Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Settembre 2022

Terapia intensiva del Ramazzini rinnovata grazie alla generosità delle Fondazioni

Una Terapia intensiva completamente rinnovata, quella dell’Ospedale Ramazzini di Carpi, grazie alla donazione delle Fondazioni modenesi che, per l’emergenza Covid, hanno messo a disposizione della sanità provinciale complessivamente 1,5 milioni di euro.

All’Ospedale di Carpi sono arrivati sei ventilatori per terapia intensiva e una centrale di monitoraggio per 10 posti letto intensivi, tecnologicamente all’avanguardia, che consente l’osservazione puntuale dei parametri vitali dei pazienti. Il monitoraggio a distanza è particolarmente necessario in caso di malattie altamente infettive come il coronavirus e per garantire a tutti i ricoverati un’assistenza ottimale e l’immediato intervento nell’eventualità di un repentino peggioramento delle condizioni cliniche. Sempre per potenziare la dotazione dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione è arrivato un ecografo, utile alle diagnosi di malattie polmonari, mentre ulteriori cinque ventilatori polmonari sono arrivati per il Pronto soccorso e la Medicina d’Urgenza.

Le dotazioni si inseriscono nel percorso previsto dal Piano nazionale di potenziamento delle terapie intensive, consolidando anche a Carpi una struttura in grado di intervenire tempestivamente anche di fronte a una eventuale recrudescenza del virus. Si tratta infatti di attrezzature che si sono rivelate fondamentali durante l’emergenza Covid e che aumenteranno la capacità di assistenza ai pazienti più gravi affetti da SARS-CoV-2 o ai casi sospetti, ma soprattutto un innalzamento qualitativo dell’offerta sanitaria del Ramazzini, che si è rivelato un nodo importante della rete ospedaliera provinciale.

Ringrazio di cuore le Fondazioni modenesi che ci hanno consentito questo importante miglioramento della terapia intensiva del Ramazzini – dichiara Antonio Brambilla, Direttore Generale dell’Azienda USL di Modena –. Una donazione che è anche un riconoscimento dell’impegno incessante profuso in questi mesi dai professionisti del nostro Ospedale, ai quali ora possiamo garantire ulteriori risorse tecnologiche per svolgere al meglio il loro lavoro a favore dei cittadini del territorio”.

Nella drammatica situazione sanitaria in cui ci siamo improvvisamente trovati, la Fondazione CR Carpi, in un progetto congiunto con le Fondazioni modenesi, ha tempestivamente disposto risorse per sostenere le necessità che si stavano manifestando in tutta la loro ampiezza – sottolinea il presidente della Fondazione CR Carpi, Corrado Faglioni . Siamo lieti che le dotazioni tecnologiche che arricchiscono l’ospedale di Carpi possano costituire un presidio importante per la salute dei cittadini, e siamo convinti che un’azione di rete di tutti gli attori del territorio sia decisiva per una strategia di sviluppo per il territorio stesso, che l’ambito sia sanitario, culturale o economico. L’azione della Fondazione non manca di essere incisiva nonostante le difficoltà che si manifestano giorno per giorno nell’amministrazione di un patrimonio che deve generare la massima utilità per la propria comunità di riferimento. Auspichiamo che l’emergenza sanitaria sia in via di risoluzione, ma siamo pronti per cercare di attenuare gli effetti del post-Covid che temiamo si manifestino a breve. La Fondazione CR Carpi e le altre Fondazioni Modenesi – conclude il presidente Faglioni – saranno pronte ad affrontare queste nuove sfide, lavorando con umiltà, determinazione e cercando di avere una chiara visione delle strategie da adottare”.

NELLA FOTO DI GRUPPO: da sin. Corrado Faglioni – Presidente Fondazione CR Carpi; Antonio Brambilla – Direttore Generale Azienda USL di Modena; Stefania Ascari – Direttore Distretto sanitario di Carpi; Alberto Bellelli – Sindaco di Carpi; Alessandro Pignatti – Direttore Anestesia e Rianimazione Area Nord; Stefano Cappelli – Consigliere di Indirizzo Fondazione CR Carpi e referente per le donazioni e i contributi della Fondazione all’Ospedale Ramazzini; Chiara Pesci – Direttore PS e Medicina d’urgenza Carpi; Andrea Ziglio – Direttore medico Ospedale Ramazzini

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchIncendio a Dogaro. Nella frazione di San Felice è andata a fuoco una roulotte
    • WatchIts Biomedicale Mirandola, la cerimonia di consegna dei diplomi
    • WatchUn cimitero medievale, in ottime condizioni, scoperto a Mirandola

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    EmiliaFoodFest, a Carpi andrà in scena il "processo al gnocco fritto"
    EmiliaFoodFest, a Carpi andrà in scena il "processo al gnocco fritto"
    Domenica 25 settembre, alle 16, presso il Cortile d’onore di Palazzo dei Pio, avrà luogo “Gnocco e i suoi fratelli”, titolo scelto per questo originale talk show-spettacolo[...]
    Mirandola. Quando Sergio Poletti dipinse l'effigie di Elisabetta II
    Mirandola. Quando Sergio Poletti dipinse l'effigie di Elisabetta II
    Un omaggio evidentemente gradito alla Corona poiché l'opera fa attualmente parte della "Royal Collection": suddivisa tra il Castello di Windsor, l'Hampton Curt Palace e, appunto, Buckingham Palace.[...]
    • malaguti