Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
21 Ottobre 2021

Cispadana, il Coordinamento: “Studio della Regione non conforme agli standard delle analisi costi-benefici”

Attraverso un comunicato stampa, Fulvio Lelli, a nome del “Coordinamento cispadano NO autostrada – SI strada a scorrimento veloce”, interviene a proposito dell’analisi costi-benefici sulla base della quale la Regione Emilia-Romagna ha deciso di confermare la costruzione dell’autostrada Cispadana:

“Dopo la recente approvazione di un O.d.G. nel Consiglio comunale di Mirandola sulla vicenda Cispadana, riteniamo utile prendere in esame anche questo importante elemento discriminatorio tra le due opzioni in campo: la soluzione autostradale (progetto approvato nel 2017) e quella a scorrimento veloce (progetto approvato nel 2004).

Sulla base di una analisi costi-benefici conclusa a maggio 2020 e mai pubblicata, la Regione Emilia-Romagna ha deciso di confermare ancora la costruzione dell’autostrada Cispadana (67 km tra Reggiolo e Ferrara Sud) assegnando all’opera altri 100 mln di fondi pubblici oltre ai 179 già previsti.

Legambiente ha richiesto questa analisi alla Regione ricevendo in risposta un documento sintetico che contiene solo i risultati senza dati sui flussi di veicoli annuali e senza i criteri utilizzati per il calcolo dei benefici e dei costi sociali ed ambientali. Inoltre non sono stati considerati alcuni costi importanti come i pedaggi, il costo dovuto alla perdita di produzione agricola, il costo per il sacrificio di risorse naturali e le emissioni di gas serra e polveri dovute alla costruzione.

Lo studio realizzato dalla Regione non è conforme agli standard accettati per le analisi costi-benefici né alle linee guida del Ministero dei Trasporti e forse per questa ragione non è stato pubblicato e risultava sconosciuto anche al presidente della Provincia di Modena a 14 mesi dalla conclusione (vedi delibera Provincia di Modena n° 70 del 23/07/2021).

L’autostrada Cispadana è un’opera che costa 1255 mln secondo la Regione (1500 mln secondo il presidente di ARC), impegna 279 mln di fondi pubblici e consuma oltre 600 ettari di suolo per fornire alla comunità locale una soluzione peggiore della alternativa strada a scorrimento veloce che è già stata realizzata per 1/3.

La Regione sostiene che l’autostrada sia chiesta dal territorio dunque non dovrebbe avere difficoltà ad aprire un confronto trasparente sui reali costi e benefici pubblicando anche l’accordo finanziario col concessionario ARC che è ad oggi tenuto segreto. Tenendo conto dei costi ambientali, della facilità di accesso e dell’assenza di pedaggi, la strada a scorrimento veloce è nettamente più utile alla comunità locale incluso il sistema produttivo. Per contro, dalla costruzione dell’autostrada guadagna soprattutto chi la costruisce, chi la gestisce e chi l’attraversa con origine e destinazione fuori dal territorio. A tutti noi residenti in Regione l’autostrada costa, ad oggi, 279 mln di fondi pubblici e risorse agricole e naturali molto maggiori della strada a scorrimento veloce”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]
    Psicologo e psichiatra, martedì un Open Day virtuale e gratuito aperto a tutti nell'ambito di Màt
    Un evento a cura Dipartimento Salute Mentale di Modena con lo scopo di fornire chiarimenti, indicazioni, pareri e consulti relativi alla salute mentale adulti.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]