Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Covid-19, si spende un milione e mezzo di euro scuole superiori per garantire i distanziamenti

Ammontano a un milione e 450 mila euro le risorse a disposizione della Provincia per realizzare interventi nelle 32 scuole superiori al fine di garantire il rispetto dei protocolli anti Covod-19; di questi un milione e 300 sono stati messi a disposizione dal Governo e 150 fanno parte di un fondo straordinario finanziato dalla Provincia con una recente variazione di bilancio.

Gli interventi finanziati con i 150 mila euro saranno concessi soprattutto per opere destinate al miglioramento del distanziamento sociale, in particolare in fase di entrata e uscita da scuola, come l’automazione dei cancelli e i lavori destinati a evitare gli assembramenti.

Le scuole possono chiedere la assegnazione di questi contributi straordinari inviando richiesta all’Area Lavori pubblici entro il 22 agosto.

Qualora le richieste fossero maggiori delle risorse disponibili, la Provincia terrà conto degli indici di affollamento, delle attuali situazioni manutentive e di vetustà degli edifici.

La Provincia sta effettuando in queste settimane diversi interventi nelle scuole, su richiesta dei dirigenti scolastici, per garantire il rispetto dei protocolli anti Covid-1, utilizzando i contributi del Governo.

Sono in corso lavori, tra gli altri, al Venturi, Cattaneo, Wiligelmo, Ipsia Corni largo Aldo Moro,  al polo Corni, Selmi di via Leonardo da Vinci e Guarini di Modena, al Morante e al Baggi di Sassuolo, al Marconi di Pavullo, allo Spallanzani a Castelfranco Emilia; sono in corso, inoltre, lavori sugli infissi in  una ventina di scuole, mentre altre opere sono in fase di aggiudicazione, sempre sulla base delle richieste dei dirigenti scolastici e delle valutazioni effettuate dai sopralluoghi dei tecnici della Provincia.

I lavori riguardano, in prevalenza, la ristrutturazione e l’adeguamento di spazi da utilizzare come aule, o la sistemazione di servizi igienici, come al Cattaneo, mentre al Muratori sarà ristrutturata l’aula magna per l’utilizzo didattico.

La Provincia sta collaborando con i dirigenti scolastici per affrontare tutti gli interventi necessari per rispettare le normative anti Covid-19 il prossimo anno scolastico, tenendo conto di tutte le esigenze di 32 istituti superiori di competenza, cercando di risolvere i problemi in un’ottica di collaborazione tra i vari istituti che ospiteranno oltre 34 mila studenti in costante crescita da diversi anni.

Al Barozzi 10 aule in più con i lavori ex Cir: 5 vanno al muratori per far fronte all’emergenza

 

L’istituto Barozzi di Modena, il prossimo anno scolastico, potrà disporre di  cinque aule in più rispetto alla situazione attuale. Questo grazie alla ristrutturazione, in fase di conclusione, dei locali dell’ex Cir nell’edificio di via Monte Kosica, dove la Provincia ricaverà dieci nuove aule.

Per far fronte alle esigenze del liceo Muratori-San Carlo, sempre la Provincia ha deciso di assegnare al liceo cinque spazi del Barozzi che consentiranno di risolvere, il prossimo anno, il problema del rispetto di tutte le misure di sicurezza anti Covid-19.

Da novembre, inoltre, quando saranno terminati i lavori sismici sull’edificio di via Monte Kosica, gli spazi del Barozzi da 26 saliranno a 36, consentendo cosi la chiusura della succursale di via Rainusso e il rientro di oltre 400 ragazzi nella sede principale.

Quindi, complessivamente, da novembre il Barozzi potrà disporre di 41 spazi didattici contro i 36 attuali (da settembre a novembre gli spazi aggiuntivi sono sette).

Il Muratori, che in questi ultimi anni, ha avuto un vero boom di iscrizioni, già ora utilizza 16 aule del Barozzi che così diventano 21, risolvendo i problemi di un edificio caratterizzato da aule di piccole dimensioni dove diventa più complicato garantire le distanze previste dai protocolli.

Con questa soluzione, la Provincia garantisce cinque spazi in più al Barozzi e cinque al Muratori, in un’ottica di collaborazione quanto mai necessaria in questa fase di emergenza.

Riguardo al laboratorio di chimica che dal Barozzi passa al Muratori, la Provincia intende proporre alla scuola di creare un nuovo laboratorio in altri locali disponibili.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]