Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Stroke Unit, l’Associazione ALICe dona un ventilatore alla Neurologia dell’Ospedale Civile di Baggiovara

È stato consegnato proprio nei giorni scorsi, già collaudato e pronto all’uso, il primo ventilatore per ventilazione non invasiva della Stroke Unit di Baggiovara, acquistato grazie alla donazione di ALICe Modena ODV, l’associazione per la lotta contro l’ictus cerebrale, che ha elargito una somma di 7000€ per l’acquisto di apparecchiature per la Neurologia/Stroke Unit dell’Ospedale Civile di Baggiovara. Il dispositivo è stato consegnato da Milena Cavazzuti, Presidente di ALICe Modena ODV, al dottor Guido Bigliardi, responsabile della Stroke Unit, attiva in seno alla Neurologia, diretta dal prof. Stefano Meletti. Ad accoglierli anche la dottoressa Sara Scanavini della Direzione Sanitaria, Francesca Rosafio (Neurologo), Alessandra Mastria (Infermiere della Neurologia-Stroke Unit), Riccardo Ricceri (Neurologo), Ignazio Ambla (Coordinatore infermieristico Neurologia), Stefano Garifo (infermiere Neurologia-Stroke Unit).

Il ventilatore, Philips Respironics V60, servirà per i pazienti con ictus acuto sia ischemico che emorragico, con problemi respiratori acuti, per far fronte alle problematiche respiratorie nelle prime fasi della degenza, che sono quelle più critiche per questa tipologia di pazienti.

Molto spesso – spiega il dott. Guido Bigliardi i pazienti con ictus ischemico o con emorragia cerebrale in fase acuta, in particolare quei pazienti con pre-esistenti condizioni morbose che inficiano le vie aeree, vanno incontro a problematiche respiratorie che se non gestite adeguatamente portano inevitabilmente al peggioramento clinico, e talvolta anche al trasferimento presso reparti di terapia intensiva, con prolungamento dell’ospedalizzazione e conseguente peggioramento della prognosi. Il nuovo ventilatore consente proprio una gestione ottimale di queste prime e delicate fasi, fornendo un supporto ventilatorio ai pazienti più gravi colpiti da ictus acuto.

“La gestione del paziente con ictus ischemico è sempre stata uno dei capisaldi del nostro approccio – ha aggiunto il prof. Stefano Meletti – a partire dalle primissime fasi di ospedalizzazione, fino alla fase post acuta riabilitativa; questa ultima donazione aggiunge un ulteriore tassello all’opera di costante miglioramento che è obiettivo quotidiano di tutti gli operatori”.

La nostra Associazione – ha commentato la dottoressa Milena Cavazzuti, Referente per A.L.I.Ce. Modena ODV – è attiva da anni nella lotta all’ictus cerebrale con attenzione sia alla prevenzione che alla fase acuta e alla fase post ictus. Abbiamo deciso di donare alla Stroke Unit dell’Ospedale di Baggiovara un respiratore BPAP utile per affrontare i problemi respiratori dei pazienti con ictus grave in fase acuta, evitando trasferimenti in terapia intensiva, o con patologie respiratorie preesistenti e spesso concausa dell’ictus. Nostra intenzione è anche ringraziare di cuore tutto il personale sanitario che in questa emergenza Covid è riuscito ad assicurare una assistenza adeguata a tutti, con grande sforzo organizzativo e umano”.

  1. Anche quest’anno, la Neurologia è stata premiata con il premio Gold dell’ESO-ANGELS Awards, che gratifica i centri più virtuosi e più rapidi nella gestione dell’ictus ischemico acuto.
  2. Nel 2019 sono state 181 le trombolisi endovenose effettuate dalla Stroke Unit di Baggiovara per i pazienti con ictus ischemico, e ben 174 le trombectomie meccaniche endovascolari, incrementate di circa il 30% rispetto all’anno precedente. Va ricordato che l’Ospedale Civile di Baggiovara è Hub (centro di riferimento) per le due provincie di Modena e di Reggio Emilia per i trattamenti endovascolari nell’ictus ischemico acuto, coprendo un bacino di più di 1.200.000 persone.

Nella foto di gruppo: Sara Scanavini (Direzione Sanitaria), Francesca Rosafio (Neurologo), Alessandra Mastria (Infermiere Neurologia-Stroke Unit), Guido Bigliardi (responsabile della Stroke Unit), Riccardo Ricceri (Neurologo), Milena Cavazzuti (ALICe), il Stefano Meletti (Direttore Neurologia). Ignazio Ambla (Coordinatore infermieristico Neurologia); accasciato Stefano Garifo (infermiere Neurologia-Stroke Unit). Nell’altra foto il dotto Bigliardi con la dottoressa Cavazzuti.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]