Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Bilancio meteo settembre 2020 Osservatorio Geofisico di Unimore

L’Osservatorio Geofisico di Unimore fornisce il bilancio meteo del mese di settembre appena concluso. La temperatura media mensile di 22.4° è stata nettamente superiore alla media climatica di riferimento 1981-2010, secondo gli archivi storici dell’Osservatorio. Le piogge registrate, seppur superiori del 20% alla media climatica, non hanno rappresentato una anomalia. La velocità del vento ha raggiunto il 79km/h il 25 settembre.

Nonostante gli ultimi giorni del mese freschi, settembre 2020 registra, presso l’Osservatorio Geofisico di Modena di Unimore, una temperatura media mensile nettamente superiore alla media climatica di riferimento 1981-2010. Nel dettaglio la temperatura media mensile presso il torrione di Palazzo Ducale risulta di 22.4°C, con una anomalia positiva di 2.0°C. Questo valore rende il mese appena trascorso l’8° settembre più caldo dal 1860 a oggi per Modena.

Un mese diviso sostanzialmente in due periodi: le prime due decadi decisamente tiepide per quello che da calendario è il primo mese dell’autunno, tanto che fino al giorno 20 il mese sembrava concludersi fra i più caldi in assoluto. Il giorno più caldo si è raggiunto il 13, con una temperatura massima di 29.9°C, valore distante dal record assoluto mensile, ma comunque di 6°C superiore alla climatologia di riferimento. Viceversa gli ultimi giorni del mese che, complice una precoce irruzione di aria fredda di origine artica, sono risultati precocemente freddi, ma per Modena e Reggio Emilia non certo eccezionali.

La temperatura minima più bassa mensile, il giorno 27, è scesa a 12.1°C, 3°C inferiore al riferimento climatico, ma molto distante dal record assoluto mensile. Già due anni fa, nel 2018, troviamo un valore più basso, 11.4°C il giorno 26. Più marcata nella stessa giornata l’anomalia termica nella temperatura massima che non è andata oltre i 17.2°C, 5°C inferiori alla media.

Le precipitazioni assommano, in Osservatorio, a 73.1 mm, superiori del 20% alla media climatica. Settembre è statisticamente un mese piovoso, benché superiori alla media le piogge di quest’anno non rappresentano una anomalia, lo scorso anno caddero 74.7 mm, anche nel 2017 furono superiori e soprattutto nel 2014 troviamo un settembre assai più piovoso di quest’anno con 103.6 mm. Il giorno più piovoso, il 2, il pluviometro ha raccolto 19.6 mm.

Fra gli altri dati, spicca la velocità massima del vento: il giorno 25 i venti da SW che precedevano il fronte freddo di fine mese hanno raggiunto una velocità massima di 79 km/h.

Settembre negli ultimi anni ha visto spesso un prolungamento dell’estate seguito dall’improvviso irrompere dell’autunno. Dagli annali, vogliamo ricordare tre episodi storici di freddo e maltempo di questo mese: il gran freddo di fine settembre 1877, quando il termometro scese a soli 4.1°C il giorno 28, minimo assoluto di settembre; un episodio trovato citato negli archivi dell’Osservatorio Geofisico di Unimore, ma relativo a Sestola, dove il 29 settembre 1894 caddero 29 cm di neve, ed infine la nota del prof. Giuseppe Bianchi, primo direttore dell’Osservatorio, che il giorno 29 settembre descriveva così un violento nubifragio di 57. 9 mm. 

“Dopo una forte e continuata pioggia di quattro ore, alle ore 18.30 (29.09) il cielo parve rischiararsi, ma ben presto si intese un confuso mormorio di pochi tuoni in lontananza ed in tutto l’orizzonte brillarono luminosi baleni. Poscia il cielo si rese di un colore cinerino biancastro, le nubi si portarono ad altezza considerevole e cominciò una dirotta pioggia che continuò sino alle ore 10 del giorno 30, per cui i canali e scoli dei dintorni di Modena e dentro la stessa città strariparono in modo straordinario. La città guardata dall’alto dell’Osservatorio, sembrava una seconda Venezia. Tutte le campagne del circondario erano ricoperte di acqua. Le porte della città erano assediate dalla inondazione, che minacciava di entrare nella città. Gli scoli dell’interno per ogni dove rigurgitanti, accennavano riunirsi alle acque assedianti per rendere navigabili le contrade.”.

Presso le altre stazioni dell’Osservatorio, annotiamo una temperatura media di 21.0°C a Modena Campus, con precipitazioni più abbondanti rispetto al centro città, pari a 109.2 mm. La differenza pluviometrica è dovuta in particolare al nubifragio del giorno 7, il più piovoso del mese con 43.0 mm, che ha colpito in particolare la zona est della città. Gli estremi termici mensili vanno dai 31.5°C di temperatura massima del giorno 13 a 6.9°C di temperatura minima della fresca mattina del giorno 29. Nella breve serie disponibile per Modena Campus, dal 2010 a oggi, troviamo una mattina più fresca già due anni fa, il 28/09/2018 con 6.1°C.

Reggio Emilia la temperatura media mensile è risulta di 21.2°C e le piogge accumulano 99.4 mm. Il giorno più piovoso a Reggio Emilia è il 7, con 41.0 mm. Piogge consistenti si sono osservate anche il 3, con 38.2 mm. Nel giorno più caldo il termometro è salito a 30.9°Cil giorno 17, la mattina più fresca la temperatura minima è stata di 8.4°C, il giorno 29. Anche a Reggio Emilia basta andare indietro due anni, nel settembre 2018, per trovare una mattina più fresca in questo mese; il giorno 27 nel 2018 la minima infatti scese a soli 6°C.

Infine le curiosità dai tropici, la stazione biologica e meteoclimatica “Italia Costa Rica” alla Riserva Karen Mogensen la temperatura media appare decisamente estiva, 25.9°C, ma a questo corrispondono piogge molto abbondanti, 322.6 mm, come tipico della stagione delle piogge. Il giorno più caldo si sono registrati, il 16, 31.8°C, mentre nelle notti mai si è scesi sotto i 20.8°C del giorno 2. E’ piovuto quasi tutti i giorni, 25 giorni su 30 caratterizzati da precipitazioni misurabili, e Il giorno più piovoso ha visto cadere 39.2 mm, il giorno 17.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto
Glocal
Covid-19: rapporto sull'economia dell'Emilia-Romagna
Secondo il rapporto congiunturale redatto dalla Banca d’Italia, anche l’economia della prosperosa Emilia-Romagna, a causa della diffusione della pandemia di Covid-19, sta soffrendo molto.leggi tutto
Glocal
Lavoro: le figure richieste nel post Covid
Secondo una stima elaborata da Unioncamere, nei prossimi quattro anni, quasi due milioni e mezzo di giovani in possesso di lauree, diplomi e qualifiche professionali troveranno lavoro. Un terzo riguarderà le qualifiche professionali, mentre i restanti due terzi laureati e diplomati.leggi tutto
Glocal
Recessione economica globale da Covid-19
La pandemia sta causando una recessione economica globale.leggi tutto
Lettere persiane
Si torna a scuola, incipit vita nova - LA RIFLESSIONE
E un’autentica paideia civica ed esistenziale, capace di formare la mente e l’anima degli individui educandoli al Mondo della Vita, secondo lo studente mirandolese Giovanni Battista Olianileggi tutto
La natura nella Bassa che non ti aspetti
La biodiversità che non ti aspetti: le Valli mirandolesi
La biologa Eleonora Tomasini ci porta alla scoperta della Stazione Ornitologica Modenese che si trova a Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Recuperato l'antico manoscritto che venne rubato dall'Abbazia di Nonantola
    Era stato messo in vendita sul web, sul mercato antiquario. Il 22 gennaio, venerdì, si terrà una cerimonia pubblica per la riconsegna del manoscritto recuperato.[...]
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Con le "Storie a domicilio", il progetto TiPì riparte nella Bassa
    Ripartono le attività di TiPì – Stagione di Teatro Partecipato, il progetto che dal 2016 anima la vita culturale dell'Area Nord della provincia di Modena, con l'iniziativa TPCM – Storie a domicilio.[...]
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Da Eurosets a Medolla la riunione è in stile giapponese
    Inaugurata l’innovativa sala Obeya, di tradizione nipponica, per migliorare i processi decisionali, la creatività e il lavoro di squadra[...]
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    I bimbi vanno in sala operatoria con la Bmw al Policlinico di Modena
    AutoClub, storica concessionaria BMW di Modena ha donato due BMW I8 Spyder Toy Car che accompagneranno il bimbo in sala operatoria. [...]
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    Il Comune di Medolla forma le liste di leva per i nati del 2004, chiamata alle armi in vista?
    E' un atto burocratico perché il servizio militare obbligatorio non è scomparso, ma sospeso. E periodicamente si parla di renderlo operativo, come adesso per il Coronavirus[...]
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    Già diversi casi di pettirossi incollati, colpa della colla per topi in ambienti esterni
    L'allarme dell'associazione "Il Pettirosso" che si trova a curare gli uccellini rimasti incollati[...]
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    Giovane, laureato, impiegato e ama i social media: ecco chi va ai festival cinematografici
    I dati di un'indagine sul pubblico condotta da Regione e DamsLab, attraverso l'analisi di 25 manifestazioni di settore in Emilia-Romagna[...]
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    I personaggi illustri della Bassa: Gregorio Agnini di Finale, deputato e pioniere del socialismo italiano
    La Bassa territorio di personaggi illustri, oggi si parla del deputato finalese Gregorio Agnini: pioniere del socialismo italiano e fondatore delle leghe dei braccianti in Emilia.[...]
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Domenica attesa la neve anche nella Bassa
    Durerà poco ma dovrebbe poggiarsi[...]