Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
06 Dicembre 2021

Cavezzo, a tu per tu con l’opposizione: intervista a Enrico Malverti

CAVEZZO – Quarta tappa del nostro ciclo d’interviste agli esponenti delle opposizioni consiliari. E’ la volta di Enrico Malverti, nel 2019 contendente dell’attuale sindaca Lisa Luppi alla carica di primo cittadino: Malverti si era candidato con il sostegno della lista civica “Cavezzo Viva”, riuscendo ad ottenere il 17% dei voti e a strappare un seggio in consiglio comunale. A circa un anno e mezzo dalle elezioni amministrative, abbiamo interpellato l’esponente civico per fare il punto sull’attuazione del programma elettorale e su alcuni temi “bollenti” della stretta attualità.

Malverti, la pandemia di Coronavirus ha sconvolto il mondo intero: nella micro realtà cavezzese, come giudica la gestione dell’emergenza? 

Penso che non si possano rimproverare all’amministrazione Luppi errori “fatali”. Forse, si sarebbe potuta impostare una comunicazione un po’ più chiara: ci sono giunte diverse segnalazioni circa la scarsa trasparenza dei bollettini quotidiani, soprattutto nelle iniziali, drammatiche giornate della prima ondata. A fronte della recrudescenza epidemica autunnale, le autorità comunali hanno invece attuato una strategia comunicativa più puntuale: certo, a mio avviso, l’optimum si è visto a Mirandola e San Felice, dove i sindaci realizzavano spesso video, al fine di intrattenere un contatto più diretto con la cittadinanza. In questo senso, la sindaca Luppi non si è esposta.

Parliamo di UCMAN. Ritenete che l’Unione necessiti di una riorganizzazione? A questo proposito, come giudicate la Mirandolexit?

Ritengo che l’amministrazione Greco abbia agito nella maniera migliore: Mirandola devolveva contributi sostanziosi all’Unione, senza ricevere altrettanti servizi. In effetti, l’ente è nell’immobilismo più totale: occorreva dare un segnale forte, e la giunta mirandolese si è comportata di conseguenza. Da canto nostro, abbiamo posto delle interpellanze alla sindaca Luppi, che è anche presidente di UCMAN, affinché chiarisca le ricadute della Mirandolexit sul bilancio. Non vorremmo che l’addio di Mirandola avesse ricadute eccessive su sanità e viabilità. Vediamo cosa ci verrà risposto.

Ha giustamente citato il tema della viabilità. Come si potrebbe migliorare lo scorrimento del traffico? 

Ci sarebbero tanti accorgimenti da adottare: dall’abolizione dei sensi unici, che creano parecchio disagio, fino alla riasfaltatura di tante strade dissestate, passando per la sistemazione della segnaletica stradale, il più delle volte divelta o obsoleta. Un intervento particolare meriterebbe la rete ciclopedonale, da manutenere con maggiore cura. Infine, riserverei più attenzione all’area delle poste.

Cosa ne pensa della gerenza della sanità locale? Mi riferisco particolarmente all’annosa questione dell’ospedale di Mirandola. 

Guardi, uno dei motivi principali che ci hanno spinto a creare “Cavezzo viva” era la nostra intenzione di difendere l’ospedale locale. Riteniamo che i sindaci della scorsa consiliatura si siano esposti troppo poco in difesa del Santa Maria Bianca. In questo senso, abbiamo impostato un dialogo costruttivo con la maggioranza: agli inizi di novembre, abbiamo presentato una serie di emendamenti, appoggiati anche dal centrosinistra. Il nostro impegno è a favore della riqualificazione del nosocomio mirandolese, e forse anche il Partito Democratico, consapevole degli errori del passato, si sta rendendo conto della bontà delle nostre proposte.

Come giudica lo stato d’attuazione del programma elettorale? 

Resta molto da fare. A questo proposito, Lisa Luppi si è difesa affermando come l’emergenza Covid abbia rallentato tutto. Il 2021 sarà rivelatore: non ci saranno più molte scuse, bisognerà rimboccarsi le maniche per mettere in pratica ciò che si era promesso agli elettori.

Se dovesse valutare l’attuale amministrazione, quale voto assegnerebbe? 

Premetto che il Luppi bis si sta rivelando più efficace rispetto alla legislatura precedente. Forse, il merito è anche di un’opposizione più costruttiva, che cerca di confrontarsi con la maggioranza in maniera non pregiudiziale. Detto ciò, se  si prendono in esame gli ambiti del sociale e dell’associazionismo, l’amministrazione merita la sufficienza. Si evidenziano invece carenze importanti nelle scelte di bilancio, che noi non condividiamo. Qui, l’amministrazione Luppi merita una netta bocciatura.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]