto.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    Un vero progetto di socialità e di coesione sociale che si pone come obiettivo quello di fare comunità.[...]
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    Percorrerà oltre 1.200 km e affronterà 18.000 metri di dislivello. Le tappe saranno l’occasione per condividere il progetto con i sindaci e le realtà inclusive dei territori attraversati.[...]
    Camposanto, manutenzione straordinaria del manto stradale
    I lavori hanno interessato il tratto compreso dal Km 19+433 al Km 19+889 in località Passovecchio[...]

    Curiosità

    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    A Bastiglia inaugurato l'orto contro il bullismo
    Un vero progetto di socialità e di coesione sociale che si pone come obiettivo quello di fare comunità.[...]
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    In bici per tutta la regione per condividere il basket inclusivo: Alessandro Colombi è partito da Concordia
    Percorrerà oltre 1.200 km e affronterà 18.000 metri di dislivello. Le tappe saranno l’occasione per condividere il progetto con i sindaci e le realtà inclusive dei territori attraversati.[...]
    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Vini, frutta, miele e formaggi: li offrono gli agricoltori sulle spiagge romagnole e dei lidi ferraresi
    Iniziativa della Cia Agricoltori italiani d’intesa con il Sindacato balneari, che prevede l’arrivo dal mare delle eccellenze agroalimentari trasportate da un moscone – pattìno. [...]
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Mirandola, geologo lascia il lavoro per stare coi figli a tempo pieno: "Rompo i pregiudizi, ma che fatica!"
    Andrea Pivetti, 42 anni: "Prima ero abituato a gratificazioni, risultati, all’approvazione della gente, ad uno stipendio… mentre mi sono subito reso conto che manca una cultura che sponsorizzi e gratifichi questo ruolo"[...]
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Medolla, rifiuti alla "Chico Mendes": la proposta sui social di una medollese
    Multe collettive per punire l'inciviltà a devolvere il ricavato per premiare i cittadini che propongono idee e soluzioni: questo il suggerimento di una cittadina di Medolla[...]
    Da Finale Emilia la storia di  sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    Da Finale Emilia la storia di sport e solidarietà di Arduino Cavallini
    A Scortichino, il 4 settembre, Cavallini ha ideato il primo Memorial giovanile intitolato a Paolo Rossi[...]
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    I bagnini sono due labrador: salvano e portano a riva una quindicenne
    La ragazza si era tuffata in acqua intorno alle 17 in compagnia di alcune amiche quando è stata trascinata al largo dalle forti correnti.[...]
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Cartoline in omaggio nei bar e ristoranti per "Saluti da Carpi"
    Un'niziativa del Comune in collaborazione con le associazioni[...]
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Calendario eterno, Dante ha vissuto gli stessi nostri giorni
    Il mirandolese Romano Pollastri ha studiato la ripetizione degli anni, scoprendo diverse curiosità[...]