Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Settembre 2021

Nidi e scuole d’infanzia sospesi, a Modena le rette saranno tagliate

MODENA – “Dopo un anno di pandemia, la tensione sociale è altissima e tanti nuclei famigliari sono in gravissima difficoltà nell’organizzazione della propria vita quotidiana e lavorativa. È a rischio la tenuta delle nostre comunità locali se le famiglie non riescono a tenere assieme lavoro e educazione dei figli”. È quanto afferma il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, scrivendo al premier Mario Draghi e ai ministri alla Pubblica istruzione Patrizio Bianchi e alle Pari opportunità e Famiglie Elena Bonetti, in una lettera che fa il punto sulla situazione dei servizi educativi.

Nel documento inviato nella giornata di mercoledì 10 marzo e indirizzato anche al presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e alle assessore Elly Schlein e Paola Salomoni, il sindaco annuncia che, con modalità simili a quelle dello scorso anno, a Modena saranno tagliate le rette di nidi e scuole d’infanzia relativamente al periodo di chiusura e chiede “risorse economiche a disposizione degli Enti locali per evitare il crollo del sistema integrato 0-6 anni: evidentemente – afferma il sindaco – non possiamo chiedere ai genitori di continuare a pagare le rette, né è pensabile che le sole finanze comunali sostengano queste perdite”. Muzzarelli esorta dunque “risposte certe ed immediate” su “una misura di sostegno indispensabile in questo contesto, come i congedi parentali, come avvenuto in occasione di analoghe chiusure un anno fa, perché proprio come dodici mesi fa alla chiusura della didattica in presenza non è corrisposta la chiusura delle attività lavorative (anzi sono ancora più numerose quelle aperte)”.

Sottolineando le difficoltà in cui si sono venute a trovare le famiglie e non solo, Muzzarelli ripercorre “le criticità registrate negli ultimi giorni in merito alla chiusura dei servizi educativi 0-6, conseguente al Dpcm in vigore dal 6 marzo” parlando di “poca chiarezza e contraddittorietà dei provvedimenti adottati e della relativa comunicazione istituzionale” che hanno causato “giorni di grave difficoltà nei rapporti con le famiglie e con tutti i lavoratori e lavoratrici della scuola”.
“Per diversi giorni – precisa – non è stato chiaro l’indirizzo nazionale in merito all’apertura garantita non solo per alunni disabili o con bisogni speciali, ma anche per i figli dei lavoratori appartenenti alle categorie essenziali. La mancanza di un’interpretazione certa della norma, sollecitata dai Comuni a Regione e Governo, ha creato ulteriore caos e tensione in una situazione già di per sé molto critica a seguito della zona rossa vigente da giovedì 4 marzo”.

Più in generale, osserva il sindaco Muzzarelli rivolgendosi a Governo e Regione “questa modalità di lavoro e di relazioni con gli Enti Locali è difficilmente sostenibile”. Con l’occhio ancora rivolto a famiglie e giovani conclude: “I servizi educativi, luogo di educazione ma anche indispensabile servizio di conciliazione per le famiglie, devono potere riprendere l’attività in presenza appena ci saranno le condizioni, e a seguire devono riaprire in presenza anche tutte le altre scuole”. Al premier riconosce che, come Draghi stesso ha detto, “la via di uscita è l’accelerazione delle vaccinazioni: vediamo la fine del tunnel ma è ancora troppo lontana, bisogna procedere più celermente con tutti i mezzi e le risorse a disposizione, in tutti i luoghi adeguati delle città e con ogni persona in grado di vaccinare”, sottolinea il sindaco.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]
    Mirandola, inaugurazione degli edifici parrocchiali a Quarantoli
    Domenica 26 settembre alle ore 18.30 la messa presieduta dal Vescovo Erio Castellucci, al termine la benedizione dei locali restaurati alla presenza delle Autorità civili[...]

    Curiosità

    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]