Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
19 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

La storia di Paolo Vincenzi, da una passione da bambino alla guida della S.E.C. di Concordia con la moglie Mariagrazia e i 20 addetti di oggi

CONCORDIA - Almeno una volta da bambini ad ognuno di noi è stato chiesto il lavoro che avremmo sognato di fare da grandi ed allora tra sogni più o meno realizzabili, c’è chi aveva le idee chiare e appena gli è stato possibile con impegno e dedizione ha cercato di trasformare il lavoro dei sogni, in realtà.

Tra i tanti sognatori Paolo Vincenzi, era uno di questi: fin da piccolo è stato appassionato di costruzioni, carattere vivace e mente aperta, lo hanno portato all’acquisizione ed alla direzione dell’impresa di costruzioni S.E.C. srl di Concordia s/S, impresa che si occupa a tutto tondo del mondo delle costruzioni e ristrutturazioni.

Figlio di una modesta famiglia, dopo l’obbligo scolastico, ha conseguito il diploma di geometra, ha mosso i primi passi nel complesso mercato delle costruzioni alle dipendenze di una grande impresa modenese, accumulando esperienze anche fuori regioni in contesti complessi. Superato brillantemente l’esame di stato si è iscritto all’Albo dei Geometri della Provincia di Modena, dove tuttora è iscritto e ricopre ruoli d’istituzione. Nel quotidiano continua a svolgere l’attività professionale orientata soprattutto al settore della cantieristica e delle tecnologie delle costruzioni.

La vera svolta però, avviene a partire dal gennaio ’95, data che funge da vero spartiacque dell’attività lavorativa: infatti, accanto all’attività professionale vera e propria, si affianca quella d’imprenditore edile, e così si concretizza di fatto l’ingresso nella compagine sociale di S.E.C. dapprima come socio poi, dopo qualche anno, come CEO e titolare dell’impresa; imprimendo così di fatto una svolta tecnica e gestionale di notevole impatto, trasformando una piccola realtà artigianale in un’impresa generale di costruzioni e ristrutturazioni.

L’impresa S.E.C. srl ha nasce e si sviluppa nel mercato concordiese, da sempre ha avuto come propria sede il Comune di Concordia; fondata nel ’77 ha contribuito in modo significativo al cambiamento dell’assetto urbanistico del comune e all’edificazione della maggior parte delle villette presenti in via Martiri e degli opifici artigianali della prima e seconda ‘Lottizzazione Artigianale’.

Realtà che vedrà con Vincenzi, un consolidamento ed una crescita sia in termini di fatturato che di acquisizione lavori; realtà societaria in grado di aggiudicarsi lavori di notevole entità in ambito provinciale, e non solo, ed in grado di realizzare di fatto commesse complesse. Le tecnologie impiegate e la formazione costante degli addetti, uniti alla loro dedizione e impegno, hanno permesso a S.E.C. srl di riqualificare (opera tra le prime in Italia) un complesso residenziale di 170 appartamenti nel Comune di Sesto San Giovanni (Mi); la stessa poi, attualmente, ha commesse sia in ambito pubblico che privato avendo tutte le iscrizioni agli albi preposti richieste per legge, oltre a detenere certificazioni ai sensi della legge 231/07 con un alto riconoscimento del rating di legalità. Il fatturato consolidato è pari a circa 4 Ml. di €uro con un giro di affari complessivo pari a 7 Ml. gli addetti sono all’incirca una ventina con due siti produttivi oltre agli uffici situati in centro storico a Concordia.

“Ho sempre avuto la passione per il settore delle costruzioni – ricorda Vincenzi – e da sognatore come tutti i bambini mi sono sempre dilettato nell’assemblare fin da piccolo, con passione e orgoglio mediante mattoncini, modelli di case sempre diversi, emulando le varie fasi di cantiere… ho ereditato da mio Papà la passione per il cantiere… ora lo faccio davvero e oggi, grazie a miei validissimi collaboratori e a mia moglie Mariagrazia con la quale ci conosciamo fin da adolescenti, porto avanti la tradizione d’impresa. I nostri principi guida sono la competenza e l’impiego di tecnologie sempre all’avanguardia, la passione che ci guida la vediamo e la misuriamo nella soddisfazioni dei Nostri clienti…costruire è dare forma ai sogni dei miei clienti, vederli compiaciuti e contenti, questa è l’essenza stessa della mia vita.”

Passione e curiosità da sempre animano Paolo titolare di S.E.C costruzioni che così, a margine dell’attività imprenditoriale vera e propria, ha affiancato la gestione dell’azienda agricola famigliare, oltre ad incarichi plurimi quali la vicepresidenza di CNA Modena e l’incarico di consigliere della Camera di Commercio di Modena con delega alla piccola industria, per poi comprendere altri incarichi assegnati dall’Albo professionale modenese.

Nonostante i cogenti impegni lavorativi, Vincenzi è riuscito ad inseguire anche le proprie passioni che, oltre che sportive e musicali, sono anche di approfondimento culturale. E’ così che Paolo intraprende un percorso di studi universitari presso la FTER (Facoltà Teologica dell’Emilia-Romagna), percorso questo, che lo porta a conseguire la laurea magistrale in Scienze Religiose: Lui stesso afferma: “ho da sempre sentito il desiderio di avvicinarmi alle Sacre Scritture in maniera approfondita…non ho mai insegnato nelle scuole, anche se nell’insegnare ai giovani i sento veramente orgoglioso, in compenso, sono al servizio della Parrocchia, svolgendo di tanto in tanto qualche catechesi di approfondimento.”

Studio, passione e cultura sono alcuni dei motori principali attorno i quali si muove l’attività di sviluppo e di crescita impressa da Paolo all’attività imprenditoriale edile di S.E.C., oltre alla collaborazione ed alla formazione continua delle proprie risorse umane, motore necessario allo sviluppo e al progresso, Vincenzi affianca da sempre un attenzione al lavoro, affermando: “Vogliamo garantire la qualità del nostro operato attraverso l’impegno quotidiano teso al fine di assicurare un adeguato controllo e qualità del lavoro, unito al costante e attento controllo dei fattori produttivi, al fine di garantire la massima soddisfazione del cliente.”

La tecnologia e l’avanzamento dei cantieri dell’impresa S.E.C. srl si posso seguire direttamente sulle pagine social di Facebook e sul profilo Instagram dell’impresa, oltre naturalmente, al sito web istituzionale.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino
    L'incontro
    Diciassette anni di servizio per i Vigili del Fuoco Volontari di Mirandola
    La prima sede del distaccamento venne messa a disposizione dall’imprenditore Albertino Reggiani. Per sostenerli, si può fare una donazione fiscalmente detraibile o devolvere il 5x1000
    La storia
    A Bomporto è partito il piedibus per far arrivare bimbi e bimbe a scuola senza macchina
    Al primo appuntamento erano in 52. I volontari e le volontarie accompagneranno a piedi i piccoli, in compagnia e autonomia, con l’aiuto di due carretti per trasportare gli zaini.

    Curiosità

    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Curiosità
    Cosa si beve in Emilia-Romagna? I modenesi preferiscono il vino rosso
    Con il Vinitaly, Coop Alleanza 3.0 racconta i trend di acquisto dei consumatori in materia di vini fotografandoli dall’osservatorio dei suoi oltre 350 negozi dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia.
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.

    chiudi