Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
19 Giugno 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Per l’ospedale di Mirandola 6 nuovi anestetisti, due medici di Medicina Interna, un chirurgo, un tecnico di Cardiologia e 6 infermieri

MIRANDOLA -  Si è tenuto nella giornata di mercoledì 24 maggio il Comitato di distretto di Mirandola alla presenza di tutti i sindaci dell’Unione dei comuni Area Nord e del sindaco di Mirandola e della dirigenza dell’Azienda USL di Modena. L’assemblea è stata indetta per fare il punto sui servizi dell’Ospedale Santa Maria Bianca e del Distretto sanitario, illustrando le principali linee di impegno dell’Azienda sanitaria e le relative novità per i cittadini del territorio.

Come riporta un comunicato stampa dell'Ausl, in primo luogo la Direttrice generale Ausl, Anna Maria Petrini, ha aggiornato sugli investimenti: tre i filoni, strutture, tecnologie, personale. Sulle strutture di tutto il distretto l’investimento ammonta a 30 milioni (circa 15 sul solo Santa Maria Bianca), cui si aggiungono gli oltre 3,6 milioni da PNRR. Ammonta a 1 milione 830mila euro il valore delle nuove tecnologie in corso di acquisizione: un ecografo per la Cardiologia (già arrivato), 4 diagnostiche radiologiche, due mammografi e la nuova risonanza magnetica. Quanto al personale, sono state ricordate le recenti nomine dei direttori di Ginecologia, Chirurgia, Ortopedia, Pronto soccorso, Pneumologia, Cardiologia e Radiologia. Già arrivati 2 nuovi Anestesisti a servizio delle sale operatorie di area nord, mentre altri 4 saranno reclutati a ottobre; per Mirandola sono arrivati (o in altri casi prenderanno servizio a breve) 2 medici di Medicina Interna, 1 Chirurgo, 1 Tecnico di cardiologia; 6 gli infermieri in arrivo nei prossimi mesi.

Un corposo investimento, non solo economico, orientato allo sviluppo di diverse progettualità, prima tra tutte la Cardiologia del Santa Maria Bianca, presentata dal Direttore dell’Unità Operativa Carlo Ratti insieme al Direttore del Dipartimento interaziendale Giuseppe Boriani. Un progetto che tiene conto dell'evoluzione in atto nel mondo dell'assistenza sanitaria alla popolazione e che mira a garantire un'efficace gestione della patologia cardiologica cronica.  “Si tratta infatti – ha spiegato Ratti – di investire su una Cardiologia integrata tra Ospedale e Territorio, capace di giocare un ruolo da protagonista nel controllo delle cardiopatie più frequenti (es. scompenso cardiaco, esiti di infarto). Si va dunque nella direzione di una struttura particolarmente innovativa, perché integrata col territorioconnessa grazie alla telemedicina, orientata alla gestione delle cronicità, connotata da una forte impronta multidisciplinare/multiprofessionale grazie al coinvolgimento attivo sia di professionisti ospedalieri che territoriali, tra cui medici di famiglia, infermieri domiciliari e di comunità ed operatori della Centrale Operativa Territoriale (COT). Una progettualità che rende Mirandola maggiormente attrattiva per i futuri professionisti, anche grazie all’accreditamento del reparto quale struttura complementare al Corso di specializzazione "Malattie dell'apparato cardiovascolare" UNIMORE, che assicurerà la frequenza costante di medici in formazione specialistica. Sarà inoltre garantita la stretta collaborazione con internisti e pneumologi grazie alla futura attivazione di 4 letti telemetrati in aggiunta ai già attivi 2 posti letto di Day Hospital, dedicati al trattamento della patologia aritmica e, in prospettiva, dell'insufficienza cardiaca riacutizzata. È altresì in avvio un percorso per la stratificazione del rischio cardiovascolare nei pazienti in attesa di trapianto renale. Oltre alle attività ospedaliere, i cardiologi saranno impegnati attivamente sul territorio presso le Case della Comunità, l'OsCo ed il domicilio, con attività specifiche per la gestione integrata del paziente con patologia cardiaca cronica o riacutizzata. In questi contesti sarà fondamentale il supporto del tecnico di cardiologia di prossima acquisizione che potrà eseguire elettrocardiogrammi ed ecocardiogrammi sul territorio e trasmetterli su piattaforme di telemedicina dedicate per la successiva refertazione dello specialista”.

Oggetto di potenziamento anche la Chirurgia, ha precisato il Direttore medico del Santa Maria Bianca, Giuseppe Licitra, che ha illustrato le azioni che hanno consentito di ottimizzare l’utilizzo delle sale operatorie, incrementando l’attività a beneficio dei cittadini in attesa di intervento chirurgico. In continuità con l'aumento già consolidato da inizio anno (+28% nel confronto tra il primo trimestre 2022 e lo stesso periodo 2023), alla programmazione di 9 sedute settimanali sono state aggiunte, da maggio, ulteriori 2 sedute (+ 8 sedute/mese) per interventi ordinari e di Day Surgery di Chirurgia, Ortopedia, Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Urologia a servizio dei cittadini del Distretto e, più in generale, di tutta la provincia. Si tratta di un incremento del 22% dell’attività che supera l'offerta del periodo pre-Covid (anno 2019). A questo si aggiungono le sedute dedicate alle urgenze, sempre garantite, e la programmazione di attività chirurgica ambulatoriale, con 6 sedute aggiuntive tra Dermatologia, Ginecologia, Ortopedia ed Otorino (nel mese di giugno), anche sfruttando la sala chirurgica e alcuni spazi del reparto di Ginecologia.

Continua anche l'impegno nel rafforzamento dell'offerta ambulatoriale ginecologica a CUP: confermato l'aumento delle visite ginecologiche dallo scorso marzo (+106%) e previsto un ulteriore incremento da giugno sia delle Ecografie (+45%) sia delle isteroscopie e colposcopie (da 8 a 15/16 sedute mensili); prosegue inoltre, accanto al potenziamento delle attività di chirurgia ginecologica (da 8 sedute mensili a 12 sedute), anche quello dell’offerta in ambito ostetrico. Alle attività già note tra cui il Triage telefonico h24, gli incontri “Ostetriche per voi” e l’home visiting – 52 le famiglie che hanno sperimentato e apprezzato questo servizio –, da giugno cresce l’integrazione col consultorio nelle attività di screening per il tumore del collo dell’utero e di gestione del percorso nascita.

Un particolare focus infine è stato dedicato al Pronto soccorso, la cui presenza a servizio del Santa Maria Bianca è pienamente confermata e non è mai stata in discussione. Dall’analisi della casistica e delle cause di accesso è emersa la necessità di migliorare la presa in carico dei casi complessi - principalmente anziani fragili e pluripatologici - che vi accedono: da una parte si è dunque lavorato per favorire il consulto con l’internista, dall’altra grazie alla COT è oggi possibile strutturare risposte più adeguate sul territorio, con l’attivazione di tutte le risorse sanitarie e socio sanitarie, comprese le Cure palliative, Assistenza domiciliare e infermieristica di comunità senza ulteriori passaggi da parte del cittadino.

Attraverso il potenziamento dei percorsi territoriali e la segnalazione ai servizi territoriali degli utenti fragili che accedono in emergenza – dichiara Annamaria Ferraresi, direttrice del Distretto – la programmazione distrettuale opera affinché tutti i punti di contatto (ospedale e territorio) accolgano e orientino il paziente critico all’interno della rete dei servizi esistenti. Grazie anche all’ottima sinergia, su questo territorio, tra l’ambito sanitario e quello sociale, il paziente e il suo nucleo non dovranno così muoversi da un soggetto all’altro ma saranno inseriti nel percorso di cura più adeguato a loro”.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 6
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Estetica, espressività e decorazione | Il Liberty industriale a San Possidonio
Rubrica - Ed eccoci ad una nuova uscita dedicate all’Art Nouveau, la rubrica di Francesca Monari, nata dalla collaborazione con Sara Zoni
Al giardino ancora non l’ho detto | Rubrica Botanica | La pianta del Caffè
Rubrica - La rubrica botanica cura di Francesca Monari
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 5
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, con le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 4
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • La buona notizia

    I risultati
    Giovanni Aleotti, ciclista di Finale Emilia, vince il Giro di Slovenia
    Grande successo per il giovane finalese -  ciclista professionista del Team Bora Hansgrohe, reduce da ottime prove anche al Giro d'Italia-  che a 25 anni porta a casa un titolo prestigioso
    Ultime notizie
    Un’esperienza in barca a vela per sei ragazzi guariti dal cancro al Policlinico di Modena
    Nell’ambito del progetto di Sea Therapy è stato possibile far partecipare un gruppo di ex pazienti alla Triton Cup ospitata di recente nel Parco dell’Arcipelago Toscano
    L'anniversario
    Giornata del donatore, una visita ai Sassi di Roccamalatina con Avis
    Previste escursioni guidate, giochi per i bambini, incontri sulla storia alla scoperta di questo suggestivo luogo protetto del nostro Appennino. 

    Curiosità

    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    La storia
    Coi cartelli in latino il Casanova di San Pietro in Elda apre i corsi in piscina
    Seguire le regole aiuta a mantenere un ambiente sereno e piacevole per tutti. Ai "rari nantes" Mirco Scacchetti lo spiega pure in latino
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    La storia
    Il primo romanzo di Elena Bosi prende vita. E racconta Concordia allegra e disperata, leggera e disperata
    E' nata nel 1978 e vive a Mirandola ma è di Concordia, dove è cresciuta. Traduce, insegna e scrive. "Mio padre è nato per i piedi" è il suo primo romanzo.
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Curiosità
    Nuova casa per alcuni degli asinelli di San Possidonio: si è reso necessario il trasloco per 15 di loro
    Per salvarli, dopo il fallimento del loro allevamento, venne attivata una raccolta fondi online che raggiunse la cifra di 56mila euro per un progetto diverso, una adozione a distanza
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    Politica
    La circonvallazione a doppio senso, il certificato di battesimo, la cassaforte violata: ecco gli highlights del confronto politico a Mirandola
    I candidati sindaco Letizia Budri, Carlo Bassoli, Giorgio Siena e Giorgio Cavazza sotto al fuoco di fila dei giornalisti della Bassa
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Il punto
    A Modena la festa per la Polizia Locale, ecco gli agenti (con cane poliziotto) premiati
    Tanti i casi in cui è stato necessario prestare soccorso ad anziani in difficoltà
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    I risultati
    Il Comando di Modena sul podio del campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto
    Grande soddisfazione espressa per la buona riuscita della manifestazione che ha visto partecipare circa 200 vigili del fuoco provenienti da tutta Italia
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Il caso
    Solara, i pavoni diventano un caso: "Danneggiano auto e tetti delle case"
    Tra gli abitanti della frazione di Bomporto c'è chi chiede che per gli animali si trovi un'area protetta
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese

    chiudi