Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
02 Luglio 2022

Abbazia di Nonantola: parte il restauro della cripta

NONANTOLA- Nel 2017, durante il cantiere di ricostruzione post sisma 2012, si è constatato che non tutte le parti dell’Abbazia di San Silvestro (VIII sec.) di Nonantola sarebbero state restaurate, perché non direttamente danneggiate dal terremoto.

In particolare, l’attenzione si era concentrata sulla cripta, dove l’endemico e secolare problema dell’umidità richiedeva un intervento specifico per migliorare la situazione.

Accanto all’urgenza di risanamento e pulitura della cripta è maturata la necessità di risistemare il piano terra del palazzo abbaziale, allo scopo di predisporre ambienti più consoni alle esigenze del museo che registra un costante aumento del numero d’ingressi e delle attività, interrotto soltanto dalla pandemia, ma che già in questi primi mesi primaverili del 2022 mostra un netto indice di crescita.

Grazie alla collaborazione tra abbazia, museo e ufficio diocesano beni culturali, è stata presentata domanda di contributo al Ministero per i Beni e le attività culturali e, nel 2018, è arrivata la conferma del finanziamento di 500mila euro suddiviso in due stralci.

Il Ministero ha erogato il contributo al Segretariato regionale Beni culturali per l’Emilia-Romagna che, in qualità di stazione appaltante, ha affidato la direzione dei lavori all’architetto Mattia Bonassisa: funzionario della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Bologna. Il progetto di restauro e rifunzionalizzazione è stato redatto, su commissione di Arcidiocesi e Chiesa abbaziale, dall’architetto Vincenzo Vandelli coadiuvato dall’architetto Domenico Biondi dello studio “Progettisti Associati” di Sassuolo: che avevano già seguito l’intervento di recupero post sisma dell’Abbazia e che ben conoscevano la realtà in cui si doveva intervenire.

Il progetto ha previsto:

–      Basilica abbaziale – cripta: risanamento dall’umidità, migliore deflusso delle acque meteoriche, restauro conservativo delle murature e delle colonne, pulitura dei capitelli longobardi;

–      piano terra del Palazzo abbaziale: adeguamento funzionale di spazi al servizio del museo, con nuovo ingresso, biglietteria e bookshop, spazio guardaroba, sale di accoglienza, tre aule didattiche attrezzate, sala polifunzionale, rifacimento dei servizi igienici, inserimento di pedane e percorsi per l’abbattimento delle barriere architettoniche; adeguamento e certificazione degli impianti elettrici e di riscaldamento/raffrescamento.

Dopo la riapertura nel 2018 dell’Abbazia danneggiata dal sisma del 2012, proseguono dunque gli interventi per il recupero e la valorizzazione dell’importantissimo complesso benedettino di Nonantola. Grazie al consistente finanziamento del Ministero della cultura, si è potuto avviare un “doppio cantiere” finalizzato da una parte al restauro della cripta, con i suoi preziosi capitelli longobardi, e dall’altra alla rifunzionalizzazione di alcuni ambienti al piano terra dell’adiacente Palazzo Abbaziale destinati ad ampliare gli spazi del museo diocesano per l’accoglienza del pubblico e le attività didattiche ed educative.

All’inaugurazione, il 21 maggio dalle ore 11.00, presenzierà, fra gli altri, il segretario regionale del Ministero della Cultura dell’Emilia Romagna, architetto Corrado Azzollini.

Accanto a questi interventi, l’Arcidiocesi – proprietaria del Palazzo abbaziale – ha proceduto anche al rifacimento delle facciate esterne del complesso, che risultavano fortemente deteriorate per il degrado dell’intonaco, causato dall’umidità di risalita, e degli infissi, esposti alle intemperie.

Questa occasione segna una ripartenza del museo, dopo i difficili anni causati dalla pandemia, con nuovi ambienti ristrutturati, efficientati dal punto di vista impiantistico, al servizio della valorizzazione dello straordinario patrimonio storico e artistico del complesso abbaziale, reso ancor più accessibile e inclusivo: grazie alla realizzazione di pedane per l’abbattimento delle barriere architettoniche, tutti gli spazi del museo e il collegamento con l’abbazia saranno completamente accessibili in autonomia da persone con ridotte o impedite capacità motorie.

Un valore aggiunto per un museo davvero aperto a tutti!

Abbazia Nonantola

 

LEGGI ANCHE

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Tutta la stanchezza del mondo di Enrica Tesio
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere dell'albicocca
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del miele
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchDa Novi al Sudafrica: le macchine agricole di Andreoli Engineering fanno il giro del mondo
    • WatchTante e belle motociclette domenica a Mirandola.
    • WatchA spasso nel bosco di San Felice sul Panaro

    La buona notizia

    Rimosse auto abbandonate a Bomporto e Nonantola
    Gli agenti di Polizia Locale Unione del Sorbara sabato hanno restituito decoro a due aree pubbliche[...]
    Tiroide ed eventuali nodi ora si vedono in 3 dimensioni in ospedale a Carpi
    Il software ad elevata tecnologia è stato donato dall’Associazione Pazienti Tiroidei Onlus [...]
    Scompare in Calabria, il liceo di Ancona inonda di cartoline il suo paese per rompere l'omertà
    I ragazzi e le ragazze anconetane avevano partecipato a un campo di Libera a Crotone e hanno conosciuto la mamma del giovane 19enne di cui non si hanno notizie da 9 anni: lupara bianca[...]

    Curiosità

    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    I cani poliziotto Arek e Folk in visita a Cavezzo dai bimbi del centro estivo
    Su invito della sindaca il Nucleo Cinofili Carabinieri di Bologna ha effettuato una dimostrazione pratica che ha suscitato tanto entusiasmo e curiosità[...]
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Al Tecnopolo di Mirandola successo per lo speed dating
    Dottorandi ed aziende del biomedicale cercano il loro matching professionale[...]
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere sul ghiacciolo
    La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monari[...]
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    TedEx Mirandola chiude i battenti e dà appuntamento all'anno prossimo
    Il tema del 2023 sarà "Il tempo di prenderci cura"[...]
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense a trent'anni: la voglia di vestirsi non ha età - IL RACCONTO
    Finalestense torna in centro storico dopo due anni di pandemia. L'allegria e l'entusiasmo dei ragazzi sfilano in corteo insieme alle cerchie[...]
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Un autobus giallo sulla Provinciale: è il Duroni Bus, temporary shop per le ciliegie a San Felice
    Eugenio Gagliardelli, a.d. della ceramica Opera di Camposanto, porta nella Bassa la frutta della sua azienda agricola di Maranello. Il ricavato va in beneficienza[...]
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Centenario della nascita di Margherita Hack, ecco il francobollo commemorativo
    Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.[...]
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    A spasso nel bosco Tomasini a San Felice - VIDEO
    Almeno per un pomeriggio, un centinaio di sanfeliciani di tutte le età ha potuto riscoprilo: grazie all'accordo tra azienda agricola Mediplants e Comune, è stato reso di nuovo accessibile. [...]
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Doppio cognome, ecco il primo bimbo registrato così all'anagrafe nel Modenese
    Prima il padre poi la madre oppure viceversa, lo decidono i genitori[...]
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Arrivano i sassi della fortuna dell'artista Ester Fulloni a San Felice
    Dal 2 giugno saranno sparsi nei luoghi più frequentati del paese[...]
    • malaguti