Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Agosto 2021- Aggiornato alle 02:06

Bastiglia, sala scommesse in arrivo, l’opposizione in Consiglio chiede chiarezza

BASTIGLIA – In via Canaletto a Bastiglia, a qualche centinaio di metri dal centro del Paese, sta per aprire una sala scommesse di grosse dimensioni. Le insegne sono già state installate, ma ora l’opposizione in Consiglio comunale chiede alla giunta a guida Pd di fare chiarezza su questa grande struttura e sugli effetti che potrà avere sulla vita della piccola comunità locale.

‘Come noto con delibera regionale 831/2017 è fatto divieto di apertura e di esercizio delle sale gioco e scommesse e la installazione di apparecchi per il gioco d’azzardo entro una distanza di 500 metri da scuole, luoghi di aggregazione giovanili e di culto – ricorda il consigliere comunale Gerardo Maffei della lista Uniti per Bastiglia -. La legge regionale prevede che la distanza sia calcolata secondo il percorso pedonale più breve. Il criterio è dunque quello della distanza pedonale. La misurazione va effettuata dall’ingresso considerato come principale rispettivamente della sala giochi o della sala scommesse o dell’esercizio in cui l’apparecchio è installato e quello del luogo sensibile. Ebbene – chiede Maffei -, a quanti metri esattamente si trova la nuova sala scommesse rispetto alla scuola materna parrocchiale Santa Maria Assunta, alla Polisportiva Polivalente Forum Bastiglia o al punto sensibile più vicino presente nel Comune?’.

‘Sono noti gli effetti nefasti della dipendenza da gioco d’azzardo e sono altresì noti gli effetti negativi a livello sociale e di sicurezza urbana creati dalla presenza di una grande struttura di questo tipo, come dimostrano gli episodi di degrado spesso descritti dalle cronache locali – continua il consigliere -. Nel 2019 i modenesi, secondo i dati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno speso 245 milioni di euro in gioco d’azzardo, in aumento rispetto al 2018. Date queste premesse, la giunta comunale può dirsi schierata in modo netto contro il diffondersi del gioco d’azzardo? La giunta comunale di Bastiglia ha fatto tutto quanto è nelle sue prerogative per evitare l’apertura di un grande centro di gioco d’azzardo come quello che sta nascere in via Canaletto? E’ stato fatto un incontro con la proprietà? Se sì, cosa è emerso? Quando è prevista l’apertura della sala, quante postazioni di gioco ospiterà e quali saranno gli orari di apertura? E’ stato fatto un calcolo sui flussi di traffico legati alla nuova struttura? Se sì quali sono le previsioni emerse?’.

E infine le conseguenze sulla economia locale. ‘Quante altre strutture sul territorio comunale ospitano singoli apparecchi autorizzati per il gioco d’azzardo? Si è fatto un calcolo su quanto questa mega struttura impatterà sulla attività economica, pur connessa al gioco d’azzardo legale, dei piccoli esercenti locali che ospitano nei loro spazi magari un unico apparecchio? – chiude Maffei – E’ prevista una compensazione economica a vantaggio del Comune di Bastiglia per il possibile disagio che questa struttura creerà?’.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]