Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Ottobre 2022

Si riunisce a Modena il 4° convegno delle migliori scienziate italiane

MODENA- Prende il via venerdì 23 settembre e prosegue il 24 settembre il meeting nazionale delle TIWS – Top Italian Women Scientists: l’associazione che comprende le ricercatrici più citate nel campo delle neuroscienze, nel settore biomedicale e nelle scienze cliniche, fondato e presieduto da Adriana Albini nell’ambito della Fondazione Osservatorio Salute Donna e di Genere (Onda).

Arrivato alla sua quarta edizione, il Meeting nazionale si terrà a Modena (nella ex Centrale AEM, Laboratori Aperti, Viale Buon Pastore, 43) e proseguirà il percorso inaugurato lo scorso anno e individuato nel titolo “Nuove frontiere della ricerca biomedica”: le scienziate italiane con alto impatto di citazioni in campo biomedico qui riunite rifletteranno sulle prospettive di sviluppo della medicina con un focus particolare sulle malattie del cuore e del cervello e sulle differenze di genere
che la ricerca più avanzata sta riscontrando nello studio di queste patologie.

Il Meeting di TIWS nasce da una analisi generale legata alle professionalità e ruoli femminili in ambito scientifico, un cammino ancora lungo se si considera ad esempio che nel Sistema Sanitario italiano il 63,5% è rappresentato da donne, e che le donne complessivamente rappresentano il 44% del totale di medici e odontoiatri, ma solo il 32% dei direttori di struttura semplice e il 16% dei direttori di struttura complessa è donna. (fonte: Rapporto Oasi 2019, a cura di Cergas e Bocconi).

“Pensiamo che manchino modelli di riferimento corretti per le ragazze e che la figura dello «Scienziato» sia essa stessa uno stereotipo: maschile, geniale ma bizzarro, socialmente non così desiderabile. – afferma Nadia Caraffi, del Direttivo EWMD Reggio-Modena e coordinatrice evento Tiws – Presentare pubblicamente delle Top Scientist’s come role models e creare interazione con le studentesse faciliterà il superamento degli stereotipi. Pensiamo che creare dei laboratori che
supportino le ragazze nel mondo del lavoro, della ricerca e dell’Accademia possa essere propulsivo per le loro carriere.”

Un’attenzione particolare anche quest’anno viene rivolta alle giovani ricercatrici, in particolare attraverso il conferimento del Premio EWMD, alla prima edizione, dedicato alla memoria delle sorelle Louhabi, esempio di dedizione agli studi scientifici come passione e crescita personale per le donne.

Questa iniziativa intende promuovere la ricerca femminile di eccellenza, sostenendo e valorizzando le giovani scienziate under 35 che operano in Italia.

Il premio consiste nel contributo di 2.000 euro, messo in palio da EWMD – European Women’s Management Development Reggio Modena, per la migliore ricerca scientifica e tecnologica nel campo biomedico-farmaceutico nell’anno 2020-2021, su riviste specializzate con impact factor superiore a 5.

Per partecipare all’incontro aperto al pubblico, (venerdì 23 settembre alle ore 18,00, a Modena, nella sede
del convegno, ex Centrale AEM, Laboratori Aperti, Viale Buon Pastore, 43) è consigliata la prenotazione.

Tutte le modalità di prenotazione sono reperibili sul sito www.tiws.it.

Si potrà seguire l’incontro in diretta al seguente link

Il premio e le premiate

“La partecipazione a questo premio è assolutamente straordinaria perché si vede un gran numero di giovani scienziate in campo biomedico che sono riuscite a pubblicare come primo autore- che è quello, diciamo, in una posizione principale- su delle riviste con visibilità internazionale e ad alto impatto.

La partecipazione viene da tutta Italia e le premiazioni hanno visto una buona distribuzione geografica.

La vincitrice è Giada Mondanelli, di Perugia, che lavora su quello che ha a che fare con la neuroinfiammazione (l’infiammazione neurale) e la sclerosi multipla, con la modulazione di un mediatore: “Che per i non addetti potremmo definire uno studio che indaga su una sostanza (NAS, N-acetilserotonina) che, se verificato da ulteriori studi fra cui quello portato avanti da Giada Mondanelli, potrebbero avere una funzione terapeutica in patologie autoimmuni come la sclerosi
multipla”.

Tra le menzioni d’onore – tutte parimerito e qui riportate in ordine funzionale alla narrazione dei loro studi – la Commissione giudicatrice ha scelto la distrofia muscolare con lo studio di Careccia Giorgia, università di Milano, lo studio sulle cellule staminali ematopoietiche staminali di una ricercatrice come Omer Attya che lavora al San Raffaele, Silvia Basaglia che invece lavora su disturbi neurali in particolare dei motoneuroni- che sono quelli per esempio coinvolti nel Parkinson- e Myriam Longo con una ricerca molto interessante che tratta una serie di problemi molto contemporanei ovvero il controllo della glicemia nel diabete, usando un sistema a loop tramite telemedicina durante la pandemia del Covid-19.

I temi principali di ricerca- evidenziati nella risposta al premio- sono l’oncologia, la neurologia e la sindrome metabolica facendo vedere che in Italia abbiamo delle eccellenze tra le giovani ricercatrici perché essere il primo autore significa avere una parte preponderante proprio nello svolgimento delle ricerche e ciò dà molta fiducia ottimismo al nostro paese.

La vincitrice è di Perugia e una delle ricercatrici con la menzione d’onore viene da Napoli, tre ricercatrici vengono dalle università della Lombardia e dal bacino del San Raffaele, che sempre si è speso moltissimo per costruire carriere dei giovani ricercatori e che, tra l’altro, ottiene anche moltissimi finanziamenti dal Ministero della Salute e nella categoria dei giovani”

La Commissione aggiudicatrice

Il premio e le menzioni sono state attribuite da una commissione, composta da quattro Top Scientist TIWS e una esponente EWMD: Adriana Albini (presidentessa TIWS, collaboratrice scientifica Istituto Europeo di Oncologia IEO-IRCCS e Docente di Patologia generale all’Università Milano Bicocca), Ariela Benigni (segretaria scientifica, coordinatrice Ricerche sedi di Bergamo e Ranica, Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS. Laureata in Scienze Biologiche all’Università degli Studi di Milano), Patrizia Burra (professoressa associata di Gastroenterologia e
responsabile dell’Unità Trapianto Multiviscale presso l’Azienda Ospedaliera Università di Padova),  Sonia Levi (vice presidentessa TIWS, presidentessa del Presidio di qualità UniSR. professoressa ordinaria Ordinaio in
Biologia Applicata, Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Vita-Salute San Raffaele) e Nadia Caraffi (Direttivo EWMD Reggio-Modena e coordinatrice evento Tiws.)

Gli appuntamenti in calendario il 23 e 24 settembre

Il meeting si sviluppa in quattro moduli. I moduli 1, 2 e 4 sono gratuiti e sono aperti a studentesse delle superiori e universitarie, ricercatrici e giovani studiose previa registrazione; sempre gratuito l’incontro di venerdì 23 alle ore 18, a
carattere più divulgativo e rivolto a tutto il pubblico.

I moduli 3 e 4 saranno anche in streaming 23 settembre venerdì

Sempre il 23 settembre, dalle ore 15.00 alle 18.00, ritornano le sessioni pomeridiane di “Ragazze con i Numeri”: tre ore di laboratori di formazione manageriale e incontri di mentoring one-to-one tra scienziate e studentesse e dottorande in biomedicina, a cura di EWMD (European Women’s Management Development Network).

L’obiettivo è formare e orientare le ragazze per ricerche accademiche di alto profilo.

Primo modulo ore 15 -16.30
Dalle ore 15.00 alle 16.30 si svolgeranno alcuni laboratori pratici a cura di EWMD tenuti da Barbara Galli Talent & Performance Advisor e socia EWMD:

1. Leadership e lavoro in team

2. Work-life balance – come gestire il tempo

3. Public speaking: come affermare le proprie idee e presentare i propri progetti

Secondo modulo ore 16.30-18
Dalle ore 16.30-18:00 si terranno i colloqui individuali delle studentesse e dottorande con le scienziate TIWS presenti (note biografiche nel doc allegato o al sito www.tiws.it): Adriana Albini, Ariela Benigni, Patrizia Presbitero, Sonia Levi, Lucia Mangone, Cristina Mussini, Angela Tincani.

Terzo modulo ore 18.00-20.30 – APERTO AL PUBBLICO e consegna premio EWMD
Nella prima parte, dopo il saluto delle autorità, alle ore 18,30 verrà consegnato il Premio EWMD del valore di 2.000 euro, assegnato a una ricercatrice under 35 che abbia pubblicato con le massime recensioni su riviste specializzate; il premio è intitolato alla memoria delle sorelle Louhabi, esempio di dedizione agli studi scientifici come passione e crescita personale per le giovani donne.

Il premio viene attribuito da una commissione composta da membri degli enti promotori: European Women’s Management Development (EWMD), Top Italian Women Scientists – Club Delle Scienziate (TIWS), Fondazione Onda – Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere

Concluderà il venerdì, la tavola rotonda “Cervello e cuore: affinità e differenze di genere”, con inizio alle 19 circa, moderata da Alessandra Ferretti (giornalista scientifica Il Sole 24 Ore Sanità, docente di “Comunicazione della complessità” per Universitaria di Modena) e rivolta al pubblico per affrontare insieme alle scienziate presenti in sala i risultati delle ricerche su cuore e cervello a proposito delle differenze di genere.

Le scienziate si confronteranno direttamente e risponderanno alle domande.

Questi i nomi delle partecipanti: Adriana Albini, Katherine Esposito, Susanna Esposito, Patrizia Presbitero, Daniela Perani
24 settembre sabato

Quarto modulo ore 9 -14.00
La mattinata del 24 settembre- tra le 9.00 e le 14.00 – sarà riservata a 12 speech specialistici. Le Top Italian Women Scientists presenteranno le loro ricerche più aggiornate confrontandosi in brevi sessioni di dibattito. (Programma degli interventi in definizione)
Questo modulo è aperto anche al pubblico, ma solo come uditori.

Chi sostiene il progetto TIWS

Il meeting di TIWS è reso possibile grazie al sostegno di Banco BPM, CITRUS l’orto italiano e Laboratori Aperti oltre al Comune di Modena e alla Camera di Commercio di Modena.

TIWS ha inoltre il patrocinio di Regione Emilia-Romagna Assemblea Legislativa, Comune di Reggio Emilia, UNIMORE Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Università di Parma, Servizio Sanitario Regionale Emilia-Romagna Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia, CNA Impresa Donna, Fondazione Onda osservatorio nazionale sulla salute delle donne e di genere, Laboratori Aperti Emilia-Romagna / Modena ex centrale ARM

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Alluvione Marche, dalla Bassa la solidarietà della Polizia Locale Area Nord
    "Abbiamo restituito una briciola della solidarietà ricevuta durante il terremoto del 2012"[...]
    Tra Nonantola e Sant'Agata allo studio la Ciclabile delle Partecipanze
    Obiettivo, creare un interessante itinerario di rilievo naturalistico e turistico attraverso i territori delle Partecipanze agrarie dei due Comuni[...]
    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti