Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
22 Maggio 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Educazione motoria anche alla scuola dell’infanzia: parte il progetto in Emilia-Romagna

MODENA- Promuovere fin dai banchi di scuola un’equilibrata attività motoria corretti stili di vita. Avviare alla pratica sportiva. Contrastare le diseguaglianze sociali, favorendo integrazione e inclusione. La Regione rilancia il proprio impegno per offrire lezioni tenute da laureati in scienze motorie: una proposta educativa di qualità che da quest’anno scolastico riguarderà in Emilia-Romagna non solo le bambine e i bambini delle scuole primarie statali e paritarie, ma anche quelli di 100 sezioni dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia statale.
Frutto della collaborazione con ‘Sport e Salute’, la società dello Stato che promuove lo sport e i corretti stili di vita, e con l’Ufficio scolastico regionale, il progetto “Scuola attiva kids per l’Emilia-Romagna inclusiva”, dopo l’avvio dello scorso anno, viene dunque confermato e rafforzato per l’anno scolastico 2023-2024. Una decisione presa anche dopo i risultati positivi registrati lo scorso anno: nel 2022-2023 quasi 53 mila alunni coinvolti dalla 1^ alla 5^ classe della scuola primaria; 314 i plessi scolastici2.640 le classi203 i tutor25 le Federazioni sportive. Complessivamente le classi del ciclo primario che grazie a questa iniziativa hanno previsto l’attività motoria nella loro programmazione sono aumentate del 33%, rispetto all’anno 2021 - 2022. Un impegno che, da parte della Regione, si traduce in un finanziamento di 728 mila euro, grazie a risorse provenienti dal Fondo sociale europeo PLUS, per sostenere le autonomie educative nell’arricchimento dell’offerta, e che permetteranno di sostenere i costi relativi all’insegnamento dell’educazione motoria per le classi 1^ della scuola primaria e per le 100 classi dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia. In capo a Sport e Salute i costi per le classi 2^ e 3^, al ministero dell’Istruzione e del merito quelli relativi alle classi 4^ e 5^. “Tutti devono avere l’opportunità di praticare sport o attività motoria- ha detto il presidente Stefano Bonaccini illustrando l’iniziativa in Regione, a Bologna- A partire dai più piccoli, per i quali una corretta attività fisica può davvero in certi casi fare la differenza. Anche sul piano delle relazioni interpersonali, dell’acquisizione di valori positivi e come strumento per ridurre le diseguaglianze. E la scuola, il luogo per eccellenza cui si formano i cittadini di domani, può svolgere da questo punto di vista un ruolo fondamentale”. “Inoltre, il rafforzamento di questo progetto traduce in pratica il diritto allo sport che finalmente è stato introdotto anche in Costituzione- ha concluso Bonaccini-. Dopo l’avvio dello scorso anno, prima regione in Italia, siamo orgogliosi di poter continuare e rafforzare il nostro impegno, in collaborazione con ‘Sport e Salute’ e Ufficio scolastico regionale”. "La letteratura scientifica attesta che nella scuola dell'infanzia e ancor più nella scuola primaria, la pratica motoria costituisce importante strumento di maturazione relazionale e corporea – ha dichiarato il direttore generale dell'Ufficio scolastico regionale per l'Emilia-Romagna, Stefano Versari - L'azione, al secondo anno, del progetto di 'Scuola Attiva Kids per l'Emilia-Romagna Inclusiva' integra le azioni realizzate a livello nazionale nella scuola primaria. Con il sostegno della Regione Emilia-Romagna si coinvolgeranno le classi 1^ e i piccoli di 5 anni in via sperimentale nella scuola d'infanzia. Movimento, gioco, sinergia corpo e mente sono il presupposto per un equilibrato sviluppo e per un saldo ancoraggio alla concretezza della corporeità, aspetto sempre più assente nel nostro mondo digitale ma imprescindibile per la salute fisica e mentale". “Noi di ‘Sport e Salute’ siamo chiamati ad un impegno forte sulla scuola – ha spiegato, in collegamento da Roma,  il presidente Marco Mezzaroma - Qui in Emilia-Romagna, grazie all’intervento della Regione, porteremo l’attività motoria non solo in tutte le classi della scuola primaria, ma anche in quella dell’infanzia. È una svolta epocale che rappresenterà anche un modello di riferimento per tutta Italia, dove puntiamo a superare la quota di 2 milioni di studenti coinvolti lo scorso anno scolastico. Iniziative come queste riempiono di contenuti le parole introdotte all’articolo 33 della Costituzione riguardo la valenza educativa dello sport. È questo il nostro compito e siamo orgogliosi di svolgerlo ogni giorno, sapendo di poter contare sulla sinergia con realtà istituzionali quali la Regione Emilia-Romagna.” Alla presentazione della misura ha partecipato Giammaria Manghi, capo della segreteria politica della Presidenza della Regione e coordinatore del progetto. Tutor qualificati e una piattaforma per incrociare domanda e offerta Anche in questo anno scolastico, dunque, le scuole avranno la possibilità di aderire al progetto che mette a disposizione “Tutor sportivi scolastici” in possesso della laurea in Scienze Motorie, che opereranno in affiancamento all’insegnante titolare delle classi.  Il tutor dovrà garantire un’ora a settimana di orientamento motorio-sportivo, affiancando l’insegnante della classe. La seconda ora settimanale di insegnamento dell’educazione fisica sarà impartita dall’insegnante titolare. Saranno i singoli Istituti scolastici a scegliere se avvalersi di questa opportunità, tramite una piattaforma telematica – gestita dalla società Sport e Salute – che metterà in connessione domanda e offerta. Da un lato appunto le richieste di adesione all’iniziativa da parte delle scuole, dall’altro le candidature degli aspiranti tutor scolastici sportivi. I tutor saranno appositamente formati per la fascia d’età dei bambini interessati, fermo restando il possesso della laurea in Scienze Motorie del vecchio o del nuovo ordinamento. Con la possibilità di punteggi aggiuntivi – in fase di definizione della graduatoria tramite avviso pubblico – per quanti posseggono titoli di laurea magistrale, dottorato, master o corsi di perfezionamento. Ogni tutor avrà anche a disposizione kit didattici realizzati in collaborazione con le Federazioni sportive nazionali partner del progetto. Promosso dal Ministero dell’Istruzione e del merito e da Sport e Salute S.p.A., il progetto nazionale “Scuola Attiva Kids”, si avvale della collaborazione con le Federazioni sportive nazionali e del Comitato italiano paralimpico.
SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

Rubriche

Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 3
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Il loop della scarsità
Glocal - La nostra è un’epoca plasmata da un eccesso di stimoli che ci seducono nella direzione dell’accumulo: consumare più del necessario, acquistare oggetti inutili e cercare piaceri effimeri.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 2
Arte - E' la rubrica per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
“E adesso un libro” | Rubrica di libri - 6 titoli da non perdere
Rubrica - La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monari.
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli - 1
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    La storia
    Destinazione New York per i Rulli Frulli: da Finale Emilia portano le frittelle della Bassa all'Onu
    L'occasione è la conferenza annuale degli Stati che hanno siglato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità
    Fatto in casa
    Parchi dei quartieri in festa a San Felice: ecco il programma di "Estate nei parchi"
    Si comincia sabato 25 maggio a Dogaro. Poi il 31 Villa Gardè, il 6 giugno a Rivara, il 15 a Confine, il 20 al parco Puviani, il 27 al parco Conad, il 2 luglio a San Biagio, l’11 al parco Ciro Menotti, il 13 luglio al parco Estense, il 25 luglio a Pavignane
    Salute
    Riconoscimento per l’Endoscopia Ausl: studio sul trattamento delle ulcere sanguinanti pubblicato sulla principale rivista di settore
    L’équipe diretta dal dottor Mauro Manno è stata infatti protagonista al recente congresso della Società Europea di Endoscopia Digestiva (ESGE) che si è tenuto a Berlino

    Curiosità

    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    Il punto
    Il fleximan della differenziata individuato a Bomporto: col cacciavate contro i cassonetti
    La Polizia Locale del Sorbara lo ha trovato con le videotrappole: aveva danneggiato con un cacciavite l’apertura elettronica dei cassonetti per la raccolta differenziata dei rifiuti per ben due volte, in due distinte giornate
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Curiosità
    Le migliori città per la movida in Italia: Modena al sesto posto
    Un recente studio di BonusFinder Italia ha analizzato le 50 città più grandi d’Italia tenendo conto di diversi fattori chiave che caratterizzano l'esperienza di divertimento.
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Taglio del nastro
    Il Guercino torna a casa, a Finale Emilia, 12 anni dopo il terremoto
    Vale più di tre milioni di euro - è questa la stima dell'assicurazione - e sul mercato  dell'arte è ambitissimo: gli americani vanno pazzi per le opere dell'artista centese
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Per i più piccoli
    Da Mirandola a Bordeaux, piccoli musicisti della Bassa in missione in Francia
    Continuano le attività a Bordeaux per la piccola delegazione della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli.
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    Ultime notizie
    Per la riapertura del duomo di Finale Emilia un annullo postale speciale
    In occasione della riapertura al culto del Duomo di Finale Emilia che avverrà domenica 26 maggio, Poste Italiane attiverà un Ufficio Postale Temporaneo
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Curiosità
    Aurora boreale visibile anche sui cieli della Bassa modenese
    Lo storico evento, rarissimo alle nostre latitudini, sarà probabilmente visibile anche nella serata di oggi, sabato 11 maggio
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    La storia
    La corona di Mary of Modena, Maria Beatrice d'Este regina d'Inghilterra, torna nel modenese
    Una grande occasione per conoscere la storia straordinaria della principessa modenese, non così nota, unica donna italiana che diventò regina d'Inghilterra.
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    L'incontro
    A Zocca il concorso per scegliere chi suona sul palco di Vasco Rossi a Milano e Bari
    A Zocca nasce il “Festival occa paese della musica” concorso canoro in collaborazione con Vasco Rossi
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Ultime notizie
    Aceto balsamico, al solierese Fabio Franciosi il titolo di “Re della tavola”
    Al 19° “Palio della Ghirlandina” dedicato alla produzione familiare di aceto tradizionale di Modena di qualità
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    L'incontro
    I Rulli Frulli suonano a Roma, a cospetto del Papa
    La diretta è in televisione

    chiudi