Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
03 Luglio 2022

Esternalizzazione Ostetricia e Ginecologia ospedale di Mirandola, FP Cgil: “L’Ausl ritiri i bandi”

MIRANDOLA – Attraverso una nota stampa, Alessandro De Nicola, responsabile sanità FP Cgil Modena, interviene in merito ai bandi per l’esternalizzazione dei turni di Ostetricia e Ginecologia all’ospedale di Mirandola:

“Chiederemo all’Ausl di Modena di ritirare i bandi per l’esternalizzazione dei turni di ostetricia e dei pronto soccorsi – afferma in modo netto e inequivocabile Alessandro De Nicola, responsabile sanità FP Cgil Modena – e chiederemo alle altre sigle sindacali di condividere questa richiesta. Pretendiamo, inoltre, che si apra un confronto su risorse, organizzazione, qualità dei servizi e bisogni dei cittadini.”

L’esternalizzazione è una scelta sbagliata che non risolve i problemi e non dà nessuna risposta ai bisogni dei cittadini della Bassa Modenese.

“Non basta dire che si tratta di una misura temporanea – continua De Nicola – è evidente a tutti che in tre, cinque o dieci mesi, cioè nello spazio di durata degli appalti non si forma un professionista; quindi alla fine del periodo di appalto ci troveremo esattamente nella stessa situazione di difficoltà di oggi.” E cioè, chiosa il sindacato, senza professionisti, dal momento che servono cinque anni per formare uno specializzando.

La proposta di esternalizzare i servizi produrrà solo un aggravio dei costi. E’ necessario, invece, avviare un ragionamento sullo stato della sanità modenese. Dopo quasi tre anni di pandemia il sistema è allo stremo ed è sufficiente farsi un giro nei reparti e nei servizi per comprenderlo: aumento dello stress dei lavoratori, aumento delle aggressioni, riduzione del personale. Invece di inseguire soluzioni demagogiche, occorrerebbe valutare attentamente quali e quante siano le risorse umane ed economiche su cui si può contare e come utilizzarle al meglio per fornire servizi adeguati e sicuri ai cittadini di tutta la provincia.

Ad allarmare il sindacato vi è anche il livello di qualità dei servizi che potrà essere assicurato tramite unità operative composte da gruppi di professionisti che non si conoscono, un mix di dipendenti diretti e lavoratori appaltati, con medesime funzioni ma retribuzioni completamente differenti. Perché questa sarà la nuova realtà dei reparti di ostetricia e dei pronto soccorsi: unità operative non più fondate su gruppi stabili di lavoro, ma una somma di professionisti, dipendenti e specializzandi che di volta in volta condivideranno il tempo lavoro.

“Infine – denuncia la Fp Cgil di Modena – non si può tacere sui costi di questa operazione: il servizio di reperibilità costerà all’azienda 700 euro per ogni turno, mentre ogni turno di lavoro costerà 1.400 euro. Almeno dieci volte di più di quanto costa un turno svolto dai dipendenti diretti in base a quanto previsto dal contratto nazionale di lavoro!”.

“Eppure – conclude il sindacato Fp Cgil – ci avevano raccontato che le aziende erano in deficit e non c’erano le risorse per rinnovare i contratti dei precari, ma se si trovano le risorse per valorizzare i professionisti esterni, come mai non si trovano le risorse per valorizzare i nostri dipendenti e prorogare i contratti dei precari?”

LEGGI ANCHE:

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti