Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
30 Luglio 2021- Aggiornato alle 21:29

Covid, nel modenese oltre duemila ricoverati nelle Medicine Interne in un anno

MODENA- “La cosa che mi ha colpito di più durante quest’anno di pandemia? La solitudine, la sofferenza e a volte il senso di colpa dei pazienti ricoverati per Covid nei nostri reparti di Medicina Interna. I carichi di lavoro per gli operatori sono stati elevatissimi, ma sono orgoglioso di poter dire che nessuno si è tirato indietro”.

Parte da questa considerazione il bilancio del dottor Giorgio Cioni, Direttore del Dipartimento di Medicina Interna e Riabilitazione dell’Azienda USL di Modena, sui dodici mesi di attività legata all’assistenza ai pazienti Covid.

In un comunicato stampa, l’Azienda Asl di Modena sottolinea il ruolo determinante che le Medicine Interne degli ospedali di Mirandola, Carpi, Vignola e Pavullo hanno rivestito all’interno della rete provinciale allestita per fare fronte all’emergenza, sostenendo un peso importante in termini numerici e non solo.

Dal febbraio 2020 a oggi sono stati più di 3.500 i pazienti positivi ricoverati in provincia: circa il 60% (oltre 2.000 malati) è stato assistito proprio nei reparti di Medicina Interna.

Molti di questi pazienti, grazie alle cure ricevute nelle Medicine Interne, hanno potuto evitare il trasferimento in terapia intensiva – sottolinea il dottor Cioni –. L’anno scorso, quando abbiamo dovuto allestire i nostri reparti per assistere i pazienti Covid, avevamo già una situazione abbastanza “movimentata”: nel 2019 l’indice di saturazione dei posti letto si attestava al 95%. Durante la prima ondata, con la sospensione dell’attività programmata, la collaborazione degli specialisti ci ha consentito di reggere l’urto. Inoltre la sospensione degli interventi non urgenti ha permesso l’espansione delle Medicine Interne nelle aree chirurgiche, così come, complice il lockdown, si sono ridotti gli accessi ai Pronto Soccorso per traumi o altro. È anche rilevante segnalare come alcune patologie “tradizionali” del periodo invernale come le riacutizzazioni bronchitiche e le polmoniti non causate dal Covid hanno dimostrato un trend in netta riduzione, grazie ai comportamenti preventivi adottati. Nella seconda ondata la pressione è stata molto forte, gli operatori si sono fatti carico di una situazione emergenziale con turni pesanti, a cui si è aggiunta la paura di infettarsi. Abbiamo fatto i conti con un modo di lavorare nuovo, che ha richiesto tante energie, soprattutto mentali

“L’attività messa in campo dalle Medicine Interne si è innestata all’interno di una rete provinciale, “che ha funzionato benissimo, così come i protocolli condivisi con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria e con l’Ospedale di Sassuolo – prosegue Cioni –. Da questa pandemia abbiamo imparato molto, non solo in relazione all’attualità. La gestione dell’emergenza richiede una dose notevole di flessibilità nell’organizzazione e di capacità di gestire problematiche complesse, doti di cui faremo tesoro anche per il domani”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Riprende vigore il mercato immobiliare: "I modenesi cercano una casa migliore"
    Secondo Anama - Confesercenti sul mercato immobiliare della provincia di Modena soffia un vento di fiducioso ottimismo[...]
    Amedeo Torresi alla guida del Comando della Tenenza di Mirandola della Guardia di Finanza
    Il sottotenente, originaria di Bari, ha la competenza anche Camposanto, Concordia sulla Secchia, Finale Emilia, Medolla e San Felice sul Panaro. Oggi il saluto con il sindaco di Mirandola[...]
    Valentina Rodini, studente dell'Università di Modena, vince l'oro alle Olimpiadi
    Per il canottaggio, in coppia con Federica Cesarini. “È veramente una vittoria storica della quale ci complimentiamo tutti con questa nostra eccezionale atleta", commenta il rettore[...]

    Curiosità

    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Per la restituzione l’esercente, a cui è stato rubato, si può presentare al Comando di Polizia Locale[...]
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Un video racconta il murale di Seba Mat e le storie che l'hanno ispirato
    Verrà proiettato giovedì 29 luglio nel Cortile d'onore, presenti artista e regista[...]
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Da Mirandola Letizia Borella campionessa mondiale al world body painting festival
    Ha partecipato come tela con l’artista Francesca Cavicchio, ed insieme sono salite sul gradino più alto del podio[...]
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    Il "Clyde" della Bassa torna in azione: il finalese ruba il borsello pieno di soldi a un corriere
    L'uomo, che con la fidanzata "Bonnie" ha compiuto in passato diversi furti, era ai domiciliari. Dovrà ora rispondere di evasione e furto aggravato[...]
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    "Chi non è vaccinato metta un cartello così lo schiaviamo": "Buona idea". Bufera social sul sindaco di Bomporto
    Angelo Giovannini entra a gamba tesa nel dibattito no vax condividendo e commentando sulla sua pagina Facebook personale il post di una cittadina che lanciava la proposta. Poi ritratta: "Solo una provocazione"[...]