Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
21 Aprile 2024
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Donano tortellini per beneficienza, fatti dalle donne operate per tumore della mammella

Dalla Sala alla cucina… impastiamo insieme. Questo è il titolo dell’iniziativa organizzata dalla Chirurgia Oncologica e Senologica del Policlinico, insieme all’Associazione Il Cesto di Ciliege, e in collaborazione col Tortellante APS rivolta alle donne operate per tumore della mammella. La Chirurgia Oncologica Senologica è un centro ad alto volume con certificazione EUSOMA dal 2016 (European Society of Breast Cancer Specialist), rispetta pertanto il principio di multidisciplinarità collaborando con vari servizi, tra i quali quello di Medicina Fisica e Riabilitativa. Sabato 10 febbraio e domenica 17 marzo presso la Sala del Tortellante di via Borelli 82 a Modena, le donne operate e gli operatori della Breast Unit impasteranno insieme i tortellini tradizionali modenesi che poi saranno donati alle pazienti e alle loro famiglie.

 

“Questo progetto – spiega il Direttore Generale dott. Claudio Vagnini – rientra nel percorso di umanizzazione delle cure intrapreso dall’Azienda. Il titolo dell’iniziativa racchiude questo percorso. Dalla “Sala” è un rimando alla Sala operatoriaun luogo freddo nel quale la paziente si trova catapultata all’improvviso nel bel mezzo della sua vita, un luogo che cambierà in qualche modo la sua esistenza, la trasformerà, genererà in lei probabilmente ansia, paure, insicurezze, rabbia. La “Cucina” è, invece, un luogo Caldo, confortevole che rimanda alla convivialità, all’amicizia, alla spensieratezza, un luogo dove ritrovare insieme la propria dimensione e dal quale “Ricominciare”. Si è, infine, scelto il verbo “Impastare” perché l’’impasto è qualcosa che grazie al lavoro e all’impegno di tutti, unendo molteplici e diversi ingredienti, dà vita a qualcosa di più definito, concreto ma soprattutto sicuro, un po’ come il percorso di assistenza alle nostre pazienti. Ringrazio quindi tutto il personale della Breast Unit per il grande lavoro svolto, il Cesto di Ciliegie per la costante collaborazione e Tortellante APS per l’ospitalità”.

 

Noi sappiamo che una rapida ripresa delle abilità fisiche e della quotidianità è  fondamentale per il benessere psico-fisico della paziente, per favorire una migliore compliance alle cure e ridurre le complicanze  legate alle procedure chirurgiche  (dolore, limitazione funzionale dell’arto superiore, linfedema secondari, disfunzione posturale, affaticabilità, disturbi ansioso-depressivi) – ha spiegato la dottoressa Enza Palma, Direttore pro-tempore della Chirurgia Oncologia e Senologica del Policlinico - Per questo motivo l’iter riabilitativo è integrato a 360° nel nostro percorso di cura. Le fisioterapiste incontrano le pz già nella fase di preospedalizzazione fornendo consigli sugli stili di vita e le prendono in carico durante il ricovero ospedaliero favorendo una mobilizzazione precoce nell’immediato post-operatorio. Garantire un pronto recupero delle proprie abilità significa favorire la “guarigione” della donna”.

 

Fin dagli anni Novanta del Novecento – ha aggiunto la dottoressa Giovanna Fabbri, Referente della Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Ospedale Civile - la Medicina riabilitativa si è occupata di riabilitazione post - chirurgica senologica. Allora gli interventi erano molto demolitivi, mastectomie con svuotamento dei linfonodi ascellari e ricostruzioni dolorose e difficili. Le rigidità articolari, le retrazioni dovute alle cicatrici gli edemi linfatici degli arti superiori richiedevano un immediato e lungo trattamento fisioterapico. Oggi questa nostra lunga esperienza nel trattamento riabilitativo   associata a un deciso miglioramento delle tecniche chirurgiche vede le pazienti acquisire un recupero funzionale ed estetico pressoché completo. E non solo. Ricominciare con semplici gesti della vita quotidiana, il fare la pasta, tirare con la “canela”, avere un momento conviviale in famiglia e con gli amici diventa il prolungamento di un atto terapeutico e ancora di più se guidato dalle indicazioni del fisioterapista che fa del movimento il suo strumento di cura.  Ringraziamo il Cesto di Ciliege, la Dr.ssa Enza Palma e tutti e le pazienti partecipanti per questa specialissima iniziativa”.

 

Questa iniziativa rafforza il già consolidato rapporto tra la nostra associazione e la struttura complessa di chirurgia senologica dell’AOU del Policlinico. Un’occasione per andare oltre le cure strettamente mediche e di osservare il paziente e il medico nella loro globalità. In questo contesto, entrambi abbandonano temporaneamente i loro ruoli convenzionali per diventare solo e semplicemente "persone" che intrecciano sguardi e mani nella condivisione di un momento di leggerezza. Il trattamento di particolari patologie tra cui quelle oncologiche ed il conseguente percorso di cura hanno implicazioni psicologiche e relazionali di rilevante importanza. Professionalità ed umanità sono un connubio non sempre scontato ma strettamente necessario per il paziente che cerca il conforto della cura.
Ringrazio pertanto le dottoresse e tutti gli operatori sanitari della chirurgia oncologica senologica dell'AOU Policlinico per questa opportunità e ringrazio l'associazione il Tortellante per la disponibilità e la collaborazione
”. – ha commentato Carmela Mastroianni del Cesto di Ciliege.

SulPanaro Expo

RESTO D'ITALIA E MONDO

L'anniversario
RESTO D'ITALIA E MONDO60 anni di Nutella, il vasetto di tutti (o quasi)

Rubriche

Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della focaccia fiorita
Rubrica - Creatività, ortaggi e farine; questi gli ingredienti che danno vita a questa scenografica focaccia. Rubrica a cura di Francesca Monari
Superbonus - nuova comunicazione preventiva
Rubrica - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto
Linee guida per i Social | Ecco come creare post perfetti in pochi e semplici passaggi
Rubrica - Ed eccoci al terzo appuntamento con Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese. Oggi impareremo a destreggiarci tra post, reel e video.
Un raggio di sole tra la cronaca, per te le poesie di Luigi Golinelli
Il punto - E' la rubrica che abbiamo deciso di avviare per un momento di tregua dalla frenesia della cronaca, pubblicando le poesie che il poeta Luigi Golinelli di San Felice Sul Panaro ha gentilmente messo a disposizione per voi lettori.
Glocal
Gli italiani mangiano male
Glocal - In Italia, ogni dieci minuti, una persona muore per complicanze legate all'obesità.
L’arte in Strada | San Prospero e il murale dedicato a Fraintesa
Rubrica - Rubrica a cura di Francesca Monari
Piccole e medie imprese, come ottenere i contributi per internazionalizzazione, transizione energetica e installazione di sistemi di sicurezza
Da sapere - I bandi riguardano attività in regola con il Durc e con il pagamento del diritto annuale alla CCIAA
Glocal
Nel 2050 un pensionato per ogni lavoratore
Glocal - Finanze pubbliche e welfare non saranno più sostenibili con il calo delle nascite
Linee guida per i Social | Ecco come iniziare bene a comunicare un'attività
Rubrica - Francesca Monari ha chiesto a Susanna Baraldi, titolare di un’agenzia di comunicazione mirandolese, come impostare correttamente una pagina social
Bonus export digitale plus 2024, ecco come fare per richiederlo
Da sapere - Ce ne parla il dottor Alessandro Bergonzini: commercialista e revisore legale, residente a Camposanto

Sul Panaro on air

    • WatchTiziana Baccolini è la candidata sindaca del centrosinistra a Nonantola
    • WatchRiapre il Circolo Lato B in località Canaletto a Finale Emilia
    • WatchEcco le barriere anti inondazione per salvare Bomporto dalle alluvioni
  • I più letti

  • Most Read Posts

    • Non ci sono elementi
  • La buona notizia

    I dati
    Ricostruzione, prorogati al 31 dicembre 2025 i termini per l'esecuzione dei lavori finanziati
    Nuova ordinanza del Commissario e presidente della Regione. Modificate le scadenze di tutti i procedimenti in corso gestiti con la piattaforma informatica Mude
    Il caso
    Finale Emilia, ha riaperto a Canaletto il circolo musicale Lato B
    Dopo tempi di incertezze torna la musica nella ex scuola elementare
    Ultime notizie
    Da Medolla Eurosets dona ossigenatori per le operazioni ai bambini in Camerun
    L'azienda sostiene il progetto “Cuori ribelli” della Onlus “Una voce per Padre Pio”

    Curiosità

    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    La storia
    Falegname abusivo scoperto perchè espone la differenziata nel giorno sbagliato
    L'errore fatale costerà all'uomo, un pensionato, 104 euro di multa più accertamento della Agenzia delle entrate
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Il riconoscimento
    E' festa a Soliera per i 60 anni della squadra di calcio Limidi F.C.
    Nell’occasione il campo da calcio verrà intitolato al limidese Bruno Ghelfi
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    I dati
    Auser Cavezzo nel grande progetto educativo contro lo spreco del cibo del Centro di Educazione alla Sostenibilità Ucman
    Nelle scuole primarie del territorio un progetto educativo per spiegare ai bambini il valore che ha il cibo e ridurne lo spreco.
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Ultime notizie
    La mirandolese Letizia Borella è la "Bodypainting model of the year 2023"
    Il prestigioso titolo corona una carriera che l'ha vista partecipare e vincere numerose competizioni italiane ed internazionali
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    Il riconoscimento
    San Prospero città delle donne: si racconta la libertà femminile tra studio, perseveranza e coraggio
    E' stato un bel pomeriggio -  sala stra piena, pubblico attento e tanti applausi - quello che la neonata associazione I talenti di Minerva ha organizzato a San Prospero presso la biblioteca.
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Ultime notizie
    Quelli di Villaggio Fantozzi ci son cascati di nuovo: a ottobre San Felice diventa Cinevalley
    Sette grandi film. Tre giorni. Un fiume di eventi. Roberto Gatti &Co rendono omaggio a sette capolavori del cinema italiano
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Per i più piccoli
    Nuovi spazi per il centro bambini a Carpi
    Inoltre si inaugurerà la sede del “Consiglio dei ragazzi”
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Curiosità
    Trattamenti estetici, gli italiani spendono in media 320 euro all’anno
    Le cifre più alte sono riservate alla cura dei capelli e del viso.
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    La storia
    Da Mirandola a Trieste, Raffaele Bruschi nella spedizione che ha scoperto un nuovo ramo del fiume Timavo
    Il mirandolese era con gli speleologi della Società adriatica che hanno fatto la sensazionale scoperta scientifica: "Siamo stati dove nessuno mai"
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    Il caso
    A Mirandola uno scorcio di piazza Costituente ora porta il nome di Largo Elvino Castellazzi
    E' tra gli ultimi atti della giunta di Alberto Greco, che a giugno lascerà la carica di sindaco di Mirandola. “Un modo concreto per ricordare una grande persona”

    chiudi