Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
16 Luglio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

DAT e testamento biologico, una guida all’uso

Dall'entrata in vigore della disciplina sulle disposizioni anticipate di trattamento (DAT), e cioè da cinque anni, ogni cittadino italiano in condizioni di salute sane può esprimere in maniera cosciente le proprie volontà. Gli eventi cardio e cerebrovascolari, come infarti e ictus, e la comparsa di malattie che determinano un decadimento cognitivo sono in aumento e sono una delle principali motivazioni per cui converrebbe ricorrere alla compilazione delle DAT. Con questo approfondimento vogliamo fare chiarezza sulle opportunità e i limiti della legge che garantisce un diritto insopprimibile: quello dell'autodeterminazione. Si chiamano DAT, Disposizioni anticipate di trattamento, e sono definite anche più comunemente testamento biologico (o biotestamento) vengono redatte quando si è ancora in buona salute in ottica di una futura incapacità di autodeterminarsi. La legge prevede la possibilità per ogni persona di esprimere le proprie volontà, nello specifico in materia di consenso o rifiuto di trattamenti sanitari, nonché su accertamenti diagnostici e scelte terapeutiche. Si tratta di una scelta libera e volontaria accessibile da tutte le persone maggiorenni e capaci di intendere e di volere, di cui beneficiano tutti i soggetti coinvolti: il paziente stesso, che può autodeterminarsi, i familiari, che sono sollevati dal peso di decisioni spesso difficili, e il sistema sanitario, che può ottimizzare le risorse.
Come fare la DAT La legge non prevede moduli, tuttavia alcuni Comuni, come quello di Mirandola, hanno predisposto dei modelli compilabili. Per la stesura della DAT, ci si rivolge innanzitutto al proprio medico di fiducia al fine di acquisire le informazioni sui trattamenti e le conseguenze derivanti dal rifiuto degli stessi. Poi, la redazione può avvenire in differenti forme:
  • Dal notaio: sia con un atto pubblico sia con una scrittura privata autenticata dal notaio, il quale ne conserva l’originale;
  • Presso l’ufficio di stato civile del comune di residenza (con scrittura privata) che provvede all’annotazione in un apposito registro, ove istituito;
  • Presso strutture sanitarie competenti delle regioni che abbiano regolamentato la raccolta delle DAT;
  • Presso gli uffici consolari italiani, per i cittadini all’estero.
Inoltre, se le condizioni fisiche non permettono le suddette forme, le DAT possono essere espresse tramite videoregistrazione e/o con dispositivi tecnologici che consentono alle persone con disabilità di comunicare Ed infine, nelle stesse forme indicate, le DAT sono modificabili in ogni momento. Il biotestamento prevede anche la possibilità di indicare nella DAT un fiduciario, cioè colui che è chiamato a rappresentare l’interessato nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie. La legge si limita a prevedere che il fiduciario sia maggiorenne e capace di intendere e di volere. Il ruolo del fiduciario è fondamentale per curare gli interessi del paziente, il medico è infatti tenuto al rispetto delle DAT, le quali possono essere disattese, in accordo con lo stesso fiduciario, qualora:
  • le DAT appaiano palesemente incongrue o non corrispondenti alla condizione clinica attuale del paziente;
  • sussistano terapie non prevedibili all'atto della sottoscrizione, capaci di offrire concrete possibilità di miglioramento delle condizioni di vita.
Il medico nel rispettare le indicazioni riportate nel biotestamento può sempre avvalersi di un altrettanto diritto riconosciuto che figura come obiezione di coscienza. Ma ogni struttura sanitaria è tenuta a garantire un numero necessario di specialisti che permettano di riconoscere le volontà del paziente.
La legge sulle disposizioni anticipate di trattamento interviene in una narrazione che ha come protagonisti note casistiche giurisprudenziali e il proprio diritto a decidere sulla fase finale della propria esistenza. Oggi lo conosciamo come diritto, ma è al tempo stesso discriminatorio: il diritto a rifiutare i trattamenti sanitari riguarda solo chi è nelle condizioni di porre fine alla propria esistenza in modo rapido e indolore, e non tutela invece il paziente che per le proprie condizioni cliniche, non ha il privilegio di porre fine alla propria esistenza allo stesso modo, perché lo condurrebbe a una morte lunga e dolorosa, per sé e per i proprio cari. Proprio questo ha posto in luce la Corte Costituzionale nel noto caso Cappato 242/2019, ovviando per rigidi criteri che aprono al suicidio assistito, ma che, non essendo ancora disciplinato da una legge, pare accessibile alla stregua di un non-diritto.
In allegato Vi lasciamo il modulo indicato dal Comune di Mirandola per depositare la DAT. Istanza registrazione DAT comune mirandola
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Glocal
Gli indignati
Glocal - La nazionale azzurra di calcio ci ha deluso. Un sentimento di delusione che si è trasformato velocemente in un sentimento di indignazione sociale.
APPUNTI DI GUSTO | Tutto quello che c’è da sapere delle noci brasiliane
Rubrica - Sono semi oleosi provenienti dalle piante di Bertholletia excelsa -in onore dello scienziato francese Claude-Louis Berthollet- e sono conosciute anche come noci dell’Amazzonia perché è nella foresta amazzonica che crescono.
Glocal
Ricchezza e povertà degli italiani
Rubrica - Italia al 18° posto nella classifica europea del PIL pro capite stilata dal Fondo Monetario Internazionale.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 6
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Estetica, espressività e decorazione | Il Liberty industriale a San Possidonio
Rubrica - Ed eccoci ad una nuova uscita dedicate all’Art Nouveau, la rubrica di Francesca Monari, nata dalla collaborazione con Sara Zoni
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.

Sul Panaro on air

    • WatchSalva un bimbo di 4 anni che stava affogando in piscina a Mirandola, parla Silvia Bertellini
    • WatchLa protesta Bellco arriva a Roma
    • WatchTre giovani morti in tre diversi incidenti stradali nelle campagne modenesi
  • La buona notizia

    Il ricordo
    Viaggiare con gli animali domestici, i consigli del veterinario
    E' bene pensare di mettere in valigia anche un kit per il proprio amico a quattro zampe: ad esempio soluzione fisiologica, pomate protettive e lenitive, antiparassitari repellenti.
    La storia
    Associazione scuole di musica, Assonanza prima nel bando regionale
    E' presieduta dal maestro mirandolese Mirco Besutti
    Il punto
    Bimbo di 4 anni privo di sensi in piscina a Mirandola, parla l'ostetrica Silvia Bertellini che lo ha salvato
    L'ostetrica del Policlinico era lì per caso, con suo figlio: "Non era facile vedere quel bimbo, grazie a chi non si è voltato dall'altra parte"

    Curiosità

    I tortellini si piazzano diciannovesimi in Italia tra i piatti più amati
    Curiosità
    I tortellini si piazzano diciannovesimi in Italia tra i piatti più amati
    Per gli italiani sono tra i meno ‘social’.
    L'84% adolescenti si fida dei medici, il 90% di genitori e amici. E basta
    Ambiente
    L'84% adolescenti si fida dei medici, il 90% di genitori e amici. E basta
    Preoccupa che oltre determinate soglie, la famiglia rischia di diventare familismo e l'amicizia 'clan', se non addirittura 'gang'
    Mirandola, automobilista ghanese presenta alla Polizia Locale patente falsa polacca
    Ultime notizie
    Mirandola, automobilista ghanese presenta alla Polizia Locale patente falsa polacca
    Sono stati 16 i posti di blocco effettuati in sette giorni dalla Municipale, con 179 mezzi controllati fra auto (168) e 11 fra autoarticolati e Tir
    Italiani preoccupati per reddito e salute. E aumentano i timori per il cambiamento climatico
    Da sapere
    Italiani preoccupati per reddito e salute. E aumentano i timori per il cambiamento climatico
    Con il mondo in ripresa dalla pandemia, gli italiani devono fronteggiare nuove e vecchie preoccupazioni che li rendono generalmente più insicuri rispetto alla media europea.
    Pasta "fuori orario", la scelgono due giovani su tre: la spaghettata di mezzanotte è un rito per 3 su 4
    Curiosità
    Pasta "fuori orario", la scelgono due giovani su tre: la spaghettata di mezzanotte è un rito per 3 su 4
    E' quanto rivela la ricerca "GenZ e Pasta: amore ai pasti e non solo...", condotta dai pastai di Unione Italiana Food in collaborazione con AstraRicerche
    E’ di Modena il miglior Balsamico Tradizionale: a Stefania e Roberto Antichi il 58° Palio di San Giovanni
    Arte
    E’ di Modena il miglior Balsamico Tradizionale: a Stefania e Roberto Antichi il 58° Palio di San Giovanni
    In classifica anche l'aceto balsamico di Stefano Pivetti di San Prospero
    Bomporto, la miniserie televisiva "Mountainmen. Linea gotica 1945" vola negli Stati Uniti
    Curiosità
    Bomporto, la miniserie televisiva "Mountainmen. Linea gotica 1945" vola negli Stati Uniti
    Il ponte che conduce al Museo della Decima Divisione a Fort Drum (New York) è stato battezzato con il nome di “Bomporto Bridge”
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza

    chiudi