Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Finanziamento FISR di 1,5 milioni di euro al progetto “Terre proiettate” coordinato da Unimore

Un progetto coordinato da Unimore, che permette di realizzare una miscela innovativa ed eco-compatibile di terra per costruzioni dalle elevate capacità isolanti, ha ottenuto un finanziamento di oltre 1,5 milioni di euro del Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca del Ministero dell’Università e della Ricerca

Il progetto “Terre proiettate per una industria delle costruzioni eco-sostenibile e a misura d’uomo”, coordinato da Unimore, con la partecipazione dell’Università di Parma e dell’Università di Perugia, è risultato vincitore, nell’area di specializzazione “Tecnologie per gli Ambienti di Vita”, di un finanziamento di oltre 1,5 milioni di euro del Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca. Il FISR del Ministero dell’Università e della Ricerca finanzia specifici interventi di particolare rilevanza strategica, indicati nel Programma Nazionale delle Ricerche (PNR).

Il progetto di ricerca, guidato dal Prof. Angelo Marcello Tarantino del Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari di Unimore, può essere qualificato come un’evoluzione della terra battuta, utilizzata originariamente anche per la Grande Muraglia Cinese.  Il nuovo materiale realizzato ottimizzando la miscela e la tecnica di posa in opera della terra battuta, è stato nominato terra proiettata (shot-earth) e può essere ampiamente impiegato dalla moderna industria delle costruzioni civili.

La miscela di una terra proiettata è innovativa ed eco-compatibile (7 parti di terreno, 7 parti di sabbia, e 2 parti di cemento) rispetto ad una malta tradizionale: permette di impiegare direttamente il terreno di scavo, di utilizzare la sabbia proveniente da scarti industriali e di ridurre notevolmente il contenuto di acqua e di cemento utilizzati (rispettivamente per un massimo del 3% e del 12% del peso).

La posa in opera, che consiste nell’applicazione a spruzzo della miscela, risulta di rapida esecuzione, in quanto non richiede l’usuale operazione di compattazione della massa. La malta impiegata nella tecnologia ha inoltre un costo inferiore rispetto alla malta ordinaria di circa il 30%, oltre al fatto che, impiegando terreno di scavo, si produce un ulteriore risparmio in termini di smaltimento delle terre di scavo, che altrimenti andrebbero portate in discarica.

Le costruzioni realizzate con la tecnologia delle terre proiettate sono caratterizzate da un elevato confort abitativo dovuto all’ottimo comportamento termo-igrometrico di questo nuovo materiale. Nello specifico l’elevata resistenza termica del materiale, unita alla realizzazione di getti di spessore significativo, consentono di ottenere pareti o pannelli con notevoli capacità isolanti.

La tecnologia necessita di essere ottimizzata sia in termini di miscela sia in termini di tecnica di posa in opera – commenta il Prof. Angelo Marcello Tarantino di Unimore -. Infatti, pur offrendo il prodotto finito elevate prestazioni (in termini di inerzia termica, isolamento acustico, traspirabilità e permeabilità al vapore) e notevoli proprietà chimico-fisiche (elevata microporosità, densità, inerzia chimica, stabilità e dilatazione termica ridotta), le proprietà di resistenza a trazione, tenacità a frattura, duttilità, resistenza alle azioni impulsive (con particolare riferimento all’azione sismica), resistenza a fatica e le caratteristiche prestazionali di aderenza al supporto (in termini di adesione chimica, coesione e comportamento all’interfaccia) necessitano di essere ulteriormente indagate e migliorate”.

Saranno impiegate tecniche di monitoraggio molto innovative che sfruttano la funzionalizzazione/integrazione della terra proiettata con sistemi smart. In pratica, la terra proiettata sarà additivata con nano-micro fillers elettricamente conduttivi (nanotecnologieper misurare, con continuità e in modo completamente non invasivo, le variazioni delle proprietà meccaniche e fisiche, quali deformazioni, temperatura e umidità.

I risultati delle varie analisi convergeranno nella redazione di linee guida sulla tecnologia e il monitoraggio delle terre proiettate. “Il gruppo di ricerca – conclude il Prof. Tarantino – è convinto che proprio la redazione di tale linea guida sia in grado di conferire al progetto una grande potenzialità in termini di ricaduta economica ed industriale. Le imprese di costruzioni, nuove o già operanti nel mercato, avranno l’opportunità di specializzarsi in una tecnologia emergente, dalle grandi potenzialità nell’ambito delle costruzioni sostenibili, e di ottenere brevetti e marchi delle proprie miscele e tecniche di messa in opera per una molteplicità di applicazioni tecniche e di prodotti per le costruzioni civili”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    San Felice, un nuovo progetto per Cherif
    Dopo l'interruzione, per amore, del viaggio intorno al mondo, il ragazzo che nel 2012 aiutò la comunità di San Felice aprirà un ristorante di specialità italiane[...]
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    La scienziata Laura Bassi Veratti protagonista del doodle di Google
    Laura Bassi è stata la seconda donna a laurearsi in Italia e la prima a ottenere una cattedra universitaria. [...]
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]