Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
01 Dicembre 2021

Aggiornamento Coronavirus 13/10. Nuovi casi a Mirandola e a Bastiglia. In Emilia 341 e due decessi

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 38.356 casi di positività, 341 in più rispetto a ieri, di cui 158 asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 341 nuovi casi, 86 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 194 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 11 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia, Malta e regioni della Francia. Due invece i casi positivi di rientro da altre regioni.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 48,9 anni.

Sui 158 asintomatici, 102 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 30 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 8 con i test pre-ricovero. Per 18 casi è in corso la verifica sul motivo del tampone.

Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano in quelle di Bologna (69), Modena (61), Parma (58), Reggio Emilia (34), Ferrara (30), a Forlì (27), Rimini (26), Ravenna (14) e Piacenza (14).

A Bologna e provincia si registrano 69 nuovi casi. Nel dettaglio, 45 sono sintomatici, di cui 15 considerati sporadici e 30 riconducibili a focolai (familiari, presso strutture socio-sanitarie e per frequenza di luoghi pubblici). Due casi sono rientri da regioni italiane (Puglia e Veneto). Dei 24 asintomatici, 11 risultano sporadici e 13 sono stati inseriti in focolai. Un caso è un rientro dall’estero (Moldova).

In provincia di Modena sono 61 i nuovi positivi. Sul totale, 50 sono contatti di casi noti, 45 dei quali tra operatori e ospiti all’interno di due CRA. Altri 7 (di cui 6 studenti) sono risultati positivi a screening sulle categorie a rischio e in ambito scolastico. Infine, 4 sono casi sporadici.

Dei 58 nuovi casi a Parma e provincia, 17 sono stati rilevati in quanto pazienti sintomatici, 13 nell’ambito dell’attività di contact tracing, 23 a seguito di screening su determinate categorie (fra cui scuole e CRA); 2 sono stati individuati con test di screening pre-ricovero, 1 con test su una persona ricoverata. Uno è risultato positivo al rientro da un Paese straniero (Moldavia) e un ultimo, infine, dal test eseguito in partenza per l’estero.

In provincia di Reggio Emilia, su 34 nuovi casi positivi 8 sono classificati come sporadici, 19 sono riconducibili a focolai familiari, uno a un focolaio scolastico, 3 a focolai di amici. Uno è un rientro dalla Moldavia, un altro dalla Lombardia; un ultimo, infine, è emerso in seguito al test pre-operatorio.

Su 30 nuovi positivi in provincia di Ferrara, 9 sono stati individuati in quanto contatti di casi già noti (riconducibili a focolai in ambito scolastico e familiare); uno è un rientro da un viaggio all’estero (Ucraina); un altro è emerso in seguito a test per le categorie a rischio; 9 hanno manifestato sintomi (di questi, 6 sono ricoverati, 3 in isolamento domiciliare dopo il tampone richiesto dal medico); 8 (di 4 ospiti e 4 operatori di CRA) emersi attraverso controlli. Due, infine, sono stati individuati tramite test pre-ricovero.

Forlì sono 27 i nuovi casi, di cui11 individuati perché contatti stretti con positivi e 8 per contatto con familiari positivi. Un caso è emerso attraverso il tampone effettuato prima dell’ingresso in un reparto ospedaliero; 3 dopo aver fatto il tampone su richiesta del medico di famiglia per sintomi; un altro è risultato positivo sempre in seguito al tampone fatto all’interno dello screening scolastico; 2 casi dopo aver fatto il tampone al Pronto soccorso per manifestazione di sintomi; per un ultimo caso è in corso l’indagine epidemiologica.

Dei 26 nuovi casi nel riminese, 8 sono casi sporadici, in seguito a manifestazione dei sintomi; 16 per contatto con casi certi, per la maggior parte in ambito familiare; 2, infine, sono emersi da screening professionali.

Quattordici i nuovi positivi a Ravenna e provincia, di cui 6 – definiti casi sporadici – hanno manifestato sintomi (di questi, 2 hanno partecipato a un evento di conviviale fuori provincia); uno è emerso in seguito a test pre-ricovero per altra patologia; un altro per contact tracing in ambito familiare; un altro ancora dopo aver effettuato volontariamente il tampone. Infine, 5 casi sono rientri dall’estero, e precisamente dalla Tunisia (3), dal Regno Unito (1) e dalla Danimarca (1).

Dei 14 nuovi positivi in provincia di Piacenza, 5 sono stati individuati attraverso il contact tracing; uno perché ha manifestato sintomi; 2 in seguito all’accesso al Pronto soccorso; 2 attraverso lo screening sul luogo di lavoro; 4 dopo aver effettuato spontaneamente il tampone in un laboratorio privato.

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Infografiche e analisi dei dati in Emilia-Romagna sono consultabili on line attraverso il report periodico sull’andamento del contagio https://bit.ly/3dkjGtO.

tamponi effettuati ieri sono 13.344, per un totale di 1.310.995. A questi si aggiungono anche 2.959 test sierologici.

casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 6.876 (203 in più di quelli registrati ieri).

Purtroppo, si registrano due nuovi decessi, uno in provincia di Bologna (un uomo di 82 anni) e uno in quella di Ferrara (un uomo di 79 anni). Il numero totale sale dunque a 4.498.

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 6.522 (+158 rispetto a ieri), oltre il 95% dei casi attivi. Sono 31 i pazienti in terapia intensiva (+6 rispetto a ieri) e 323 (+39) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

Le persone complessivamente guarite salgono a 26.982 (+133 rispetto a ieri): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 26.975 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 5.420 a Piacenza (+14, di cui 10 sintomatici), 4.595 a Parma (+58, di cui 33 sintomatici), 6.121 a Reggio Emilia (+34, di cui 26 sintomatici), 5.362 a Modena (+61, di cui 13 sintomatici), 6.893 a Bologna (+69, di cui 44 sintomatici); 620 casi a Imola (+2, sintomatici), 1.626 a Ferrara (+30, di cui 14 sintomatici); 1.934 a Ravenna (+14, di cui 8 sintomatici), 1.631 a Forlì (+27,  di cui 17 sintomatici), 1.259 a Cesena (+6, di cui 2 sintomatici) e 2.895 a Rimini (+26, di cui 14 sintomatici).

LA SITUAZIONE NEL MODENESE

In provincia di Modena sono 61 i nuovi positivi. Sul totale, 50 sono contatti di casi noti, 45 dei quali tra operatori e ospiti all’interno di due CRA. Altri 7 (di cui 6 studenti) sono risultati positivi a screening sulle categorie a rischio e in ambito scolastico. Infine, 4 sono casi sporadici.
Di questi, 60 sono in isolamento domiciliare  e uno ricoverato in ospedale. Sono nei Comuni

Bastiglia 1
Campogalliano 1
Carpi 1
Castelfranco E.
Castelnuovo R.
Castelvetro 1
Finale Emilia
Fiorano M. 1
Frassinoro 1
Maranello 1
Mirandola 1
Modena 36
San Cesario S/P 1
Sassuolo 11
Vignola 1
Non residenti in prov. 4

 

Dei 61 casi positivi di oggi, 46 sono emersi a seguito del piano straordinario di tamponi
disposto dal Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL di Modena su ospiti e
operatori di due Case Residenza Anziani (35 casi in una e 11 nell’altra) in cui erano stati
individuati casi di positività nei giorni scorsi. La quasi totalità dei casi riferiti alle due CRA
inseriti nel bollettino di oggi è asintomatica (43), mentre dei tre sintomatici solo per uno si è
reso necessario il ricovero in ospedale (non in terapia intensiva)*.
L’Azienda USL di Modena è intervenuta tempestivamente a supporto delle direzioni sanitarie
delle due CRA, mettendo a disposizione proprio personale specialistico e verificando il
corretto approvvigionamento dei dispositivi di protezione individuale. Come da protocollo,
quando viene individuato un caso di positività all’interno di una CRA, l’Ausl predispone un
piano straordinario di tamponi a tutti gli ospiti e gli operatori, al fine di individuare eventuali
ulteriori positività e permettere così alle direzioni sanitarie di prendere i dovuti provvedimenti
isolando gli ospiti positivi e creando aree filtro. Anche le due CRA interessate dai casi
segnalati oggi stanno riorganizzando i propri spazi per dividere gli ospiti positivi da quelli
negativi, le strutture sono state chiuse alle visite dei parenti e agli ingressi di nuovi ospiti.
*Si precisa che il dato relativo ai ricoveri è in continua evoluzione: in caso di comparsa di
sintomatologia (anche lieve), alcuni pazienti potrebbero essere trasferiti temporaneamente in
ospedale per una verifica delle condizioni di salute.
Guariti in provincia di Modena
Si aggiungono 12 nuovi guariti con due tamponi negativi e 18 guariti clinicamente.
Alla data di oggi sono 4239 le persone guarite clinicamente, di cui 4106 con anche il doppio
tampone negativo.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchTir in fiamme in autostrada
    • WatchEcco il Bosco Martino a Medolla, la nuova area attrezzata grazie a Eurosets
    • WatchInaugurazione nuova sede Oli spa a Medolla

    La buona notizia

    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]
    Coop sociali, nel modenese tiene il fatturato e aumenta l’occupazione
    Lo certifica una ricerca realizzata per Confcooperative Modena dall’ufficio studi di Unioncamere Emilia-Romagna[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]