Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
04 Marzo 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Silver economy: l’economia dell’assistenza agli anziani

Il breve racconto di un neo “caregiver”.

Mio padre – parte 1

Sono nato nel 1964. Tra me e mio padre ci sono trentasette anni di differenza. Ciò significa che lui appartiene alla categoria dei Grandi anziani. Considerando che nel nostro Paese la più alta aspettativa di vita è sugli 82 anni, il mio “grande vecchio” l’ha superata di ben 14 anni. E’ un uomo dalla scorza dura. Resistente alle avversità ed alle malattie. Socievole, simpatico, grande conversatore.

Fino allo scorso anno godeva di un discreto livello di autonomia. La presenza di una collaboratrice domestica gli permetteva di essere assistito nelle attività quotidiane che riguardano la cura della casa, cucinare e qualche commissione esterna. La notte la trascorreva da solo. Ogni settimana ci vedevamo almeno tre volte, compresa la cena del martedì sera, nella quale ci permettevamo una qualche deroga alle regole della dieta: arrosto di pollo con patate, piuttosto che un piatto di lasagne. E’ capitata anche una frittura mista di pesce. Così “en passant”.

Poi all’inizio di quest’anno qualcosa è cambiato. E’ avvenuta una svolta. Ha cominciato a rendersi conto che di tempo ne è passato, da quando percorreva le strade della nostra provincia a far visita ai suoi amati clienti.

La notte non è più tranquillo. Ha paura a rimanere da solo. Un giorno mi rivela che mia madre, venuta a mancare nel 2017, ogni tanto gli appare e gli comunica che lo aspetta. In quale luogo non è chiaro. Me lo dice con serenità. La geriatra dice di non preoccuparsi. Si sta preparando ad entrare in una nuova fase della sua vita. Quella che lo accompagnerà verso un lento declino.

Da quel giorno ho appreso di aver assunto un nuovo ruolo familiare: quello di “caregiver”, che tradotto nella nostra lingua sta per “prestatore di cura”. Fino a quel momento lo confondevo con “car giver”, che ha tutto un altro significato.

Una società di vecchi

In Italia il 25,3% della popolazione è rappresentata da persone anziane. Praticamente un quarto. I Grandi anziani, quelli nella fascia d’età tra 85 e 99 anni, sono quasi il 4%.

Circa la metà degli anziani vive da solo. Si prevede che entro il 2041 tale quota raggiungerà il 60%.

L’ISTAT prevede che a causa del continuo aumento della popolazione anziana e del continuo calo delle nascite, nel 2030 gli anziani saranno il 30% della popolazione, con un aumento fino a circa il 36% nel 2050. La popolazione totale, dagli attuali 58,9 milioni (dato 2022) si prevede che calerà di 4,5 milioni di persone.

La silver economy

Le strutture residenziali socio-assistenziali per anziani, in Italia, hanno un giro d’affari di circa 320 miliardi di euro. Praticamente il 18% del PIL nazionale (dati riferiti al 2021). Si chiama “silver economy”, tradotto sarebbe “economia degli anni d’argento”, o meglio “economia dell’assistenza agli anziani”.

Si tratta di un’economia che grava per circa il 50% sulle famiglie. Nel peggiore dei casi, se non si riesce ad ottenere un sussidio dalla Pubblica Amministrazione, si può arrivare ad avere un costo giornaliero che può anche superare i 100 euro.

Al 2020 le strutture operanti in Italia sono più di 12.000 (il 75% gestite da privati), con più di 400.000 posti letto (il 65% al Nord) che danno ospitalità a circa 342.000 anziani e occupazione a 343.000 lavoratori (oltre a 35.000 operatori volontari).

In Provincia di Modena sono presenti circa 140 strutture, di cui una ventina nel Distretto di Mirandola.

Oltre alle strutture socio-assistenziali e socio-sanitarie, sul territorio operano una quarantina di centri diurni e poco più di una decina di una nuova realtà che si sta affacciando nel settore: la casa famiglia per anziani.

Per quanto riguarda quest’ultime, si tratta di appartamenti che danno ospitalità ad un numero limitato di anziani abbastanza autosufficienti, con un ambiente che si avvicina più a quello famigliare che non a quello di una struttura protetta.

Mio padre – parte 2 (verso le conclusioni)

Nell’agosto di quest’anno, dopo vari tentativi di affidare a mio padre un’assistente domiciliare convivente (quella che gergalmente viene denominata “badante sulle 24 ore”), nel mese di agosto siamo entrati in contatto, grazie alla segnalazione di un’amica, di una casa famiglia. Dopo un periodo di prova di circa un mese, un giorno, precisamente agli inizi di settembre, mio padre mi dice: “Andrea, devo parlarti”. Capivo che doveva dirmi qualcosa di importante. Capivo anche che doveva dirmi qualcosa che pensava potesse dispiacermi. “Avrei pensato di rimanere qui. Per sempre. A te dispiace?” E così abbiamo affidato mio padre alle sapienti ed attente cure di Aneliya e Agata, presso la casa famiglia “Casa Viva” a Modena. Una residenza che offre ospitalità a sei-sette anziani. Un luogo accogliente a fianco di un grande parco. Un luogo dove mio padre ha trovato la sua nuova famiglia. In aggiunta alla nostra, ovviamente. E lo vedo sereno. E questo, da neo “caregiver”, mi rende felice.

Per ulteriori informazioni sull’argomento: andrea@andrealodi.it

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social
Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
"E adesso un libro: rubrica di libri" Sei titoli da non perdere!
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari
Glocal
Una serata a Modena in ricordo di Giulio Santagata
Glocal - Venerdì 16 febbraio alle ore 17, a Modena, presso l’Auditorium Marco Biagi. Romano Prodi, Pierluigi Bersani, Gian Carlo Muzzarelli e Luca Bottura raccontano ZULI, “il compagno” Giulio Santagata.
Glocal
Innovazione e competitività delle imprese emiliano-romagnole
Glocal - Il sistema economico dell’Emilia-Romagna si posiziona al 21mo posto, su 121, per capacità di innovazione e grado di competitività delle imprese.
Glocal
La cucina italiana ancora la migliore al mondo
Glocal - La classifica dei Paesi con la “migliore cucina al mondo” vede al primo posto l'Italia con la valutazione media di 4.65 punti su 5.
Superbonus, il decreto “salva spese” – bonus barriere architettoniche
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Glocal
Pandoro indigesto per Chiara Ferragni: ma il vero danno è economico o d'immagine?
Glocal - Il nostro esperto di economia Andrea Lodi ricostruisce a quanto ammonta il danno economico per le società di Chiara Ferragni dopo la comminazione della multa da parte dell’Antitrust

Sul Panaro on air

    • WatchIl capriolo era rimasto incastrato tra le reti intigrandine del frutteto: salvato da Il Pettirosso
    • WatchC'è un posto speciale per le cicogne a Medolla
    • WatchDue francobolli per celebrare le eccellenze di Ravarino: la pera e l'aceto balsamico
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Volontariato
    Il ricavato del comitato Sagra Confine donato a 4 associazioni del territorio
    A ricevere la donazione sono stati Avis, Auser, Croce Blu e scuola dell’infanzia Filomena Budri di Mortizzuolo.
    usciamo
    A Massa Finalese una festa della donna… a tavola, in collaborazione col Centro Antiviolenza Ucman
    La serata enogastronomica si terrà al PalaDiversivo Prosolidar. Parte del ricavato sarà devoluto all'associazione Donne in Centro. Sabato 9 e domenica 10 la manifestazione "Tradizionalmente"
    Vestiti, usciamo
    Buon compleanno all'Oasi delle cicogne di Medolla
    Festeggia oggi gli anni lo spazio verde tra i più belli d’Italia, gestito dai volontari in collaborazione col Comune

    Curiosità

    Una corda insaporita per uccidere il cane, l'animale ora rischia di morire
    Da sapere
    Una corda insaporita per uccidere il cane, l'animale ora rischia di morire
    La corda, che era stata insaporita con grasso o strofinata col prosciutto, è stata gettata nel giardino di casa
    "Sanremo nonni", allegria e divertimento alla Cra “Augusto Modena” di San Felice
    L'iniziativa
    "Sanremo nonni", allegria e divertimento alla Cra “Augusto Modena” di San Felice
    Lo scorso 25 febbraio un gruppo di volontari ha animato la domenica degli ospiti della struttura
    Lavoro, sul sito Trenitalia nuova sezione per candidarsi
    L'iniziativa
    Lavoro, sul sito Trenitalia nuova sezione per candidarsi
    Sarà ad esempio possibile candidarsi per il ruolo di macchinista, figura storica del trasporto ferroviario, che oggi opera utilizzando moderne e sofisticate tecnologie.
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    L'iniziativa
    Teatri di San Felice, il restauro non c'è ma almeno possiamo vedere i rendering
    Mentre i paesi vicini come Medolla o Concordia, terremotati come noi, hanno riaperto i loro teatri, il nostro è ancora casa di polvere e piccioni.
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    I risultati
    La società Ocagiuliva vince la 150a edizione del Carnevale storico di Persiceto
    Con il carro “Con la testa piena” ha proposto il tema del carnevale come grande contenitore di idee, fantasia e poesia, omaggiando Jacques Tati, Giulio Cesare Croce, Bertoldo
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    L'iniziativa
    "C'è posta per te" a Medolla per raccontare la storia di Tiziana e Francesca
    La trasmissione con protagonisti questi abitanti della Bassa modenese è andata in onda sabato sera
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    L'iniziativa
    Apre la nuova Bottega Manigolde a Finale Emilia
    Si trova proprio a fianco al laboratorio dell’omonima sartoria circolare
    Aziende e territorio
    A Sanremo i vestiti di Mahmood sono made in Concordia, firmati Rick Owens
    Il made in Italy, del resto, non è solo un marchio, ma un patrimonio di conoscenze e saper fare che si trova solo da qualche parte, non è diffuso e globalizzato.
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    L'iniziativa
    L'eccezionale interpretazione di "Con te partirò" del carpigiano Davide Ascari, pilone della Nazionale di rugby
    Durante il Terzo Tempo del post match di Irlanda-Italia Under 20. Ascari, classe 2004, ha lasciato a bocca aperta compagni e avversari con una performance canora
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Animali
    In Italia aumentano gli animali domestici con microchip, al terzo posto l'Emilia-Romagna
    Oipa: "Chiedere l'obbligo anche per gatti e furetti".

    chiudi