Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
19 Settembre 2021

Da inizio anno nel modenese effettuati 25 trapianti di fegato e 6 trapianti di rene

Dall’inizio dell’anno 2021 sono stati eseguiti 25 trapianti di fegato, di cui 3 da donatore vivente, e 6 trapianti di rene di cui 3 da donatore vivente con prelievo robotico. Nella Giornata nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti che si celebra oggi domenica 11 aprile, e che è istituita dal Ministero della Salute, l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena intende ringraziare i donatori e le loro famiglie e assicura che continuerà il proprio impegno per rispondere ai bisogni di chi è in attesa. La dura pandemia globale di Covid-19 non ha infatti fermato i trapianti, guidati dall’equipe della Chirurgia dei Trapianti, diretta dal Prof. Fabrizio Di Benedetto, che nel 2020, anno in cui è stato rilanciato il programma di trapianto da donatore vivente di fegato a Modena, hanno raggiunto quota 77 trapianti di fegato e 33 trapianti di rene, questi ultimi in collaborazione con la Nefrologia diretta dal Prof. Gianni Cappelli. Cruciale è la collaborazione con il reparto di Anestesia e Rianimazione del Policlinico, diretto dal Prof. Massimo Girardis, che fornisce l’assistenza anestesiologica intra e post-operatoria. Dall’inizio dell’anno 2021 sono stati eseguiti 25 trapianti di fegato, di cui 3 da donatore vivente, e 6 trapianti di rene di cui 3 da donatore vivente con prelievo robotico.

Come afferma il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena, Claudio Vagnini, “l’attività trapiantologica è frutto di una complessa organizzazione al servizio di un gesto di grande generosità che può salvare la vita alle persone. A Modena questa attività, che rappresenta un’eccellenza a livello europeo, è resa ancora più favorevole dalla complementarietà tra le Terapie Intensive e il Centro Trapianti nell’ambito della nostra Azienda”.

“Il momento in cui una persona è chiamata a decidere se donare gli organi di un proprio congiunto è tra i più difficili, perché la decisione va effettuate in tempi brevi, mentre si cerca di elaborare la terribile notizia di un lutto, tra paure e dubbi”, spiega Elisabetta Bertellini, Direttore della Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione all’Ospedale Civile di Baggiovara AOU, che aggiunge come “il nostro lavoro sia possibile grazie all’integrazione di diverse professionalità e specialità”. Il centro spicca tra le altre cose anche per il prelievo di organi a cuore fermo. “All’estero – prosegue la dott.ssa Bertellini – questa prassi è molto diffusa, mentre in Italia è praticata ancora solo in un numero molto limitato di centri dotati di competence e tecnologia adeguate alla complessità della procedura. Noi siamo uno di questi. In tali casi è fondamentale garantire la funzionalità degli organi prelevati grazie ad un’accurata gestione del donatore, puntando a limitare il danno ischemico, utilizzando assistenza cardiocircolatoria extracorporea (ECMO), immediatamente applicata dopo l’accertamento di morte”.

Come commenta il prof. Fabrizio Di Benedetto, Direttore della Struttura Complessa di Chirurgia Oncologica Epato-Bilio-Pancreatica e Chirurgia dei Trapianti di fegato all’AOU di Modena e professore all’Università di Modena e Reggio, “in questi numeri si può trovare la vocazione all’innovazione del nostro centro, che offre oggi l’unico programma attivo in Italia di trapianto di fegato da donatore vivente tra adulti, e l’unico centro in Regione Emilia-Romagna a promuovere l’uso della tecnologia robotica al servizio dei trapianti d’organo. L’Azienda Ospedaliera e l’Università hanno investito in questi programmi, affidando al nostro reparto la responsabilità chirurgica del trapianto di rene e creando così un grande centro di chirurgia trapiantologica moderna, con particolare riguardo alle innovazioni tecnologiche. Nella Giornata di oggi intendiamo ringraziare i donatori e le loro famiglie, perché sono quelli che fanno il sacrificio e senza i quali noi, pur con le nostre competenze e professionalità, non potremmo salvare alcuna vita”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola diventa "galleria a cielo aperto" tra arte urbana e Divina Commedia
    Percorso di arte urbana ispirato a Dante Alighieri in partenza il 15 settembre.[...]

    Curiosità

    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]
    Il campione di canottaggio Abbagnale a Soliera per un tatuaggio olimpico da Alle Tattoo
    Il campione di canottaggio Abbagnale a Soliera per un tatuaggio olimpico da Alle Tattoo
    Non è il primo atleta che ha deciso di tatuarsi un ricordo indelebile di questa meravigliosa olimpiade[...]
    Droni in volo nei cieli di Soliera, ecco perché
    Droni in volo nei cieli di Soliera, ecco perché
    Il territorio comunale di Soliera sarà interessato dal rilievo delle case sparse tramite droni a partire da martedì 7 a sabato 25 settembre.[...]
    Cinema, le produzioni e i protagonisti dell’Emilia-Romagna alla Mostra di Venezia
    Cinema, le produzioni e i protagonisti dell’Emilia-Romagna alla Mostra di Venezia
    In concorso nella sezione Orizzonti un documentario sostenuto dalla Regione[...]
    Concorso "Miss Universe Italy": a San Felice la prima finale regionale
    Concorso "Miss Universe Italy": a San Felice la prima finale regionale
    A presentare l'evento "La strana coppia" di Radio Bruno.[...]