Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
27 Settembre 2021

Mirandola diventa “galleria a cielo aperto” tra arte urbana e Divina Commedia

MIRANDOLA-Il progetto “Mirandola, galleria a cielo aperto” giunge alla sua seconda edizione e quest’anno, per rendere omaggio ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, avrà come titolo “A riveder le stelle”, prevedendo la realizzazione di tre opere espositive localizzate in altrettante diverse aree della città.

La prima opera artistica si concentra sulla principale piazza cittadina, a partire dalle impalcature che ricoprono il palazzo municipale; la seconda costituisce il nucleo centrale del progetto di rigenerazione urbana, coinvolgendo le vie adiacenti al cinquecentesco palazzo municipale, molto colpite dal sisma 2012, via Curtatone e via Castelfidardo, dove i negozi sono sfitti e l’area, un tempo brulicante di vita e di attività, oggi è completamente deserta, vuota e silenziosa; la terza sarà allestita sulla piazza del Duomo di Santa Maria Maggiore, riaperto per la città nel settembre 2019, primo monumento completamente e pienamente ristrutturato di Mirandola.

La linea sottile che accompagna le tre stazioni di questo percorso si sostanziano di fatto lungo una traiettoria temporale tra passato, presente e futuro, unitamente all’idea che si possa ipotizzare una sorta di “viaggio” lungo un itinerario di rinascita e di rigenerazione, passando da una fase di distruzione post sisma (inferno) a quella della ricostruzione (purgatorio), infine all’ultima di rigenerazione e riqualificazione (paradiso), per una Città ravvivata, consapevole della sua identità storica e pronta ad affrontare le sfide del futuro.

Si è pensato di associare questo tragitto, insieme metaforico e reale, al celeberrimo cammino dantesco, nell’anno dell’anniversario, ravvisando un’effettiva sorta di analogia tra la peregrinazione della Commedia di Dante- dall’inferno al paradiso passando per la transizione del Purgatorio- e le recenti vicende che hanno coinvolto Mirandola nel suo processo di ricostituzione e rinnovamento dopo il doloroso evento sismico.

La partenza di questo percorso è individuata nella storica via Castelfidardo, dove una selva oscura accoglierà il visitatore. La selva è realizzata dall’architetta Filena Di Tommaso (Pervinca). Verrà creato un bosco diffuso, generando una selva oscura, teatro dello smarrimento di Dante, ma anche della città dopo gli effetti del sisma, con materiali naturali o riciclati.

Da lì ci si sposta poi sulle impalcature del municipio- sia sulla facciata che sul lato est e pure in un negozio di via Curtatone- dove verranno esposte le tre opere artistiche di macrodimensioni del personaggio Schifio, un alter ego di Lucifero, uscito dalla creatività degli artisti Cuoghi Corsello e realizzati con specchi giganteschi lavorati dalla vetreria Paltrinieri di Mirandola.

Con il passaggio dall’inferno al purgatorio, il viaggio iniziatico si dirige verso la redenzione e la rigenerazione che, non a caso, è stato individuato come fulcro nel Duomo di Mirandola: unica opera ripristinata e aperta al pubblico nel 2019.

In questa ultima fase di itinerario artistico-urbanistico la ricostruzione concede la sensazione di un raggiunto paradiso.

Qui verranno realizzati interventi di video mapping da parte di Proforma per connotare in maniera coinvolgente la facciata del Duomo. Le proiezioni avranno luogo il 9-10 ottobre dalle 21.

Inaugurazione il 1 ottobre h 18,30 presso la galleria del popolo di Mirandola, con gli artisti e i curatori, Luca Ciancabilla e Gian Luca Tusini.
Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Dopo 12 anni di studi trovata la causa più frequente di infezione da Streptococco B sui bambini appena nati
    Lo studio dell'Università di Modena ha coinvolto 30 centri ed una popolazione di oltre 400.000 neonati. [...]
    Imbrattano i muri e poi se ne vergognano: a Ravarino i ragazzi rimettono a posto i loro danni
    La rabbia dei cittadini per questi atti di vandalismo si era diffusa rimbalzando sui social[...]
    Mirandola, il nido di via Poma selezionato per un progetto regionale
    Il progetto è destinato ai bimbi da zero a sei anni per l’apprendimento della lingua inglese.[...]

    Curiosità

    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Nonantola, ecco i vincitori della rassegna degli Aceti Balsamici Tradizionali di Modena
    Sono stati premiati all’interno di “Sóghi, Saba e Savór”[...]
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    A Finale Emilia un monumento per ricordare Libero Borsari
    Il pilota motociclistico finalese è scomparso nel 1952[...]
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Cercare una baby sitter online: lo studio della piattaforma Sitly
    Sitty, gruppo internazionale che opera in Italia attraverso la piattaforma www.sitly.it , ha voluto delineare il profilo del genitore tipo che ogni giorno seleziona le babysitter online.[...]
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Tra clima e immaginazione: il meteorologo Luca Lombroso tra analisi e nuove visioni
    Lunedì 27 settembre, alle ore 10, incontro live streaming con il metereologo[...]
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Bomporto, Aipo cambia le guarnizioni ai portoni Vinciani
    Nuovo intervento di manutenzione straordinaria interamente finanziato da Aipo [...]
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]