Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
04 Marzo 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

L’economia italiana nel biennio 2023-2024

Secondo il rapporto ISTAT di dicembre dal titolo “le prospettive per l’economia italiana nel biennio 2023-2024”, si prevedono scenari sostanzialmente positivi per gli italiani. A partire da una crescita del PIL dello 0,7% per entrambi gli anni in esame, ad un, seppur leggero, aumento dell’occupazione dello 0,6% per il 2023 e stimato dello 0,8% per il 2024, fino ad un tanto atteso calo dei prezzi dei beni energetici.

L’aumento del PIL sarebbe sostenuto principalmente dalla ripresa della domanda interna (+0,8 punti percentuali nel 2023 e +0,7 p.p. nel 2024). E’ pur vero che il PIL nei due anni presi in esame è in rallentamento rispetto al 2022 (+ 6,8% rispetto al 2021), ma va precisato che:

  • il 2022 è da considerarsi il primo anno di reale uscita dalle restrizioni causate dall’emergenza sanitaria, e quindi di ripresa dei consumi e della produzione;
  • la situazione internazionale, determinata in primis dai conflitti in Ucraina ed in Palestina, hanno determinato, soprattutto nel medio periodo, forti tensioni sui mercati e sui comportamenti dei consumatori; tensioni che non si placheranno negli anni a venire.

Pertanto anche se assistiamo ad una lenta ripresa, con tassi molto inferiori rispetto all’anno precedente, in una situazione internazionale così delicata, i principali osservatori internazionali prevedevano tassi con segno negativo. Fortunatamente le cose stanno andando diversamente.

La domanda interna, infatti, riguarda principalmente i consumi dei privati (+1,4% nel 2023 e +1,0% nel 2024), sostenuti anche, per lo meno si spera, da una decelerazione dell’inflazione, da un graduale (seppur parziale) recupero delle retribuzioni e, come già accennato, da una crescita dell’occupazione, che nel 2023 si attesta al 61,7% con un aumento del 2,2% rispetto all’anno precedente. La crescita della domanda da parte dei consumatori è supportata anche da una crescita del credito al consumo, che secondo un’analisi di First Cisl, ha registrato un aumento negli ultimi anni del 44%.

Segnali negativi invece dalla domanda estera con un calo di 0,1 punti percentuali nel 2023 e nessuna previsione di ripresa nel 2024, dovuti dalla debolezza del commercio mondiale e dall’attuale situazione di crisi dell’economia tedesca, nostro principale partner commerciale. L’aggravarsi delle tensioni geopolitiche, come già accennato, e l’incertezza sul rientro dell’inflazione, non concorrono certamente a delineare un clima di fiducia da parte dei mercati internazionali.

Gli investimenti in beni strumentali da parte delle imprese sono attesi in netto rallentamento rispetto al biennio precedente. Mentre nel biennio 2021-2022 si è assistito ad un aumento del 9,7%, nel biennio in esame si prevede un timido aumento dello 0,6%.

Va precisato tuttavia che i contributi a fondo perduto a credito d’imposta, previsti dal Decreto dell’ex MISE (ora Mimit), su “Nuovi investimenti” ha rappresentato fino al 2022 un’interessante incentivo per le imprese.

Incentivi che dovrebbero essere riproposti dall’attuazione del tanto agognato PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) che prevede un impegno da parte dell’UE per l’Italia di circa 194 miliardi di euro.

A proposito dell’inflazione

L’inflazione si ridurrà per effetto della discesa dei prezzi dei beni energetici, delle conseguenze delle politiche monetarie restrittive attuate dalla BCE e dalla conseguente diminuzione del valore della spesa delle famiglie per l’acquisto di beni e servizi. La “dinamica del deflatore della spesa delle famiglie residenti”, infatti, nel 2023 è scesa al 5,4% contro il 7,3% del 2022.

Il tasso di inflazione per il 2023 dovrebbe attestarsi al 5,7%. In calo rispetto all’anno precedente di 5,9 p.p. Un calo determinato soprattutto dal rallentamento dei listini dei beni energetici, che hanno visto una riduzione del 26,4% dei prezzi degli energetici regolamentati e del 14% di quelli non regolamentati..

La dinamica dei prezzi dei beni alimentari è progressivamente decelerata nel corso dell’anno, dal 12,8% di dicembre 2022 al 6,1% di novembre 2023.

In controtendenza i prezzi dei servizi, i quali hanno registrato nei primi undici mesi del 2023 un andamento pressoché costante intorno ad una media del 4,2%, oltre un punto sopra la media 2022 (3,1%).

Conclusioni

I dati statistici ci forniscono una serie di informazioni che ci confermano una lenta ripresa soprattutto della domanda interna sul versante dei consumatori. Fenomeno che potrebbe rappresentare la necessità di creare attorno a sé un “ambiente confortevole”, più che un clima di fiducia sul nostro immediato futuro. Un ambiente confortevole, di benessere, in un periodo storico caratterizzato da situazioni che precludono la possibilità di determinare scenari futuri. In un periodo storico dove la definizione di “benessere” è cambiata.

Come già descritto in un articolo precedente, secondo uno studio dal titolo “Moral illusions” realizzato dalla dott.ssa Kajsa Hansson, ricercatrice presso il dipartimento di Scienze Politiche della Lund University in Svezia, “viviamo nell’era dell’insoddisfazione crescente. Ognuno corre da solo. Una corsa inarrestabile verso una sempre maggiore richiesta di appagamento dei propri bisogni individuali e del proprio posizionamento nella scala sociale”.

Anche la propensione al consumo ne risente: si passa dalla soddisfazione di bisogni necessari alla pretenziosità. Inflazione a parte, ovviamente.

Andrea Lodi, nato nel 1964, è consulente e docente di economia aziendale, specializzato in Pianificazione Strategica.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social
Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli da non perdere!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Glocal
Una serata a Modena in ricordo di Giulio Santagata
Glocal - Venerdì 16 febbraio alle ore 17, a Modena, presso l’Auditorium Marco Biagi. Romano Prodi, Pierluigi Bersani, Gian Carlo Muzzarelli e Luca Bottura raccontano ZULI, “il compagno” Giulio Santagata.
Glocal
Innovazione e competitività delle imprese emiliano-romagnole
Glocal - Il sistema economico dell’Emilia-Romagna si posiziona al 21mo posto, su 121, per capacità di innovazione e grado di competitività delle imprese.
Glocal
La cucina italiana ancora la migliore al mondo
Glocal - La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede al primo posto l'Italia con la valutazione media di 4.65 punti su 5.
Superbonus, il decreto “salva spese” – bonus barriere architettoniche
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Glocal
Pandoro indigesto per Chiara Ferragni: ma il vero danno è economico o d'immagine?
Glocal - Il nostro esperto di economia Andrea Lodi ricostruisce a quanto ammonta il danno economico per le società di Chiara Ferragni dopo la comminazione della multa da parte dell’Antitrust

Sul Panaro on air

    • WatchIl capriolo era rimasto incastrato tra le reti intigrandine del frutteto: salvato da Il Pettirosso
    • WatchC'è un posto speciale per le cicogne a Medolla
    • WatchDue francobolli per celebrare le eccellenze di Ravarino: la pera e l'aceto balsamico
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Volontariato
    Il ricavato del comitato Sagra Confine donato a 4 associazioni del territorio
    A ricevere la donazione sono stati Avis, Auser, Croce Blu e scuola dell’infanzia Filomena Budri di Mortizzuolo.
    usciamo
    A Massa Finalese una festa della donna… a tavola, in collaborazione col Centro Antiviolenza Ucman
    La serata enogastronomica si terrà al PalaDiversivo Prosolidar. Parte del ricavato sarà devoluto all'associazione Donne in Centro. Sabato 9 e domenica 10 la manifestazione "Tradizionalmente"
    Vestiti, usciamo
    Buon compleanno all'Oasi delle cicogne di Medolla
    Festeggia oggi gli anni lo spazio verde tra i più belli d’Italia, gestito dai volontari in collaborazione col Comune

    Curiosità

    Una corda insaporita per uccidere il cane, l'animale ora rischia di morire
    Da sapere
    Una corda insaporita per uccidere il cane, l'animale ora rischia di morire
    La corda, che era stata insaporita con grasso o strofinata col prosciutto, è stata gettata nel giardino di casa
    "Sanremo nonni", allegria e divertimento alla Cra “Augusto Modena” di San Felice
    L'iniziativa
    "Sanremo nonni", allegria e divertimento alla Cra “Augusto Modena” di San Felice
    Lo scorso 25 febbraio un gruppo di volontari ha animato la domenica degli ospiti della struttura
    Lavoro, sul sito Trenitalia nuova sezione per candidarsi
    L'iniziativa
    Lavoro, sul sito Trenitalia nuova sezione per candidarsi
    Sarà ad esempio possibile candidarsi per il ruolo di macchinista, figura storica del trasporto ferroviario, che oggi opera utilizzando moderne e sofisticate tecnologie.
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    L'iniziativa
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    Mentre i paesi vicini come Medolla o Concordia, terremotati come noi, hanno riaperto i loro teatri, il nostro è ancora casa di polvere e piccioni.
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    I risultati
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    Con il carro “Con la testa piena” ha proposto il tema del carnevale come grande contenitore di idee, fantasia e poesia, omaggiando Jacques Tati, Giulio Cesare Croce, Bertoldo
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    L'iniziativa
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    La trasmissione con protagonisti questi abitanti della Bassa modenese è andata in onda sabato sera
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    L'iniziativa
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    Si trova proprio a fianco al laboratorio dell’omonima sartoria circolare
    Aziende e territorio
    A Sanremo i vestiti di Mahmood sono made in Concordia, firmati Rick Owens
    Il made in Italy, del resto, non è solo un marchio, ma un patrimonio di conoscenze e saper fare che si trova solo da qualche parte, non è diffuso e globalizzato.
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    L'iniziativa
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    Durante il Terzo Tempo del post match di Irlanda-Italia Under 20. Ascari, classe 2004, ha lasciato a bocca aperta compagni e avversari con una performance canora
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Animali
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Oipa: "Chiedere l'obbligo anche per gatti e furetti".

    chiudi