Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
18 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Carpi, al via la nuova edizione del Concentrico Festival

CARPI- Anche quest’anno Concentrico Festival trasformerà la città di Carpi nel palcoscenico più grande d’Italia. Nella nuova location al Parco della Cappuccina in Viale dei Cipressi si susseguiranno dal 9 al 18 giugno 2023 spettacoli, musica e performance artistiche.
La vasta metratura del parco carpigiano sarà suddivisa in 4 aree spettacolo per esperire tutte le forme del teatro e del circo contemporaneo: chapiteau, arena, palco principale e una piccola e intima roulotte.
Dal 9 al 12 giugno alle ore 21 lo chapiteau ospiterà lo spettacolo in replica del Circo El Grito Johann Sebastian Circus, un’opera sognante sul connubio tra circo e musica. Basato su un ipotetico ritorno sulla terra di Johann Sebastian Bach ai nostri giorni, dopo un prolungato ritiro dalle scene durato più di duecentocinquanta anni, il genio della musica con pianoforte elettrico, batteria e sintetizzatore accompagnerà con la sua musica una spericolata acrobata aerea e un clown in una ricerca profondamente metaforica.
I fondatori della compagnia Fabiana Ruiz Diaz (Uruguay) e Giacomo Costantini (Italia) sono considerati i pionieri del circo contemporaneo in Italia e rappresentano l’anello di congiunzione tra il circo tradizionale e la sperimentazione dei più disparati e differenti linguaggi artistici. I loro spettacoli si muovono al confine fra circo, musica, danza, magia, teatro e letteratura.
Sono i fondatori dello Stabile di Innovazione Circense - SIC, centro internazionale di produzione multidisciplinare dedicato al circo contemporaneo. Con oltre 15 anni di attività, sono stati il primo circo contemporaneo ad essere riconosciuto dal Ministero Italiano della Cultura.
Nell’arena a cielo aperto sarà possibile vedere, sempre in replica negli stessi giorni, (dal 9 al 12 giugno) lo spettacolo Hop-Hop di Simone Romanò, basato sulle arti circensi, sulla clownerie e l’interazione con il pubblico.
L’artista romano entrato in contatto con il mondo del circo all’età di diciannove anni, ha imparato e perfezionato le sue abilità studiando nella scuola circense di Madrid e diplomandosi a Londra nello stesso indirizzo. Con la sua arte ha girato in ogni parte del mondo dando prova delle sue abilità su piste, teatri di cabaret, piazze e strade. Dal 2013 è stabile in Italia, direttore artistico e organizzatore degli eventi dell’associazione “Il Circo Verde” di promozione di arte e spettacoli circensi in contesti naturalmente sostenibili.
Sul palco principale andranno in scena i grandi eventi gratuiti eccezionali: il 10 giugno la compagnia del Teatro dei Venti torna, dopo la prima nazionale a Concentrico 2018 e una tournée internazionale con l’imponente spettacolo vincitore del premio Ubu 2019 come miglior allestimento scenico, Moby Dick. Venti marinai, una nave, l’ombra di Achab e la paura che urla all’abisso, una storia dell'oscuro desiderio di vendetta dell’uomo contro la natura.
Attiva dal 2005, Teatro dei Venti, è una compagnia teatrale di Modena che realizza spettacoli e progetti che accostano creatività e comunità per una coesione sociale più efficace.
Heinz Baut (11 giugno) di Traber Produktion porterà la costruzione solitaria di una torre effimera che attraversa l'Europa da più di 12 anni, una poetica installazione alla ricerca della conoscenza che comincia con quarantasette pali a terra e un uomo che li intreccia e li lega costruendo una torre che svetta verso il cielo.
Julian Bellini nasce in Germania, lavora in Africa occidentale con vari progetti riguardanti la gioventù e 'infanzia. Il suo percorso circense comincia prima alla scuola di Ginevra, passando poi alla scuola Carampa a Madrid e infine al Théâtre-Cirqule a Ginevra. Da allora, lavora anche in progetti di altri, come giocoliere, performer, tecnico, narratore e tanto altro. Si lancia nella costruzione di un teatro itinerante e quasi autonomo, che diventa il Bellini BimBam Theatre.
La roulotte di Compagnia Samovar con Officina Oceanografica Sentimentale proporrà, (dal 9 al 12 giugno), uno spettacolo intimo di spatole, rotelle e onde solo per 7 viaggiatori, 15 minuti di apnea per capire com’è profondo il mare, perché il pensiero come l’oceano non lo puoi bloccare. La Compagnia Samovar è un intreccio artistico di clown musicale, teatro comico-poetico e marchingegni.
Un’altra area del parco sarà dedicata al servizio food & beverage in collaborazione con Nonno Pep che darà vita a Pep in the Park, aperto tutti i giorni della manifestazione: non solo birra artigianale ma anche cocktail e un ricco menù, concerti e djset gratuiti a orario aperitivo prima degli spettacoli: Eleonora SugarKane (9 giugno ore 19), Acqualong Dj (10 giugno ore 19), Piro Dj (11 giugno ore 19) e le band locali Creampied e Ventre (12 giugno ore 19).
La rassegna si arricchisce inoltre di una serie di eventi speciali gratuiti che attraverseranno Corso Roma sfruttando la nuova destinazione pedonale durante le domeniche del festival: domenica 11 giugno alle ore 18 tutti sono invitati a partecipare alla camminata performativa Nebulosa a cura di Neon Aps collettivo attivз nell'ambito della rigenerazione del patrimonio culturale e del paesaggio, sperimentatorз del movimento e delle performing arts come strumento di racconto e conoscenza, la camminata prevede piccole apparizioni performative e soste per l’ascolto di materiali audio, il pubblico è protagonista e veicolo di una riflessione su temi contemporanei e universali.
Concentrico Art per questa nuova edizione realizzerà un intervento site- specific con la creazione di un’opera di land art dal titolo Climate Uchronia, che verrà posizionata al Parco della Cappuccina durante la manifestazione. L’opera sarà frutto di un progetto collettivo partecipato che parte da un concept di Andrea Saltini: le attività umane e il loro conseguente consumo di CO2 stanno modificando l’atmosfera globale del pianeta, Climate Uchronia è la costruzione di un fiume simulato - riprodotto da un intreccio di rami secchi - che ricoprirà il letto di un canale artificiale (privo d’acqua) già presente in loco.
Il progetto fa riferimento al modo in cui la nostra percezione delle condizioni ambientali, naturali o artificiali viene influenzata dal cambiamento climatico e si integra sulla percezione delle possibili influenze del clima sul nostro modo di immaginare e vedere funzioni e forme “dell’architettura”. Gli artisti coinvolti: Andrea Saltini, Insetti Xilografi, Giulia Zerbini Marenzi (Settedifiori studio), Anna Paparozzi (Freelance Fiorist), Elena Malagoli (Elena Artigiana Floreale).
In collaborazione con: i laboratori formativi Cantiere Concentrico, Concentrico Factory 2.0 e IPSIA Vallauri di Carpi.
L’inaugurazione della sezione arte si terrà venerdì 9 giugno alle ore 21.30, alla presenza degli artisti. Concentrico Festival, la cui direzione artistica è affidata sin dalla prima edizione ad Andrea Rostovi e Maddalena Caliumi e che vede Chiara Pattacini come direttrice di produzione, è ideato e organizzato dall’Associazione culturale AppenAppena - Aps, con il patrocinio del Comune di Carpi e Regione Emilia- Romagna, il contributo di Fondazione Marchesini Act, Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e il sostegno di Aimag Spa, CMB, Sarchio Spa, Coop alleanza 3.0, Visiospot, Garc Spa, Rotary Club Carpi.
Con la collaborazione di: Nonno Pep Beer&Food, PS Company, Arteficio, F.lli Rossetto, Loschi Traslochi, Tappezzeria Gozzi, La Fenice Libreria, Modena Food Lab.
Concentrico Festival prevede sia spettacoli a pagamento che eventi a ingresso gratuito.
I biglietti si potranno acquistare presso l’Ex mercato coperto in Piazzale Ramazzini 50 a Carpi (dal 5 maggio al 6 giugno tutti i giorni 10.30/13 - 17-21 ), presso l’infopoint al Parco della Cappuccina durante la manifestazione a partire dal 9 giugno, oppure online attraverso la piattaforma Dice (https://dice.fm).
Per informazioni e prenotazioni: T. 3382923478 (WhatsApp), info@concentricofestival.it, www.concentricofestival.it.
 
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino
    L'incontro
    Diciassette anni di servizio per i Vigili del Fuoco Volontari di Mirandola
    La prima sede del distaccamento venne messa a disposizione dall’imprenditore Albertino Reggiani. Per sostenerli, si può fare una donazione fiscalmente detraibile o devolvere il 5x1000
    La storia
    A Bomporto è partito il piedibus per far arrivare bimbi e bimbe a scuola senza macchina
    Al primo appuntamento erano in 52. I volontari e le volontarie accompagneranno a piedi i piccoli, in compagnia e autonomia, con l’aiuto di due carretti per trasportare gli zaini.

    Curiosità

    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Curiosità
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Con il Vinitaly, Coop Alleanza 3.0 racconta i trend di acquisto dei consumatori in materia di vini fotografandoli dall’osservatorio dei suoi oltre 350 negozi dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia.
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.

    chiudi