Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
22 Gennaio 2022

Ricostruzione, a Cento riapre la chiesa di San Pietro. Dalla Regione oltre 1,5 milioni di euro

Viene restituita alla comunità la chiesa parrocchiale di San Pietro Apostolo di Cento (Fe), gravemente lesionata dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.
Questa mattina, dopo importanti lavori di consolidamento, miglioramento sismico e restauro, la chiesa torna definitivamente disponibile al culto con la celebrazione di una messa di ringraziamento presieduta dall’arcivescovo di Bologna, cardinale Matteo Maria Zuppi. Alla cerimonia ha partecipato anche Paolo Calvano, assessore regionale al Bilancio e al Patrimonio.
Si tratta del primo stralcio di un intervento sull’intero fabbricato, tutelato dai Beni Culturali, il cui costo complessivo ammonta a un milione e 821 mila euro: un milione e 535 mila euro il contributo regionale attraverso il Piano delle opere pubbliche e dei beni culturali gestito dalla struttura commissariale, e 286 mila euro da fondi assicurativi.

“Stiamo proseguendo nella restituzione alle comunità locali di edifici, chiese e monumenti, andando così a completare la ricostruzione dei centri storici sulla quale ora siamo impegnati dopo aver praticamente chiuso quella privata, case e attività economiche- afferma Calvano-. Anche nella pandemia questo lavoro non si ferma. Siamo impegnati nella fase finale della ricostruzione: i comuni del cratere dagli iniziali 60 sono rimasti 15, dopo l’ultima riduzione la scorsa settimana che ha visto altri 15 tornare alla normalità. E vedere il cuore, i punti nevralgici dei nostri territori, tornare all’originaria bellezza è sempre una grande emozione, che ci riempie di soddisfazione e orgoglio”.
“Giornate di festa come quella di oggi- chiude Calvano- sono la rappresentazione più bella del buon lavoro di squadra fatto assieme alle autorità ecclesiastiche, al Ministero della Cultura e alle istituzioni locali, che ci sta permettendo di raggiungere gli obiettivi programmati”.

L’intervento

Il terremoto del 2012 ha provocato notevoli danni alle strutture oltre che a molti elementi decorativi, tanto da richiederne non solo la dichiarazione di inagibilità ma anche la messa in opera di presidi provvisionali per la salvaguardia del bene. L’obiettivo del primo stralcio è stato quello di rendere nuovamente agibile la parte centrale della zona di culto. Sono state quindi riparate e consolidate volte, coperture e murature della navata centrale (compresi abside e presbiterio) e del nartece. È, inoltre, prevista la riparazione delle lesioni interne delle navate laterali (sia sull’intradosso delle volte che sulle pareti) in modo da consentire il completamento delle finiture sull’intera aula interna della chiesa. Saranno realizzati con il secondo stralcio riparazioni e interventi di consolidamento delle navate laterali e l’intervento sul campanile. Anticipato con il primo stralcio la lavorazione di consolidamento extradossale delle volte di navata laterale, al fine di scongiurare il verificarsi di danneggiamenti alle superfici decorate.

La storia

San Pietro è parte di un’aggregazione di volumi che comprende la chiesa, l’acquedotto pubblico e la canonica. L’esterno è in mattoni faccia a vista e muratura intonacata. L’interno è a tre navate voltate a crociera, con presbiterio e abside semicircolare. Si tratta di una delle più antiche chiese del comune di Cento: la sua costruzione risale al XIII secolo. Nel 1568 venne ampliato l’intero bene. Nel 1539 venne affidata ai frati francescani che nel 1568 la fecero ampliare in lunghezza. La torre campanaria fu eretta nel 1608. Nel 1843 si restaurarono la chiesa, le cappelle della Pietà de’ Benefattori e si ampliò l’annesso convento. Gli ultimi restauri furono novecenteschi e comportarono il rifacimento del pavimento dell’abside nel 1982, il restauro della facciata nel 2008 e la sistemazione del campanile nel 2009

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Consigli di salute
Impianti dentali: i vantaggi
Vuoi tornare ad avere un sorriso splendente in maniera rapida e senza problemi? L’impianto dentale potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del latte
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Perché esiste il fenomeno dei no-vax?
Grazie ad un’attenta e pianificata campagna vaccinale il morbillo è praticamente sparito nei Paesi a capitalismo avanzato. Purtroppo ancor oggi esistono focolai di morbillo nei Paesi in via di sviluppo.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della cannella
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Trasferirsi da Carpi a Cagliari e poi a Dubai per amore della professione: intervista a Federico Diacci
L'intervista, a cura di Francesca Monari, al paesaggista carpigiano Federico Diacci.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchPresidio degli agenti della Polizia Locale davanti alla Prefettura di Modena
    • Watch12 Gennaio 2022
    • WatchEcco il primo nato del 2022 a Modena: si chiama Leonardo

    La buona notizia

    Pioggia di finanziamenti a Mirandola per le piste ciclabili. Anche nelle frazioni
    Obiettivo, favorire gli spostamenti sostenibili in bicicletta, come quello casa-scuola o casa-lavoro, per circa 3 km[...]
    Con terza dose e Fse, inizia e finisce la quarantena con l'autotest
    È una procedura che potrà essere utilizzata dai cittadini assistiti in Emilia-Romagna: circa due milioni con queste caratteristiche[...]

    Curiosità

    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    San Sebastiano, consegnati gli encomi agli agenti di Polizia Locale Mirandola
    Sono andati al commissario Emanuela Ragazzi, all'assistente capo Valerio Zoni all'agente Danilo Cardella e all'agente Di Canosa[...]
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Covid, faceva tamponi abusivi nel suo negozio di scarpe a Mirandola
    Il commerciante non solo effettuava direttamente i prelievi dai nasi delle persone con sospetto di contagio, ma poi effettuava anche il controllo e l'analisi.[...]
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Si dimette il sindaco di Bomporto Angelo Giovannini
    Scrive: "Ci ho provato, mi arrendo e cedo il posto, magari a qualcuno tra i tanti sempre pronti a insegnare come fare o a dirci che ci teniamo strette le poltrone"[...]
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Attacco hacker durante convegno in Senato: video porno durante l'intervento della senatrice Mantovani
    Momenti di imbarazzo nel corso di un incontro, trasmesso in streaming, sulla "Pubblica amministrazione trasparente"[...]
    La sulada, una torta squisita da salvare
    La sulada, una torta squisita da salvare
    L'appello del giornalista dendrogastronomico Carlo Mantovani[...]
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    In aeroplano per 22 mila km per per raggiungere la Kamchatka
    Ad affrontare questa avventura a tappe 35 piloti, tra uomini e donne, provenienti dall'Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Puglia, Veneto e Sicilia.[...]
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Finale Emilia a "C'è posta per te", la commovente storia di Salvatore Loverso
    Domenica da Maria De Filippi in scena è stato chiamato Salvatore, invitato da un "postino" del programma che era arrivato nei giorni scorsi a Finale Emilia.[...]
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    "Ho deciso", è uscito il nuovo rap di Luca Liuzzo
    Per il giovane artista di Camposanto è il momento di esordire anche alla regia[...]
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Medolla, tornano i gufi: esemplari avvistati sugli alberi del vialetto che porta alla scuola primaria
    Era già accaduto nel 2020: a testimonianza della loro presenza, le foto realizzate da alcuni fotografi naturalistici[...]
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Messaggio che avverte dell'arrivo di un vocale: attenzione alla nuova truffa tramite Sms
    Una volta aperto il link contenuto nell'Sms, si prende un virus che infetta lo smartphone oppure si sottoscrive un abbonamento non voluto[...]