Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
16 Ottobre 2021

Controlli sicurezza stradale: 22 sanzioni e una denuncia per appropriazione indebita

MODENA- 22 veicoli sanzionati su 235 controllati, quasi uno su dieci, per una serie di violazioni accertate come, per esempio, luci e indicatori di direzione non adeguatamente funzionanti, pneumatici usurati e cinture di sicurezza non efficienti.

Sono i principali esiti della campagna mirata per la sicurezza stradale condotta nei giorni scorsi dalla Polizia locale di Modena e incentrata sui dispositivi di equipaggiamento dei mezzi, appunto, fondamentali per garantire l’efficienza dei veicoli circolanti. Un’auto, una moto o un furgone dotati di dispositivi non a norma, infatti, costituiscono innanzi tutto un rischio per chi lo conduce, oltre che per gli altri utenti della strada.

Secondo quanto riferito- in un comunicato stampa- dal Comune di Modena, i servizi sono stati effettuati da lunedì 17 a sabato 22 maggio, con 30 posti di blocco attivati sulle principali arterie cittadine. I controlli erano stati annunciati anche tramite i canali social del Comando di via Galilei, con l’obiettivo di garantire ampia diffusione e sensibilizzazione dei conducenti.

Nel dettaglio, dalle verifiche sui 235 veicoli, sono state rilevate dieci violazioni alle normativa sull’efficienza dei mezzi (disciplinata dall’articolo 79 del Codice della strada) e due relative ai dispositivi di equipaggiamento non conformi (articolo 72 del Cds); inoltre, a dieci conducenti è stata contestata l’omessa revisione (articolo 80).

Le sanzioni comminate variano da un importo minimo di 87 euro sino a 334 euro ed è stata la giornata di lunedì 17 quella caratterizzata dal maggior numero di violazioni, 11, la metà del totale, pure in conseguenza dell’elevato numero di veicoli sottoposti a verifica (68).

Inoltre, nel contesto dei controlli sugli equipaggiamenti dei mezzi, gli operatori hanno accertato anche altre irregolarità di vario titolo, rilevando ulteriori 46 violazioni al Codice stradale a quello penale. Tra la situazioni più significative, compaiono i quattro casi di automobilisti individuati alla guida nonostante non possedessero la patente (violazione che fa scattare un verbale da 5.110 euro) e i quattro casi di persone al volante di auto e moto privi di assicurazione (verbale da 868 euro). Tra questi ultimi c’è un 52enne di Taranto che è stato anche denunciato con l’accusa di appropriazione indebitata.

Come riscontrato infatti dagli operatori, allertati dall’anomalia segnalata da uno dei “varchi elettronici” comunali in grado di leggere le targhe, l’uomo stava conducendo una Fiat Croma prestatagli quasi un anno fa da un suo conoscente milanese e mai restituita, tanto che nei mesi scorsi il proprietario del veicolo aveva presentato querela alle forze dell’ordine lombarde, denunciando l’impossibilità di tornarvi in possesso.

La targa della Croma era stata quindi inserita nei database ministeriali in quanto collegata a un presunto reato, motivo per cui i dispositivi di sicurezza presenti in città hanno comunicato al Comando della Polizia locale il transito della Fiat a Modena, proprio nella zona di uno dei posti di blocco attivati nell’ambito della campagna mirata, consentendo alle pattuglie di intercettarla e bloccarla.

Al termine degli accertamenti l’auto è stata sequestrata e nei giorni scorsi è stata restituita al proprietario.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIl Duomo di Mirandola e lo spettacolo del Paradiso di Dante
    • WatchNon aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    • WatchAutobus in fiamme a Novi

    La buona notizia

    Non aveva nessun sintomo ma grazie allo screening ha scoperto il suo cancro e l'ha curato in tempo
    E' la testimonianza di Imogene Minelli, 76 anni, che racconta come ha scoperto il tumore grazie allo screening che viene offerto gratuitamente da Azienda USL di Modena, con invito, a tutte le donne da 45 a 74 anni [...]
    Marino Golinelli compie 101 anni: tanti auguri all'imprenditore filantropo di San Felice
    Ai giovani l'augurio è di trovare in sogno in cui credere e al quale dedicare la propria esistenza", afferma lui in un video augurale pubblicato dalla Fondazione che porta il suo nome.[...]
    Cavezzo, dopo due anni di stop forzato torna il "Giro dell'Argine PMPA"
    Nata nel lontano 2005 è oramai diventata un appuntamento fisso per ii veterani e per tutti  i nuovi amici che, ogni anno, si uniscono alla "combriccola".[...]

    Curiosità

    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Distrutta la panchina della gentilezza a Camposanto
    Era il simbolo del voler perseverare con le buone pratiche e le maniere gentili, col rispetto per l’altro e la cura del bene comune[...]
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    "Emilia Milleuno", la nuova canzone di Marcello Belloni dedicata all'Emilia
    Il videoclip del brano, disponibile su Youtube, è stato realizzato con gli scatti del fotografo sanfeliciano Roberto Gatti.[...]
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Spariscono i giochi dal parchetto di Dogaro, ecco cosa è successo
    Girava voce che il Comune volesse asfaltare l'area per farci un parcheggio[...]