Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Medolla, a tu per tu con l’opposizione: intervista a Marco Bergamini

MEDOLLA – Prosegue il nostro tour d’interviste agli esponenti dell’opposizione locale. Dopo Lavinia Zavatti (Lega), è la volta di Marco Bergamini, storico esponente della politica della Bassa, unico rappresentante in consiglio comunale di “Lista Civica Indipendente Medolla”. Assieme al civico, abbiamo fatto il punto sui temi più discussi del momento, quali emergenza Covid, situazione dell’UCMAN, politiche giovanili, traffico e rifiuti.

Bergamini, cosa ne pensa della gestione dell’epidemia operata dall’amministrazione Calciolari?

Non è stato fatto niente. O meglio: poco è stato fatto a livello economico, ancor meno a livello sanitario. In questa seconda ondata, è saltato totalmente il piano di contact tracing e ciò testimonia di un’assoluta incapacità organizzativa. Per circa venti giorni, i nostri medici di base non hanno avuto informazioni circa l’eventuale positività al tampone dei propri pazienti: mi sembra un fatto gravissimo, da me denunciato nel corso della periodica assemblea dei capigruppo. Era stato anche richiesto un confronto con il vertice dell’ufficio di pubblica igiene, che tuttavia non si è concretizzato.

A questo proposito, ritiene che il contagio presso il centro diurno Le Rose si sarebbe potuto evitare? 

Assolutamente. Occorreva trasformare la struttura in un luogo di isolamento per i malati Covid, specialmente per coloro che non avevano le possibilità di trascorrere in sicurezza la convalescenza a casa. Del resto, l’edificio, provvisto di camere e bagni, aveva tutte le carte in regole per svolgere la funzione di “Covid hotel”. Si è invece preferito continuare a farvi risiedere gli anziani, determinando così lo sviluppo di un focolaio.

Mirandolexit: a fronte di questa defezione dall’UCMAN, quale destino per l’Unione dei Comuni?

Il problema non è tanto l’uscita di Mirandola, quanto piuttosto la totale disorganizzazione dell’Unione. Sono contrario al conferimento di nuovi servizi all’UCMAN, proprio perché si tratta di un ente farraginoso e mal gestito. E’ così caro appunto perché dovrebbe essere organizzato meglio.

Qual è la sua opinione circa la querelle sviluppatasi in Consiglio a proposito del Centro Giovani?

Quello del Centro Giovani è un problema di vecchia data, che Medolla si trascina dal periodo post sisma. In effetti, dal 2012 ad oggi, è stato recuperato solo il Teatro Facchini, mentre tutto il resto è stato costruito ex novo. Occorrerebbe promuovere un maggiore investimento economico nelle strutture, mentre l’attuale amministrazione non fa che continuare a ripetere il vecchio leit motiv di “progetti e cultura”, a nostro avviso fallimentare e insufficiente. Occorre innovare, rilanciando l’economia: solo così si potrà incentivare la cultura, i “progetti” da soli non bastano.

Quali sono le vostre ricette per dare slancio all’economia medollese?

Lo snodo storico che stiamo vivendo è di portata epocale. Il sindaco aveva promesso molto, ma in realtà ha fatto pochissimo. E’ necessario investire nell’impresa, in particolare nella green economy: a questo proposito, vi sono specifici fondi europei, che si potrebbero utilizzare per incentivare la rinascita del tessuto produttivo. Si immagini che a Medolla non vi sono aree edificabili per le attività produttive: ben trenta ettari di terreno sono destinati all’edilizia privata, mentre la gran parte dei complessi residenziali di recente costruzione è sfitta. Un imprenditore desideroso di costruire un capannone sul suolo medollese non ne avrebbe le possibilità. Ripeto però che qualunque tipo di investimento deve avvenire in un’ottica di sostenibilità ambientale, non ci possiamo più permettere cementificazioni selvagge.

Come potrebbe migliorare la gestione del traffico? 

Bisogna ripensare i collegamenti in un’ottica ampia, che includa realtà produttive e commerciali di ambito europeo. Idealmente, occorrerebbe progettare un’arteria nord-sud in grado di connettere i grandi distretti industriali del Nord Europa al Porto del Pireo: una via di questo tipo passerebbe necessariamente per la nostra area. Ragionando invece in una prospettiva est-ovest, siamo contrari al progetto della Cispadana: propendiamo piuttosto per una super strada leggera, che colleghi Correggio a Ferrara.

Bergamini, ha più volte fatto riferimento alla questione ambientale. Pensa che l’amministrazione Calciolari sia efficace sotto questo aspetto? 

Assolutamente no. La nostra assessora all’Ambiente è totalmente appiattita sulle posizioni di AIMAG e questo è deleterio. In effetti, viviamo da diversi anni il problema della discarica: sita in una zona non adeguata, realizzata ben trent’anni fa, la nostra discarica è stata insidiata da tutte e tre le alluvioni dell’ultimo decennio. Si tratta di un impianto senza fondo, vecchio, che AIMAG vorrebbe bonificare, ma non è tecnicamente possibile. Calciolari non ha la situazione chiara, come su tutte le restanti tematiche ambientali: aveva promesso mezzi di trasporto elettrici per tutti i dipendenti comunali, aveva assicurato incentivi al fotovoltaico… Tutte promesse disattese.

Quale voto assegna al primo anno e mezzo di amministrazione Calciolari?

Sei meno. Il sindaco e i suoi assessori hanno fatto il compitino, ma in questa fase serve molto di più.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]