Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
06 Dicembre 2021

Boom di cassa integrazione nel Modenese, lpauspicio delal Cgil è che ora nonsi traduca in esuberi

L’utilizzo degli ammortizzatori sociali (cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga) da gennaio ad agosto 2020 nelle aziende della provincia di Modena ammonta a oltre 45 milioni di ore (con un aumento rispetto allo stesso periodo del 2019 di oltre 42 milioni di ore), su circa 215 milioni di ore utilizzate in tutta l’Emilia Romagna, a cui vanno aggiunti 81 milioni di ore di Fis (Fondo integrazione salariale) a livello regionale.

In merito alla cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga, utilizzata in Emilia Romagna, circa un quarto delle ore sono dunque state utilizzate in provincia di Modena.

L’impennata delle ore di cassa integrazione nel 2020 è dovuta essenzialmente al ricorso agli ammortizzatori sociali causa pandemia da Covid 19, che si è sommata ad una crisi produttiva già in essere da metà del 2019 sul territorio modenese.

La Cgil di Modena conferma il proprio impegno a far sì che tutte queste ore di cassa integrazione non si traducano in esuberi di personale. Il sindacato non può essere usato come lo strumento per licenziare i lavoratori!

Bene, quindi, i provvedimenti del Governo decisi in agosto con il DL 104 che ha messo a disposizione altre 18 settimane di cassa integrazione ordinaria, Fis (Fondo integrazione salariale) e cassa in deroga, da utilizzare nel periodo 13 luglio 2020-31 dicembre 2020. Lo stesso decreto ha inoltre prorogato il blocco dei licenziamenti sino al 31 dicembre 2020, ovvero sino al termine delle 18 settimane di cassa integrazione.

Questi due provvedimenti sono stati fortemente voluti dalla Cgil e, come votato nell’Ordine del Giorno dell’Assemblea generale della Cgil di Modena del 5 ottobre 2020, la Cgil è impegnata a contrastare qualsiasi atteggiamento volto a raggirare l’utilizzo di questi strumenti, limitando al massimo l’utilizzo delle deroghe al blocco dei licenziamenti previste dal decreto, e utilizzando prioritariamente tutti gli ammortizzatori sociali conservativi a disposizione.

Nessuno può pensare che la ricetta per far ripartire l’economia di questo Paese e le imprese, possa passare dal ricorso ai licenziamenti. Al contrario devono essere messe in campo politiche industriali tese a mantenere l’occupazione.

Quindi se a Modena qualcuno volesse dar corso  alle parole del presidente di Confindustria Bonomi sul bisogno delle imprese di tornare a licenziare, troverà tutta la Cgil impegnata a contrastare tali azioni.

Per evitare i licenziamenti, occorre anche ridistribuire il lavoro attraverso una norma che regolamenti la riduzione del lavoro a parità di salario.

 

Il contrasto alla pandemia da Covid 19 ha evidenziato, se mai ce ne fosse stato bisogno, l’esigenza irrinunciabile di arrivare velocemente ad una riforma strutturale degli ammortizzatori sociali per istituire un unico ammortizzatore sociale universale, in quanto avere tanti ammortizzatori differenziati per settore, nella fase Covid non ha aiutato nella gestione degli stessi. Inoltre, nonostante tutti i decreti che si sonno susseguiti dall’inizio della pandemia, che hanno generato ammortizzatori ed indennità specifici per contrastare la Fase del Covid 19, continuiamo ad avere settori del mercato del lavoro ancora non coperti o che hanno avuto difficoltà nell’utilizzo di tali strumenti.

Inoltre, la Cgil di Modena ritiene indispensabile rinnovare i contratti riconoscendo ai lavoratori il giusto aumento salariale in linea con le piattaforme presentate dalle categorie di Cgil Cisl Uil. Ciò rappresenta da un lato, un elemento di giustizia nei confronti dei lavoratori che tutte le mattine di alzano per andare a lavorare producendo ricchezza per questo Paese. Dall’altro, l’aumento salariale consente una redistribuzione economica utile a fare ripartire la domanda interna indispensabile per fare ripartire il Paese.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della nocciola
La rubrica "Appunti di gusto", a cura di Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere della mela
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Economia circolare: l’innovazione fa bene all’ambiente
Venerdì 29 ottobre si sono chiusi con risultati ben oltre le più rosee aspettative, Ecomondo e Key Energy, i due saloni dedicati all´economia circolare e alle energie rinnovabili di Italian Exhibition Group.leggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del tè
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i piccoli pazienti di oncoematologia arrivano i Blood Brothers Avis
    L'associazione modenese per il dono del sangue ha portato in regalo 56 pupazzi ai piccoli pazienti della Struttura di Oncoematologia Pediatrica del Policlinico[...]
    I ragazzi e le ragazze delle Sassi di Soliera a lezione di legalità coi Carabinieri
    Bullismo, all’uso dei social networks e alla violenza di genere: si è discusso di questo nell'incontro[...]
    Accese le luminarie di Natale a Mirandola
    Luci & Tradizioni, la due giorni di festa dedicata alle tradizioni mirandolesi, tra cui la pcaria del maiale e la preparazione di specialità tipiche[...]

    Curiosità

    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    Adolescenti e pandemia, la voce dei giovani dell'Emilia-Romagna alle prese con l'emergenza sanitaria
    I risultati della ricerca promossa dalla Regione tra 20.750 ragazze e ragazzi dagli 11 ai 19 anni[...]
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Per i volontari di Protezione Civile è November (t)Raining
    Più di 70 volontari si sono esercitati in diversi campi, dalla logistica alle radiocomunicazioni, dalla cucina all'amministrazione.[...]
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    Cavezzo, il mottese Edoardo Benatti a Dakar in taxi per sostenere la popolazione locale
    E' possibile aiutare Edoardo partecipando ad una pizzata in cui parlerà del suo progetto riguardante questo "rally Cavezzo-Dakar"[...]
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    Comparve insieme all'amante nel video di una canzone di Gigi D'Alessio: ottiene risarcimento
    La diffusione del video sotto forma di Dvd costò alla donna la fine del matrimonio[...]
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    A Carpi accese in centro le luminarie di Natale
    Nonostante la pioggia, tante persone, soprattutto bambini entusiasti in particolare per l'installazione artistica di Lorenzo Lunati:[...]
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    Venti piscine olimpioniche di foglie cadute: operatori Hera al lavoro per la raccolta
    15 squadre di operatori sono già al lavoro per un’operazione che durerà ancora per tutto il mese di dicembre[...]
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    Poste Italiane: 15 francobolli per celebrare i prodotti agroalimentari italiani
    I francobolli e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia Verona e sul sito poste.it.[...]
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Cavezzo, a villa Giardino il corso gratuito di arabo
    Il corso è in special modo rivolto ai bambini e alle bambine della Comunità tunisina, ma è comunque aperto a tutti coloro che desiderino conoscere la lingua araba.[...]
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    La Bassa modenese come la Gran Bretagna: anche Bomporto ha i suoi crop circles
    Strane forme geometriche sono state immortalate qualche giorno fa da un bomportese e le fotografie degli strani cerchi nei campi della Bassa sono state poi postate sui social.[...]