Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

CNA Modena presenta un indagine sulla ricettività turistica a Modena

Oltre 250 interviste realizzate in città (per il 20%) ed in provincia (in particolare la montagna, con un 41%), un campione rappresentativo di una realtà, la ricettività turistica modenese, che conta 2.650 camere in alberghi (il 30% del totale) e 6.216 camere in strutture extralberghiere (il 70%). È questo il campione utilizzato dallo studio Mv per la realizzazione di un’indagine commissionata da CNA con l’obiettivo di individuare le caratteristiche dell’ospitalità (professionale) modenese ed individuare gli ambiti sui quali intervenire, per cercare di ripartire dopo un’emergenza sanitaria che non è ancora finita e che farà sentire i suoi effetti ancorta per lungo tempo.

LA QUALITA’. Il 61% degli alberghi modenesi si colloca nella fascia da 3 a 5 stelle, mentre poco meno di uno su tre si ferma tra una e due stelle. Questo rispetto alla classificazione ufficiale. I giudizi degli utenti, invece, sollevano un problema, in particolare per ciò che riguarda l’extralberghiero, visto che solo 41 delle 143 attività intervistate in quest’ambito ha una valutazione su Tripadvisor, che nel 9,7% dei casi è di 5 e nel 16,1% di 4.

LA GESTIONE. Questa si distribuisce equamente tra uomini e donne, con una leggerissima prevalenza di queste ultime, con una forte prevalenza nella fascia di età compresa tra i 45 ed i 59 anni, dato che mostra come non vi sia, almeno oggi, un problema legato al passaggio generazionale di queste attività. Così come non c’è un problema di preparazione di base: il 50% dei gestori/titolari ha un diploma di scuola superiore ed un su quattro la laurea. Cosa diversa, come vedremo, è invece la preparazione tecnica specifica.

LE POLITICHE DI SOSTEGNO. Questa vede in campo diversi attori: il comune, la provincia, la Regione, l’Apt, la Destinazione turistica, spesso poco conosciuti persino dagli addetti. È il caso della destinazione turistica: per quasi la metà degli intervistati è positivo essere con Bologna, ma c’è un’ampia parte di intervistati (uno su quattro, concentrati nell’Area Nord della provincia) che non conosce l’attività di questo e di altri enti: è del 73% la percentuale di chi non conosce l’operatività di Bologna Welcome o quella della Consulta Provinciale del Turismo. Quasi la metà degli operatori non conosce nemmeno Apt e Modenatur. Va leggermente meglio per Regione e Comune di Modena, gli unici due enti che escono con la sufficienza piena (rispettivamente 6,2 e 6,1) da questa analisi.

LA PROMOZIONE. L’online è entrato con forza nella comunicazione aziendali, ma con caratteristiche e gestioni spesso troppo “casalinghe”, basate prevalentemente su competenze interne che devono essere potenziate e rese più efficienti. Se ne ha una prima testimonianza con l’analisi degli strumenti di vendita: il 50% colloca le camere attraverso il proprio sito, il 57% a Booking ma appena il 36% fa riferimento a Tripdadvisor o portali simili (il 21% Airtbnb, percentuale concentrata, come è lecito attendersi, sull’extralberghiero). Non che non ci sia una consapevolezza di questi limiti: appena un operatore su cinque ritiene che ci sia una mentalità adeguata alle esigenze dei turisti. Più della metà – il 55% – dice che questo è vero solo in parte, mentre l’11% risponde negativamente.

Del resto, non è casuale che il 56% del campione ritenga che un supporto e una formazione rispetto le strategie di marketing siano la principale necessità per le imprese, seguite dalla formazione aziendale (44%), dal miglioramento della situazione reddituale da ottenere attraverso tecniche specialistiche come il revenue management (35%) e il monitoraggio della concorrenza e della reputazione (33%).

Di fatto, l’accoglienza turistica modenese, seppur in forte crescita prima del Covid e alle prese con un rilevante cambiamento qualitativo, non ha ancora fornito alla domanda risposte adeguate, una valutazione che trova conferma nella scarsa conoscenza dell’attività degli operatori istituzionali che operano nel settore e nei limiti rispetto alle più moderne forme di gestione delle aziende del settore. Sono questi gli ambiti sui quali focalizzare gli interventi in questa (modesta) fase di ripresa.

I dati della ricerca sono stati analizzati nel corso di una tavola rotonda che si terrà oggi pomeriggio alle 16.30 alla quale parteciperanno il presidente di CNA Turismo Modena Primo Bertagni, l’assesore regionale Andrea Corsini, il presidente della Camera di Commercio Giuseppe Molinari, il presidente della provincia di Modena Gian Domenico Tomei, Roberta Moretti dell’Apt Emilia Romagna ed il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
Un paradiso terrestre per piante e uccelli: le Meleghine a Finale Emilia - La natura della Bassa che non ti aspetti
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta dell'oasi faunistica nata dall’impianto di fitodepurazioneleggi tutto
Glocal
Crisi economica: l'innovazione tecnologica come cura
La crisi economica da Covid-19 ci impone di riprogettare il modello imprenditoriale delle nostre imprese, mentre in alcuni casi si dovrà riprendere il primordiale concetto di “innovazione di prodotto e di processo”.leggi tutto
Glocal
Dall'emergenza sanitaria all'emergenza occupazionale
Sono in corso in questi giorni alcune misure per contrastare il danno occupazionale. Tra le misure: incentivi per far ripartire le assunzioni stabili, meno paletti sui contratti a termine, nuove risorse per la Cig e detassazione degli aumenti dei Ccnl.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    L'invenzione degli studenti del Galilei di Mirandola la racconta la Rai
    I giovani mirandolesi alla trasmissione Rob-O-Cod, un game show televisivo italiano dedicato al "coding" e alla robotica[...]
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    Viaggio attraverso la realtà virtuale nel mondo dell'Aceto Balsamico di Modena
    La tecnologia accorcia le distanze tra Modena ed i Paesi in cui non è ancora possibile tornare a viaggiare per promuovere il prodotto[...]
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    Red Ronnie a processo per diffamazione contro Roberto Burioni
    E' arrivata in udienza a Bologna la polemica tra il conduttore televisivo e il virologo [...]
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    La canzone più amata di sempre? E' Albachiara di Vasco Rossi
    Eì stata votata dagli ascoltatori delle radio italiane. Uscì il 30 aprile 1979 sul lato B dell'album "Non siamo mica gli Americani", poi ristampata proprio con il titolo di Albachiara a causa del suo immediato successo.[...]
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Anche la finalese Azzurra Mazzara sul podio del concorso nazionale di bellezza "Miss Lady Virginia"
    Andrà insieme alle altre che hanno vinto un titolo alla finale nazionale a Salsomaggiore nel prossimo maggio 2021, nella sede di Miss Italia.[...]
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Un corso di formazione per gli interventi assistiti con animali all'Accademia militare di Modena
    Primo corso di formazione per operatori in interventi assistiti con gli animali[...]
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    From Mud, un film che dà voce alla musica alternativa modenese
    Al termine le riprese del documentario musicale, co-prodotto dal Centro Musica di Modena[...]
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    C'è San Prospero a X Factor, con la musica de "I trillici"
    Due chiacchiere surreali con la band indie rock in corsa per le selezioni del popolare reality show[...]
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Deturpano i cartelli coi limiti di velocità per farli diventare anti "5G"
    Sono comparsi a Mirandola, tra Massa Finalese e Finale e nel Mantovano, verso Poggio Rusco, e tra Moglia e San Giovanni di Concordia, e andando verso il Ferrarese.[...]
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Bomporto, gli auguri del sindaco alla centenaria Emilia Martinelli
    Il sindaco Angelo Giovannini ha fatto visita alla centenaria Emilia Martinelli per farle gli auguri di compleanno[...]