Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
22 Aprile 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Una Pietra d’Inciampo per i martiri di Fossoli, uccisi alla furia dei nazifascisti

CARPI - La Fondazione Fossoli e ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi nazisti) intendono ricordare i 67 martiri di Fossoli annunciando, nel luglio 2024, in occasione dell’80° anniversario della strage di Cibenola posa di una Pietra d’Inciampo nel luogo ove ciascuno dei fucilati ebbe l’ultima resistenza da uomo libero.

L’iniziativa di restituire dignità e di ricordare le vittime del fascismo e del nazismo con una piccola pietra che riporta i dati essenziali della sua biografia è dovuta all’artista tedesco Gunter Demnig, che dal 1996 ne ha posate in tutta Europa oltre 100.000: il più grande museo diffuso esistente.

Ai nomi degli uccisi a Cibeno verrà aggiunto quello di Pacifico Di Castro, deportato ebreo romano, assassinato sul piazzale dell’appello il 1° maggio 1944.

 

 

 

Nel corso del progetto, che ha preso avvio nel febbraio 2023, è stata richiesta l’adesione delle Amministrazioni comunali e dei familiari dei 67 martiri: quasi tutti i familiari e i Comuni hanno aderito, e i promotori sono ancora in attesa di alcune risposte.

Per accelerare l’iter attuativo e ottimizzare le ricerche, ANED ha preso in carico il gruppo dei martiri della regione Lombardia, e la Fondazione Fossoli quelli di tutte le altre regioni.

Nel corso della ricerca sono stati contattati tutti gli Uffici Anagrafe comunali per verificare l’indirizzo dell’ultima residenza, con verifica su corrispondenza odierna.  Anche in questo caso, la maggior parte ha risposto, ma si stanno sollecitando gli ultimi riscontri.

La ricerca ha prodotto aggiornamenti di Archivio sui seguenti martiri: Giovanni Barbera, Pacifico Di Castro, Gino Marini, Giuseppe Palmero, Jerzy Sas Kulczycki, Milan Trebsè.

Sono emersi documenti e informazioni che andranno a integrare i rispettivi fascicoli conservati nel Centro studi e documentazione ‘Primo Levi’ presso la Fondazione Fossoli.

 

“All’alba dell’epoca della scomparsa dei testimoni diretti – commenta il Presidente della Fondazione Fossoli Pierluigi Castagnetti – tanto più urgente si fa la necessità non voglio dire del dovere, ma della passione della memoria. Ricordare quello che è stato possibile, nelle città in cui viviamo, nelle nostre campagne, nelle strade e nelle piazze che oggi ci paiono così accoglienti, significa non soltanto onorare le vittime, ma anche dare un senso alla nostra idea di comunità, e verso la quale vuole procedere. Nell’ottantesimo anniversario di questa terribile strage, che fu un attentato non soltanto contro 67 esseri umani, ma contro l’idea stessa di pace, democrazia, l’estremo, terribile gesto di rifiuto nei confronti della visione di un’Europa unita, e dopo la storica visita di David Sassoli e Ursula von der Leyen, il progetto che stiamo portando avanti insieme agli amici di ANED rappresenta una piccola fiammella di speranza in un’Europa in cui si torna a parlare di guerra, un termine che pensavamo bandito per sempre.”

 

“Con la posa di queste pietre d’inciampo – ha detto il presidente nazionale dell’ANED Dario Venegoni – ricordiamo non soltanto una delle più terribili stragi perpetrate dai nazisti nel nostro paese, ma anche ciascuna delle vittime. Per ogni fucilato verrà posto un piccolo segno di fronte alla sua ultima abitazione, praticamente in ogni regione del nostro Paese, dal Piemonte alla Sicilia. Rendiamo in questo modo omaggio a dei resistenti, degli antifascisti che pagarono con la deportazione e poi con la vita la scelta di non essere indifferenti di fronte ai crimini della dittatura fascista e dell’occupante nazista. Da questi martiri viene un insegnamento che ci impegna anche oggi, e che speriamo sia fatto proprio dai giovani di tutte le comunità locali alle quali affideremo in futuro la custodia e la tutela di queste pietre d’inciampo”.

 

Per approfondire, visitare il sito www.fondazionefossoli.org.

 

 

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Victoria Beckham, 50 anni tra amici vip e balli con le Spice Girl. Ed esce sulle spalle del marito David
Il caso
RESTO D'ITALIA E MONDOVictoria Beckham, 50 anni tra amici vip e balli con le Spice Girl. Ed esce sulle spalle del marito David
L'evento ha visto l'ex Posh ospitare 40 amici, inclusa una reunion delle Spice Girls con le ex compagne Geri Horner, Mel B, Emma Bunton e Mel C.

Rubriche

“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.
L’arte in Strada | San Prospero e il murale dedicato a Fraintesa
Rubrica - Rubrica a cura di Francesca Monari
Piccole e medie imprese, come ottenere i contributi per internazionalizzazione, transizione energetica e installazione di sistemi di sicurezza
Da sapere - I bandi riguardano attività in regola con il Durc e con il pagamento del diritto annuale alla CCIAA
Glocal
Nel 2050 un pensionato per ogni lavoratore
Glocal - Finanze pubbliche e welfare non saranno più sostenibili con il calo delle nascite
Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    La storia
    Tanti applausi per i bimbi e le bimbe che fanno "Tiramisù" pulendo le strade di San Felice
    E' stata una iniziativa che ha raccolto consenso palpabile quella organizzata dal comitato genitori Crescere Insieme
    I dati
    Ricostruzione, prorogati al 31 dicembre 2025 i termini per l'esecuzione dei lavori finanziati
    Nuova ordinanza del Commissario e presidente della Regione. Modificate le scadenze di tutti i procedimenti in corso gestiti con la piattaforma informatica Mude
    Il caso
    Finale Emilia, ha riaperto a Canaletto il circolo musicale Lato B
    Dopo tempi di incertezze torna la musica nella ex scuola elementare

    Curiosità

    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Ultime notizie
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Il prestigioso titolo corona una carriera che l'ha vista partecipare e vincere numerose competizioni italiane ed internazionali
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    Il riconoscimento
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    E' stato un bel pomeriggio -  sala stra piena, pubblico attento e tanti applausi - quello che la neonata associazione I talenti di Minerva ha organizzato a San Prospero presso la biblioteca.
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Ultime notizie
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Sette grandi film. Tre giorni. Un fiume di eventi. Roberto Gatti &Co rendono omaggio a sette capolavori del cinema italiano
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Per i più piccoli
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Inoltre si inaugurerà la sede del “Consiglio dei ragazzi”
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Curiosità
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Le cifre più alte sono riservate alla cura dei capelli e del viso.
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    La storia
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    Il mirandolese era con gli speleologi della Società adriatica che hanno fatto la sensazionale scoperta scientifica: "Siamo stati dove nessuno mai"
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    Il caso
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    E' tra gli ultimi atti della giunta di Alberto Greco, che a giugno lascerà la carica di sindaco di Mirandola. “Un modo concreto per ricordare una grande persona”

    chiudi