Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Agosto 2021- Aggiornato alle 11:54

Il sottosegretario Centinaio in visita al distretto dell’aceto balsamico

Un focus sulla tutela delle denominazioni DOP e dell’IGP che tutelano i preziosi prodotti modenesi ed in particolare sui rischi e le criticità derivanti dall’iniziativa delle autorità Slovene attualmente al vaglio della Commissione Europea. Questi i principali temi su cui il Consorzio dell’Aceto Balsamico di Modena ed il Consorzio dell’Aceto Balsamico Tradizionale si sono confrontati questo pomeriggio con il sottosegretario alle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Gian Marco Centinaio e l’onorevole Benedetta Fiorini, segretaria della Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati.

Incontro utile, si legge nel comunicato stampa diffuso dal Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, a portare all’attenzione del Governo italiano il valore del comparto – oltre un miliardo di euro – che occupa migliaia di posti di lavoro e che negli ultimi anni è stato oggetto di un attacco commerciale senza precedenti che chiede una risposta strategica, istituzionale e politica urgente e decisa.

“Questi prodotti – ha affermato il sottosegretario Mipaaf Gian Marco Centinaio – sono preziosi non solo per Modena, ma per l’intero Paese sia dal punto di vista economico che culturale e reputazionale e il Governo è determinato a difenderli contro ogni tipo di attacco: è una nostra priorità. Stiamo seguendo da vicino in particolare la vicenda slovena; come sistema Italia ci siamo già opposti alla proposta pervenuta a Bruxelles e siamo pronti a procedere con un ulteriore atto di opposizione qualora la Commissione dovesse approvare la normativa slovena. Il ruolo dei Consorzi è fondamentale e questo comparto ne è la dimostrazione concreta. Sono certo che lavorando insieme, come abbiamo sempre fatto, otterremo importanti risultati”.

All’impegno del Sottosegretario fa eco quello dell’onorevole Benedetta Fiorini, da sempre vicina al mondo del “Balsamico. “Tutelare le nostre eccellenze italiane a marchio DOP e IGP è un impegno che ci ha sempre visto in prima linea. I prodotti che fanno grande il nostro Made in Italy sono un bene che va salvaguardato dagli attacchi della concorrenza sleale e da ogni tipo di contraffazione. Quando i Consorzi di tutela ci hanno chiesto aiuto noi siamo sempre stati al loro fianco, e ci siamo oggi più che mai. Non possono esistere scorciatoie per cercare di emulare prodotti frutto di secoli di tradizione tutta italiana. E se l’Europa ha bisogno di una sveglia per ricordarsi di proteggere la nostra unicità, noi gliela continueremo a suonare. E lo faremo a tutti i livelli perché, garantire la qualità delle nostre eccellenze emiliane, significa proteggere la nostra economia, il lavoro di tanti così come il valore della nostra storia; cioè tutto quello che rende unico il nostro Paese”.

Dal confronto del sottosegretario Gian Marco Centinaio e l’onorevole Benedetta Fiorini con le presidenze dei due Consorzi emerge una totale sintonia sugli obiettivi e strategie da intraprendere.

“La nostra cultura, storia e tradizione è ineguagliabile – ha spiegato Mariangela Grosoli Presidente del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP – ed è comprensibile che in tutto il mondo cerchino di sottrarcela, rubandoci il valore morale ed economico dei nostri prodotti anche a costo di ingannare il consumatore. La tutela rappresenta quindi la nostra vocazione, fa parte del DNA del Consorzio; da anni siamo attivi in questo senso e oggi sentire il supporto diretto e personale delle Istituzioni e della politica ci dà una grande forza”.

“Tutela legale e tutela attraverso azioni di comunicazione e valorizzazione – aggiunge Enrico Corsini Presidente del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP – perché solo sensibilizzando l’utente finale e creando consapevolezza nell’acquisto riusciremo a creare una coscienza indirizzata ai prodotti che garantiscono non solo l’origine e la tracciabilità di tutta la filiera, ma anche la salute essendo prodotti controllati e certificati. Questa sensibilità e attenzione deve partire dall’alto ed è proprio per questa ragione ritengo che l’incontro di oggi segni un passaggio di grande rilevanza”.

Il comparto aceti – Gli Aceti Balsamici valgono il 23% dell’export totale dei prodotti a Indicazione Geografica. L’Aceto Balsamico di Modena IGP esporta circa il 92% della produzione totale, per un valore di 1 miliardo di euro. La produzione certificata è di circa 96 milioni di litri. L’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP produce 12 mila litri per un fatturato di circa 5 milioni di euro all’anno. L’Aceto Balsamico di Modena è il quinto prodotto per valore ed il primo per l’export con ben il 92% della produzione che raggiunge l’estero.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Medolla, riaperta al traffico via Galeazza
    Era stata chiusa nel marzo scorso[...]
    Scienza e robotica l'Uaar finanzia i progetti per le scuole
    L'idea è di far partire con un entusiasmante insegnamento alternativo alle ore di religione già dal prossimo anno scolastico.[...]

    Curiosità

    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Registratore di cassa pieno di denaro abbandonato in strada: si cerca il proprietario
    Per la restituzione l’esercente, a cui è stato rubato, si può presentare al Comando di Polizia Locale[...]
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    Poste Italiane celebra la "Giornata mondiale dell'amicizia"
    La cartolina può essere acquistata in tutti gli uffici postali con sportello filatelico e negli Spazio Filatelia delle principali città al prezzo di 0,90€ e dal 28 luglio al 4 agosto[...]
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    Centro "Il Pettirosso": arriva la 12° edizione della "Notte delle Civette"
    L'evento è in programma per giovedì 29 luglio, alle ore 20.30[...]
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Riccardo Muti compie 80 anni e festeggia in Romagna
    Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ha inviato al Maestro il suo messaggio di auguri.[...]