Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
09 Febbraio 2023

Per le persone senza fissa dimora parte il Piano freddo a Modena

Giovedì 1 dicembre prende il via a Modena l’accoglienza invernale per i senza fissa dimora. Intanto, le Unità di Strada dei volontari, che affiancano quella professionale e quella del SerD dedicata alle persone con dipendenze, già da inizio novembre hanno iniziato le uscite serali per monitorare le presenze in strada e portare coperte e generi di conforto.

Il piano di Accoglienza invernale coordinato dal Comune di Modena si colloca infatti nell’ambito delle strategie di contrasto alla povertà e grave marginalità ed è attraverso azioni che vanno appunto dal contatto in strada all’accompagnamento ai servizi per una presa in carico.

Si rivolge alle persone senza dimora prive della possibilità di trascorrere la notte in un luogo caldo nel periodo invernale al fine di attivare misure indifferibili, quando le temperature e il clima rigido possono arrecare gravi danni allo stato di salute.

“Il Piano comprende quindi una serie di azioni di monitoraggio e orientamento fino all’accoglienza che viene modulata in diverse forme a seconda delle esigenze dell’utenza”, spiega l’assessora alle Politiche sociali Roberta Pinelli sottolineando l’importanza del coinvolgimento di diverse realtà tra istituzioni, realtà del terzo settore, associazioni di volontariato “alle quali – ribadisce Pinelli – non posso che rinnovare il mio grazie a nome di tutta la comunità modenese”.

I volontari, suddivisi nelle associazioni di appartenenza (Croce Blu, Croce Rossa, Gruppo Comunale Protezione Civile, Agesci, Porta Aperta, mentre l’Associazione Volontari del Soccorso effettua servizio di ritiro e consegna dei generi alimentari da distribuire) escono la sera, da novembre a marzo, per distribuire generi di conforto e fornire informazioni sui presidi a cui rivolgersi in caso di bisogno.

Le Unità di strada dei volontari operano coordinandosi con l’Unità di strada professionale dedicata alle persone senza dimora, in funzione tutto l’anno. È inoltre attiva l’Unità di strada del SerD per le persone con dipendenza, che agisce in rete con gli sportelli e con gli altri soggetti del progetto.

L’attività di monitoraggio complessivamente effettuata dal gruppo di lavoro negli ultimi mesi, utile all’aggiornamento della precedente mappatura, ha portato a rilevare la presenza di circa 200 senza fissa dimora presenti sul territorio da almeno sei mesi.

Con l’abbassarsi delle temperature, in situazioni di emergenza per il freddo è prevista l’accoglienza secondo un piano che consente l’attivazione di circa cento posti letto che si aggiungono a quelli già in funzione durante tutto l’anno per i senza dimora. Tre le tipologie di accoglienza previste. Innanzitutto, un’accoglienza notturna temporanea per un periodo limitato (una cinquantina i posti) che costituisce un servizio di carattere socio-assistenziale a cui le persone accedono attraverso i servizi sociali e sanitari del territorio. Un secondo servizio di accoglienza socioassistenziale, con presidio diurno oltre che notturno, prevede anche attività di accompagnamento verso percorsi di inclusione sociale ed è rivolto a persone radicate sul territorio. Può accogliere fino a 18 persone fragili (donne, anziani o con persone con vulnerabilità sanitarie) e anche in questo caso l’ingresso è predisposto dai Servizi sociali. Per entrambe le forme di accoglienza, gli operatori degli sportelli attraverso colloqui approfonditi verificano la condizione dei senza dimora, valutano gli interventi necessari e l’inserimento in struttura di accoglienza temporanea. La terza modalità di accoglienza (30 posti) è rivolta a persone con dipendenze da stupefacenti o alcol e prevede anche l’avvio dei percorsi di cura; è gestita, oltre che finanziata, insieme al SerD dell’Ausl che predispone gli ingressi e assicura la presenza di personale professionale.

Lo scorso inverno sono state in tutto 156 le persone temporaneamente accolte attraverso il piano di Accoglienza invernale; 129 nell’inverno 2020-2021 e 187 in quello del 2019-2020.

Anche quest’anno, se si verificassero condizioni di eccezionale gravità in relazione alle temperature, l’assessorato alle Politiche sociali potrà decidere di attivare un Piano straordinario di interventi. Inoltre, come lo scorso inverno, continueranno ad essere osservate le disposizioni per la prevenzione del contagio da Covid-19 indicate dall’Ausl. Tutti gli operatori coinvolti nel piano hanno anche partecipato alla formazione sulla prevenzione del Covid-19 organizzata dal Dipartimento Igiene pubblica con cui vengono concordate le procedure per gli interventi da garantire in caso di ospiti con sintomi.

Assessore Pinelli con protezione civile portano generi di conforto ai senzatetto

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Nuovo scenario per lo stress test delle banche
L’ABE (Autorità Bancaria Europea), meglio conosciuta con l’acronimo inglese EBA, e la BCE (Banca Centrale Europea) hanno cambiato i criteri per misurare la capacità delle banche europee a resistere alle situazioni sfavorevoli del mercato finanziario.leggi tutto
Come risparmiare energia, i consigli di Sinergas - L'impianto fotovoltaico
Un impianto fotovoltaico da 3 kWp installato sul tetto di un’abitazione media permette di ridurre fino al 60% il prelievo di energia elettrica dalla reteleggi tutto
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica
La passione per piante e fiori? Fa bene alla salute! Rubrica botanica a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere dello zabaione
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Consigli di salute
Quando si perdono i denti, vanno sostituiti. Anche quelli dietro che non si vedono
Si può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, quindi cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchQuando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    • WatchPiù di 2500 multe all'autovelox di Massa Finalese: il bilancio della Polizia Locale di Finale Emilia
    • WatchPolizia Locale di Mirandola, il bilancio del 2022

    La buona notizia

    Terreni agricoli nei pressi della villa Pico di Portovecchio, indetto il bando per la concessione
    La struttura di San Martino Spino in epoca rinascimentale era un allevamento di cavalli, poi centro logistico militare[...]
    Mirandola, 47 posti in più all'asilo per bimbi e bimbe, aprono due nuovi nidi
    Questa mattina  è stato il turno del Micronido “Belli & Monelli” (viale della Favorita, 9) alla presenza delle istituzioni locali.[...]
    Quando l'emicrania è donna. A che punto sono i nuovi studi per debellare il mal di testa
    Nel periodo compreso tra pubertà e menopausa, circa il 27 per cento delle donne ne risulta affetto[...]

    Curiosità

    Arriva la neve sulla riviera romagnola, spiaggia imbiancata a Riccione
    Arriva la neve sulla riviera romagnola, spiaggia imbiancata a Riccione
    L'abbassamento delle temperature degli ultimi giorni ha portato con sè l'arrivo della neve nelle città della costa emiliano-romagnola[...]
    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    La California tra la Bassa e l'America, intervista alla regista Cinzia Bomoll
    Chiacchierata sul cinema, Tik tok, miti e futuro con la regista bolognese Cinzia Bomoll alla prima del suo ultimo film nella Bassa[...]
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    Medolla, l'azienda Menù protagonista a Sanremo con una pizza dedicata a Chiara Ferragni
    L'azienda Menù di Medolla è stata confermata per il terzo anno consecutivo official supplier di Casa Sanremo[...]
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Sono arrivati i Giorni della Merla, ecco la loro storia
    Secondo la leggenda, se i giorni della merla sono freddi, la primavera sarà bella; se sono caldi, la primavera arriverà in ritardo.[...]
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    A Carpi boom di multe per le infrazioni col semaforo rosso: se ne fa una ogni due ore. Ogni giorno
    Il semaforo più "bucato" è quello nell’intersezione fra via Guastalla e la tangenziale “Losi”, in direzione ovest (cioè verso Rio Saliceto)[...]
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    Modena, una grande coperta in piazza Grande contro la violenza sulle donne
    La grande coperta sarà formata da quadrati di 50x50 cm eseguiti ai ferri o all’uncinetto da chiunque voglia partecipare all'iniziativa[...]
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Il libro bomba del principe Harry tradotto in Italia a Carpi: "Tutto rimasto segreto fino all'ultimo"
    Parla una delle traduttrici italiane della casa editrice, la carpigiana Sara Crimi[...]
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    Buon compleanno Liliana Cavani, per la regista carpigiana grande festa per i suoi 90 anni
    A Roma il sottosegretario alla Cultura Vittorio Sgarbi ha organizzato per la cineasta conterranea un rendez vous nella sede del Ministero con tutti i grandi nomi della cultura[...]
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Alle Tattoo, al MAT75 di Limidi di Soliera saranno esposti i tatuaggi dedicati a Gianluca Vialli
    Tante le persone recatesi nello shop di Alle Tattoo per commemorare attraverso un tatuaggio la scomparsa del grande campione[...]
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Modena al terzo posto tra le città italiane più educate
    Preply - piattaforma globale di apprendimento delle lingue - ha realizzato uno studio per individuare le città più educate d’Italia[...]
    • malaguti