Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Crid Unimore: seminario online sulla discriminazione di genere

MODENA- Un seminario online organizzato dall’Officina Informatica del CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità dell’Università di Modena e Reggio Emilia- intende gettare luce sulle discriminazioni di genere che corrono sulla rete, riflettendo sulle sue forme di contrasto.

L’iniziativa è realizzata in concomitanza con la Giornata internazionale dei diritti della Donna in programma lunedì 8 marzo. Potrà essere seguita sulla Piattaforma Teams collegandosi al link  https://bit.ly/3cOBbUO.

Il mondo della rete è diventato, ed è tuttora, un potente veicolo di forme di discriminazione di genere, tuttavia può essere anche il contesto nel quale avviare un più efficace contrasto di questo fenomeno culturale, sociale ed economico che ancora sopravvive, nonostante i tanti cambiamenti avvenuti nel corso di questi ultimi decenni.

Qual è il rapporto tra le tecnologie digitali e i fenomeni di sessismo, violenza e discriminazione di genere che attraversano la nostra società? Dati e algoritmi contribuiscono senza dubbio ad amplificare la diffusione di stereotipi e modelli comportamentali indesiderabili o addirittura discriminatori, eppure – com’è sempre più chiaro – possono svolgere altresì un “ruolo positivo” contribuendo a generare una maggiore consapevolezza riguardo a siffatte cruciali tematiche.

Sono questi gli interrogativi che muovono i ricercatori e le ricercatrici del Laboratorio “Discriminazioni e Vulnerabilità” e l’Officina informatica DET “Diritto Etica Tecnologie” del Crid diretto dal professore Gianfrancesco Zanetti. Il seminario online “Discriminazioni di genere sulla rete: prospettive di indagine e ricerche empiriche” è dedicato proprio alla discriminazione di genere e alle forme che può assumere soprattutto oggi con la massiccia diffusione delle nuove tecnologie e dei social.

A introdurre l’evento sarà la professoressa Claudia Canali, docente di Tecnologie web e Social networks presso Unimore e componente del Consiglio scientifico del CRID.

Le relazioni su cui si concentrerà la riflessione – aperta alla cittadinanza – saranno della professoressa Delfina Malandrino (dell’università di Salerno) e del professore Nicola Lettieri (università del Sannio) che hanno di recente avviato un’innovativa indagine sulle discriminazioni nei mondi della rete.

Il dibattito, al quale parteciperanno studiosi e studiose di diversi atenei italiani, sarà coordinato dal professore Thomas Casadei (CRID, Unimore). Le conclusioni saranno a cura del professore Gianluigi Fioriglio (coordinatore dell’Officina informatica del CRID, Unimore).

I lavori saranno coordinati dalla dottoressa Serena Vantin, responsabile scientifico-organizzativa del CRID.

Fin dalla sua costituzione, il CRID – afferma il professore Thomas Casadei di Unimore, co-fondatore del Centro – si cimenta nell’elaborazione di ricerche ma anche nell’individuazione di buone pratiche e nella definizione di strumenti e indirizzi che possano sostenere l’operato di istituzioni e amministrazioni, in sinergia costante con i mondi dell’associazionismo, al fine di contrastare i fenomeni discriminatori e favorire la promozione della parità sostanziale tra donne e uomini”.

Per queste ragioni – aggiunge la dottoressa Serena Vantin – in occasione della Giornata internazionale della donna, il prossimo 8 marzo, abbiamo organizzato questo dibattito interdisciplinare che metterà a confronto studiosi e studiose di numerosi ambiti: dal diritto all’informatica alle scienze sociali computazionali. Lo scopo è quello di promuovere una discussione intorno ai contenuti e agli strumenti di un’agenda di ricerca ormai indispensabile per identificare, comprendere e contrastare le forme di ingiustizia mediate dalla tecnologia”.

In tal senso – conclude il professore Gianluigi Fioriglio, docente di Informatica giuridica e di Didattica del diritto e media education a Unimore, nonché componente dell’Officina informatica del CRID – si analizzeranno profili spesso trascurati inerenti ai fenomeni discriminatori e alle forme di disparità che gravano sulle donne in misura ancora maggiore a causa di sofisticati strumenti informatici. Si pensi, ad esempio, alle discriminazioni causate da servizi professionali basate su analisi che sono il frutto di elaborazioni e dati potenzialmente viziati da pregiudizi, o ai contenuti dannosi della dignità, della privacy e della reputazione creati da sistemi di intelligenza artificiale mediante tecniche di apprendimento automatico, e così via”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
    A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monari[...]
    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]

    Curiosità

    Arriva il banchetto di frutta fresca a km 0 sulla Ciclovia del Sole
    Lo organizzano ogni domenica i contadini dell'azienda Eredi Martini Quinto di San Felice sul Panaro[...]
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Attivo il sito web della parrocchia di Gavello
    Per restare aggiornati sulle notizie, le celebrazioni e le attività della comunità parrocchiale[...]
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    Tornano le zanzare. Ecco cosa fare per difendersi
    È consigliabile ridurre al minimo la presenza delle zanzare all’interno degli ambienti utilizzando zanzariere e condizionatori. Si possono usare anche apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine e zampironi, ma sempre con le finestre aperte.[...]
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Tra architettura e storia, il Palazzo Abbaziale di Nonantola in un volume
    Presentazione del volume "Il Palazzo Abbaziale di Nonantola. Documenti sulle trasformazioni dell'edificio 1227-1965" pubblicato dall'Archivio Abbaziale e dal Centro Studi Storici Nonantolani[...]
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Il patrimonio genetico europeo deriverebbe da migrazioni di 17mila anni fa
    Lo mostra uno studio guidato da ricercatori dell'Università di Bologna, pubblicato sulla rivista Current BiologyCurrent Biology[...]
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Finale Emilia, la calciatrice Eleonora Goldoni nel nuovo video di Ermal Meta
    Il cantante di origini albanesi ha pubblicato venerdì 7 maggio il video del singolo "Uno"[...]
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Da Medolla alle piste della Nascar: Double V Racing scalda i motori
    Nel weekend 14-16 maggio al debutto della nuova stagione della EuroNascar ci sarà un team fondato nella Bassa dall'imprenditore Francesco Vignali e dal pilota Pierluigi Veronesi[...]
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Giornata Internazionale dell'Ostetrica, i messaggi delle mamme assistite a Mirandola
    Per festeggiare la Giornata, che si celebra il 5 maggio, le ostetriche di Mirandola hanno lasciato spazio ai messaggi delle mamme che hanno assistito[...]
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Equitazione, la sorbarese Chiara Meschiari vincitrice dei campionati italiani di salto ostacoli
    Per la giovane campionessa arrivano, via social, i complimenti del sindaco di Bomporto, Angelo Giovannini[...]
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Napoleone Bonaparte, un ricordo in occasione del bicentenario della morte
    Simonetta Calzolari ricorda il generale ed imperatore a 200 anni da quel 5 maggio 1821 in cui perse la vita[...]