Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
07 Dicembre 2021

Comunicare la scienza, l’esperienza del Covid a Modena fa scuola

L’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena sperimenta su sé stessa un modello innovativo per potenziare la comunicazione interna (tra professionisti in senso verticale e orizzontale) ed esterna (verso paziente, caregiver, terzo settore e società) all’indomani dell’esperienza Covid-19. È il risultato presentato dai professionisti al convegno che si è tenuto oggi, sabato 23 ottobre, in Aula Magna al Centro Servizi, su “La comunicazione in sanità. Come spiegare ricerca e assistenza al grande pubblico” alla presenza di 150 persone tra giornalisti e personale medico-sanitario e amministrativo. Il “modello di comunicazione AOU” potrà essere un innovativo modello di partenza, migliorabile, potenziabile ed esportabile.

Dal simposio è uscita anche la proposta di costituire un Tavolo di Lavoro per scrivere una “Carta deontologica del giornalismo scientifico, medico e sanitario”, che una volta scritta sarà proposta all’attenzione dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri, di UNIMORE e dell’AOU di Modena. L’idea alla base è quella di offrire strumenti di lavoro, in nome di un’”alleanza intellettuale” che possa aiutare reciprocamente giornalisti e scienziati a gestire non solo l’emergenza, ma anche la normalità. Si sta, inoltre, pensando in accordo con l’Ateneo, di offrire eventuali seminari nell’ambito dei corsi di insegnamento si Medicina e Chirurgia, oltre che per i corsi di Infermieristica.

Organizzato dal Servizio Formazione, Ricerca e Innovazione dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, in collaborazione col Servizio Comunicazione e Informazione e col patrocinio della Fondazione Ordine dei Giornalisti dell’Emilia -Romagna e dell’Associazione stampa Reggiana Gino Bedeschi, il convegno ha visto intervenire un ampio parterre di relatori.

Dopo i saluti di Claudio Vagnini, Direttore Generale AOU Modena, Carlo Adolfo Porro, Rettore UniMoRe, Giuseppe Adriano Rossi, Presidente Assostampa Reggiana, è intervenuta Alessandra Ferretti, giornalista scientifica AOU Modena,  sul tema “Scienza e media, una convivenza possibile?”, Andrea Cossarizza, di UniMoRe con “La parola è d’argento, il silenzio è d’oro”, Jessica Mandrioli, del Centro SLA di UniMoRe, su “Comunicare patologie neurodegenerative”, Fabrizio Binacchi, direttore RAI Emilia Romagna, su “La comunicazione televisiva dalla deontologia alle fake news”, e Lucio Brugioni, Medicina Interna AOU Modena, su “La comunicazione medica durante il Covid in Area Critica”.

Ha concluso l’evento una tavola rotonda moderata dalla dott.ssa Paola Vandelli, del Servizio Formazione e Ricerca AOU Modena, su “L’organizzazione della comunicazione dal punto di vista del management sanitario e degli organi di stampa” con Luca Sircana (Direttore Sanitario AOU Modena), Massimo Dominici (Oncologia AOU Modena), Massimo Girardis (Terapia Intensiva AOU Modena – Policlinico), Elisabetta Bertellini (Terapia Intensiva AOU Modena – Ospedale Civile di Baggiovara), Michele Cassetta (giornalista e medico) e Gabriele Sorrentino (Sevizio Comunicazione e Informazione AOU Modena).

Comunicare la scienza non è semplice e forse bisogna capire fino a che punto siamo disposti come scienziati a comunicare e come opinione pubblica a voler conoscere.

I tempi dei media non sono quelli della scienza, e le certezze dei primi spesso non coincidono con lo scetticismo della seconda. Oggi, dal canto loro, agli scienziati venga chiesto di essere efficaci comunicatori pubblici, e come, di fronte ad argomenti urgenti come i vaccini per il Covid-19, si pretenda che essi adeguino la propria mentalità e abbraccino brevità, chiarezza, immediatezza. Imparare e adottare questi principi non è così immediato ed è illuminato se fatto fin dal principio, dai banchi dell’Università.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
C'è aria di ripresa nell'economia italiana
L’Agenzia americana di rating Fitch conferma il rating a BBB con outlook stabile, con la previsione che nel 2021 la crescita del PIL si attesti attorno ad un 6,2%.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Combattere il divario digitale a scuola: dalla Regione tablet, pc e sim a oltre 15mila studenti
    Un investimento da 6 milioni di euro grazie anche al contributo di Zanichelli Editore[...]
    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]

    Curiosità

    Bomporto, la storia di Marcello Billi: giovanissimo cultore della pizza gourmet
    Bomporto, la storia di Marcello Billi: giovanissimo cultore della pizza gourmet
    La storia di Marcello Billi, il ventiquattrenne bomportese che ha fatto della pizza gourmet la propria scelta professionale (e di vita)[...]
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]