Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
05 Agosto 2021- Aggiornato alle 12:15

Crescono i paesi extraeuropei dove l’Aceto Balsamico di Modena viene riconosciuto e tutelato

Un accordo commerciale tra Europa e Cina per il riconoscimento reciproco di 100 prodotti DOP e IGP, che comprende anche l’Aceto Balsamico di Modena. È quello che è appena stato autorizzato dal Consiglio UE con l’obiettivo di proteggere sul mercato cinese 26 eccellenze alimentari Made in Italy, di cui il prezioso condimento è uno dei principali ambasciatori in circa 120 Paesi di tutto il mondo. Tale accordo, il più importante siglato ad oggi tra Bruxelles e Pechino, dovrà ora passare al vaglio del Parlamento europeo e potrebbe entrare in vigore entro la fine dell’anno.

Oltre all’accordo con la Cina in questi ultimi mesi l’attività di tutela internazionale prosegue incessantemente, fra pochi giorni entrerà in vigore l’accordo bilaterale siglato con il Vietnam, mentre continuano i lavori per ultimare i testi degli accordi con la Corea e il Messico.

“Questi accordi di reciprocità e protezione a livello internazionale delle denominazioni italiane è di fondamentale importanza perché ad oggi costituiscono l’unico vero strumento di tutela pubblicistica in ambito globale – ha commentato il Direttore del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP Federico Desimoni – in questo contesto il lavoro non semplice del Consorzio è quello di assicurare che l’Aceto Balsamico di Modena venga inserito nelle liste dei prodotti europei di cui le istituzioni comunitarie chiedono il riconoscimento e la tutela. Anche a questo livello il Consorzio dell’IGP lavora in stretta collaborazione con quello di tutela dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP per assicurare alla tradizione modenese la più ampia tutela possibile in tutto il mondo. Questo lavoro presuppone una costante vicinanza e collaborazione con tutte le istituzioni coinvolte sia a livello nazionale che comunitario e fino ad oggi possiamo riscontrare che gli sforzi profusi sono andati a buon fine, perché il nostro prodotto è sempre stato inserito nella lista dei prodotti italiani scelti dalla Commissione Europea”.

Quindi, mentre il Consorzio continua la sua battaglia legale in Italia e in Europa per la tutela della prestigiosa denominazione, queste notizie di rilievo internazionale giungono come una rassicurazione e uno stimolo a continuare questa politica di supporto delle aziende e di tutto il comparto produttivo soprattutto perché, non va dimenticato, che oltre il 50% della produzione di Aceto Balsamico di Modena, viene commercializzato fuori dall’Europa in mercati in cui la legislazione comunitaria in materia di DOP e IGP non è applicabile.

Di queste problematiche e della necessità di sostenere le esportazione dei prodotti di qualità del territorio modenese se ne è parlato ieri sera alla Camera di Commercio di Modena dove i Consorzi dei prodotti DOP e IGP modenesi, insieme all’associazione che li raggruppa, Palatipico, hanno incontrato l’Assessore all’agricoltura e agroalimentare, caccia e pesca della Regione Emilia Romagna Alessio Mammi e l’On. Manlio Di Stefano Sottosegretario MAECI con deleghe all’Attrazione degli IDE e all’internazionalizzazione. Insieme alle istituzioni locali ed in particolare al Presidente della Camera di Commercio di Modena Giuseppe Molinari e al Sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli si sono affrontate le tematiche calde del rilancio dei comparti produttivi, dell’export, dei prodotti premium e a qualità certificata, insieme a quello correlato della tutela internazionale. Per i “Balsamici modenesi”, sono intervenuti Mariangela Grosoli, Presidente del Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP, ed Enrico Corsini, Presidente del Consorzio dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP. Anche in questa occasione sono state ripresentate le istanze e le necessità di un settore che ha subito l’attuale recessione economica e sociale e che non ha per ora ottenuto nessun tipo di sostegno economico dalle istituzioni locali e nazionali.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]