Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Maggio 2022

Aggiornamento Coronavirus 6/1. Per il modenese 4.174 nuovi tamponi. In Emilia 18.413 nuovi casi e 24 decessi

ATTENZIONE

I dati di oggi forniti da Regione e Ausl non sono omogenei a quelli forniti nei giorni scorsi. Il nostro quotidiano bollettino è leggermente diverso dal solito, con il numero dei tamponi invece del numero dei casi, ad esempio

Da domani si torna alla normalità.

La redazione

GIOVEDì 6 GENNAIO 2021 – Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 627.222 casi di positività, di cui 18.413 in più rispetto a ieri, su un totale di 62.472 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è quindi del 29,5%.

Sono 140 i pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna (-1 rispetto a ieri); l’età media è di 62 anni. Sul totale, 109 (quindi il 77,9%non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 60,4 anni), mentre i restanti 31 sono vaccinati con ciclo completo (età media 67 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.744 (+122 rispetto a ieri), età media 68,8 anni.

Rispetto ai 13.671 nuovi casi registrati ieri, la crescita dei contagi oggi registra un +34,7% (+55,8% ieri). Più contenuta quella dei ricoverati nei reparti Covid, +7,5%, e in calo nelle terapie intensive-0,7%, sempre rispetto a ieri.

Nei dati comunicati oggi al ministero della Salute, ai 18.413 nuovi casi odierni sono stati sommati altri 20.115 casi di positività riscontrati tra il 27 dicembre 2021 e il 3 gennaio di quest’anno e recuperati a seguito dell’adeguamento dei sistemi informativi di registrazione dei contagi alle nuove indicazioni nazionali e alle esigenze di massima semplificazione che si rendono necessarie in questa fase di massima pressione epidemica. Intervento di adeguamento che è stato realizzato nei giorni scorsi. Va ricordato che i casi di contagio recuperati non incidono sulla colore dell’Emilia-Romagna, in zona bianca per il parametro dei ricoveri nei reparti Covid, al di sotto della soglia limite del 15% nell’ultima rilevazione nazionale del ministero di venerdì scorso.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

L’età media dei nuovi positivi 2 di 37,7 anni.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Il conteggio progressivo delle dosi di vaccino somministrate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quanti sono i cicli vaccinali completati e le dosi aggiuntive somministrate. Tutte le informazioni sulla campagna: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/

Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 8.642.041 dosi; sul totale sono 3.623.127 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 90,2%, mentre quelle con almeno una dose (3.704.699) sono arrivate al 92,2%, sempre degli over 12. Le terze dosi già fatte sono 1.530.719.

I numeri a seguire sono relativi al totale dei dati comunicati oggi al ministero della Salute, e quindi 38.528: i 18.413 di oggi e i 20.115 recuperati dal 27 dicembre scorso. Non è infatti stato possibile suddividere le due voci per le singole aziende sanitarie. I numeri non sono quindi indicativi dell’andamento delle ultime 24 ore*. Complessivamente, sono stati comunicati al ministero i seguenti dati sulle province: Piacenza 335 casi, Parma 1.859, Reggio Emilia 5.816, Modena 11.667, Bologna 7.339, Imola 35, Ferrara 2.544, Ravenna 3.146, Forlì 1.041, Cesena 1.528, Rimini 3.218.

Dato complessivo che influisce anche sui casi attivi, cioè i malati effettivi, che oggi arrivano 156.788 (+34.968, considerati i casi recuperarti). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 154.904 (+34.847, sempre considerati i casi recuperati), il 98,8% del totale dei casi attivi.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 32.841 tamponi molecolari, per un totale di 7.435.254. A questi si aggiungono anche 29.631 test antigenici rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.536 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 456.114.

Purtroppo, si registrano 24 decessi: due in provincia di Parma (due donne di 90 e 97 anni); due anche in provincia di Reggio Emilia (due donne di 82 e 99 anni); tre in provincia di Modena (un uomo di 95 anni e due donne di 86 e 95 anni), sette in provincia di Bologna (tre donne di 74, 81 e 98 anni, e quattro uomini di 67, 82, 83 e 86 anni), quattro in provincia di Ravenna (quattro donne di 76, 81, 87 e 89 anni),   tre in provincia di Forlì-Cesena (una donna di 90 anni e due uomini di 73 e 91 anni). Infine gli ultimi tre decessi riguardano la provincia di Rimini, tre donne di 66, 72 e 73 anni.

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.320.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Piacenza (-1 rispetto a ieri), 11 a Parma (+1); 16 a Reggio Emilia (-1); 11 a Modena (-2); 29 a Bologna (-7); 10 a Imola (+1); 21 a Ferrara (+1); 14 a Ravenna (invariato); 4 a Forlì (+3); 4 a Cesena (+1); 18 a Rimini (+3).

LA SITUAZIONE NEL MODENESE

La spiegazione dell’Ausl di Modena:

Casi 6 gennaio 2022
In merito al numero di nuovi casi di oggi si precisa quanto segue:
*Oggi, giovedì 6 gennaio, nell’aggiornamento quotidiano sull’andamento epidemiologico in
Emilia-Romagna – e dunque in quello della provincia di Modena – oltre ai nuovi casi positivi
quotidiani sono stati comunicati al ministero della Salute anche casi relativi agli ultimi dieci
giorni che non erano stati inseriti nel sistema informativo per consentirne l’adeguamento alle
nuove indicazioni nazionali e alle esigenze di massima semplificazione che si rendono
necessarie in questa fase di massima pressione epidemica.
Il totale della provincia di Modena non rappresenta in alcun modo l’effettiva numerosità dei
nuovi casi del 5 gennaio, ma ricomprende casi relativi ai giorni precedenti rappresentati per la
quasi totalità da tamponi antigenici positivi eseguiti nelle farmacie.
“I casi sono stati tutti presi in carico dal momento in cui abbiamo ricevuto la comunicazione
della positività – chiarisce Davide Ferrari, Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica Ausl –
però abbiamo dovuto attendere che il sistema fosse pienamente operativo per l’inserimento
nei flussi regionali e poi nazionali. Da domani il flusso informativo fornirà solo i dati dei nuovi
positivi del giorno e comprenderà sia gli esiti dei molecolari che degli antigenici. Anche questa
parte è stata molto impegnativa per l’Azienda sanitaria, chiediamo dunque ai cittadini che
avessero avuto qualche difficoltà di portare pazienza, e soprattutto di non usare parole e toni
aggressivi con i professionisti che effettuano tali operazioni: stiamo lavorando senza sosta per
adeguare tutti i casi alle nuove tempistiche. Allo stesso modo l’aumento dei casi fotografa una
situazione molto significativa rispetto alla circolazione virale: dobbiamo proteggere noi stessi
e i nostri cari adottando atteggiamenti estremamente prudenziali”.

Covid-19 positivi in provincia di Modena

In provincia di Modena, su 11.667 positivi segnalati oggi nel report regionale, 3962 hanno
eseguito il tampone per presenza di sintomi; 35 sono stati individuati in quanto contatti di casi
già noti; 7 tramite screening sierologico; 7 attraverso i test per le categorie più a rischio; 2
sono risultati positivi a test pre-ricovero; per altri 7654 casi si tratta, per la maggior parte di
essi, di integrazioni legate agli ultimi giorni per i quali è in corso la ricerca epidemiologica.
I sintomatici sono 3962, gli asintomatici sono 7705

Risultano purtroppo 3 decessi inseriti nel report regionale
Donna, 95 anni, Modena,
Donna, 86 anni, Modena
Uomo, 95 anni, Modena

Aggiornamento Vaccinazioni

A ieri sono state somministrate complessivamente 1.372.365 dosi di vaccino, di cui 576.556
prime dosi, 537.605 seconde dosi e 258.204 terze dosi.
Vista la complessità del dato, che raccoglie casi di diverse giornate, non è possibile la completa
distribuzione dei casi aggiuntivi sui comuni. Il report di distribuzione dei casi sui comuni sotto
riportati si riferisce dunque ai tamponi – antigenici e molecolari – relativi ai casi del 5 gennaio
(entrati a sistema tra il 4 e il 5 gennaio). Per i dati sulle persone attualmente ricoverate è
possibile fare riferimento, per la giornata di oggi, al dato regionale.
Da domani il flusso informativo fornirà solo i dati dei nuovi positivi del giorno precedente
(molecolari + antigenici).

i tamponi di oggi, comune per comune

BASTIGLIA 41
BOMPORTO 71
CAMPOGALLIANO 55
CAMPOSANTO 2
CARPI 406
CASTELFRANCO
DELL’EMILIA 131
CASTELNUOVO
RANGONE 86
CASTELVETRO 60
CAVEZZO 37
CONCORDIA SULLA
SECCHIA 22
FANANO 18
FINALE NELL’EMILIA 48
FIORANO 158
FIUMALBO 3
FORMIGINE 316
FRASSINORO 6
fuori provincia 217
GUIGLIA 11
LAMA MOCOGNO 11
MARANELLO 144
MARANO 17
MEDOLLA 27
MIRANDOLA 108
MODENA 980
MONTECRETO 3
MONTEFIORINO 17
MONTESE 5
NONANTOLA 96
NOVI 38
PALAGANO 6
PAVULLO 80
PIEVEPELAGO 13
POLINAGO 3
PRIGNANO 23
RAVARINO 54
RIOLUNATO 5
SAN CESARIO 38
SAN FELICE 30
SAN POSSIDONIO 12
SAN PROSPERO 26
SASSUOLO 333
SERRAMAZZONI 34
SAVIGNANO 48
SESTOLA 15
SOLIERA 78
SPILAMBERTO 81
VIGNOLA 150
ZOCCA 11
Totale complessivo 4174

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
Consigli di salute
Impianti dentali su pazienti diabetici: tutto quello che c'è da sapere
Volete tornare ad avere un sorriso splendente ma il diabete vi crea problemi? Esiste una soluzione per risolverlileggi tutto
Appunti di Gusto | Tutto quello che c’è da sapere del peperoncino
Da Mirandola Francesca Monari ci porta allo scoperta di questo particolare fruttoleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]
    Nuove attrezzature per i vigili del fuoco volontari di Finale Emilia
    Il potenziamento delle attrezzatture è stato possibile grazie ai contributi regionali per i vigili del fuoco volontari della regione Emilia-Romagna e grazie al Comune di Finale Emilia per l'impegno e per l'attuazione di questi contributi[...]

    Curiosità

    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    Pubblicità. Il modenese Riccardo Stazione vince per la seconda volta l’Adci Giovani Leoni
    Pubblicità. Il modenese Riccardo Stazione vince per la seconda volta l’Adci Giovani Leoni
    E’ il più importante premio nazionale dedicato ai giovani creativi. E adesso il modenese rappresenterà l’Italia in gara al Festival Internazionale della Creatività di Cannes.[...]
    Elisabetta II: la regina dei record compie 96 anni
    Elisabetta II: la regina dei record compie 96 anni
    Nata il 21 aprile 1926 a Londra la sovrana britannica festeggerà oggi, in forma privata, nella residenza reale di Sandringham house[...]
    • malaguti