Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Maggio 2022

Ecco quanto sono calati i ricavi nella nostra economia

Sono stati resi noti giovedì i dati di TrendER, l’analisi condotta da CNA e validata da Istat per la sua valenza statistica, che ha esaminato, attraverso l’analisi di oltre 13.000 imprese emiliano romagnole con meno di 20 dipendenti (circa 1.400 quelle modenesi) la situazione economica dopo nove mesi di Covid, da gennaio a settembre 2020.

Modena la ritroviamo più o meno a metà della classifica relative alle provincie più colpite dalle conseguenze economiche della pandemia. Il nostro territorio, infatti, con un calo del 12,9% è al quarto posto della graduatoria della diminuzione del reddito, appena sopra il dato medio regionale.

RICAVI TOTALI PER PROVINCE – GENNAIO-SETTEMBRE 2020

N.B.: le stime totali della provincia di Piacenza vanno escluse dalla comparazione territoriale, poiché incomplete.

 

Modena, infatti, risente meno di altre province – come Bologna e soprattutto Ferrara, molto esposte sul lato dei servizi. Perché proprio questi ultimi sono stati quelli a soffrire maggiormente le limitazioni, come si evince dalla tabella seguente che individua il calo nei ricavi provinciali per macrosettori:

Questo, invece, l’ANDAMENTO TOTALE DEI RICAVI PER PROVINCIA E PER TRIMESTRI, dove si evidenzia il picco nel periodo aprile-giugno. Merita di essere evidenziata anche la situazione nel terzo trimestre, periodo nel quale Modena denuncia è al terzo posto per il calo dei ricavi, ancora una volta dietro Rimini e Bologna.

A livello manifatturiero, le criticità maggiori, per il nostro sistema economico, arrivano dal settore abbigliamento (ricavi a – 28,2%), già da anni alle prese con un processo di ristrutturazione che rende particolarmente fragili le aziende. Una situazione che si ripercuote nelle dinamiche occupazionali, come mostra il grafico relativo alle diverse aree e che vede quella di Carpi, dove si concentrano le imprese modenesi dell’abbigliamento, in più evidente difficoltà.

Ma addirittura più grave è la situazione nei servizi, come dimostra il seguente grafico, relativo all’andamento trimestrale, su base regionale, dei diversi settori, e quello del grafico successivo, riferito appunto ai servizi:

Difficile fare previsioni in un quadro di estrema incertezza, condizionato dall’andamento della pandemia. I dati più aggiornati parlano di un peggioramento, rispetto al trimestre precedente, nel periodo ottobre-dicembre, con un calo complessivo del Pil che potrebbe aggirarsi attorno al 10%. Nel 2021 è previsto un aumento del Pil di circa 4%, grazie anche al recupero delle esportazioni (per le quali è prevista una crescita del 10%) e degli investimenti, mentre il tasso di disoccupazione probabilmente si attesterà all’11%.

LE RCHIESTE.

“In un simile contesto – osserva Alberto Papotti, segretario di CNA Modena – se vogliamo che la nostra economia riprenda, bisogna fare in modo che le aziende sopravvivano e per questo abbiamo bisogno di uno sforzo eccezionale sia da parte dello Stato, sia da parte delle banche”

“Innanzitutto – prosegue Papotti – è necessario che il tempo per la restituzione dei finanziamenti con garanzia dello Stato che tante imprese hanno contratto prima dell’estate vengano allungati sino ad almeno 10 anni, prevedendo un parallelo allungamento dei tempi di preammortamento Poi occorre prorogare la moratoria su prestiti, linee di credito, scoperti di conto corrente e smobilizzo crediti ben oltre il 30 giugno, e con una decisione da prendere subito, per dare certezze alle imprese il prima possibile”.

Infine, le perdite che inevitabilmente figureranno nei bilanci 2020 di un’infinità di aziende. Su questo punto CNA Modena chiede un impegno straordinario: “il Decreto liquidità (DL 23/2020) sospende l’obbligo di ricapitalizzazione per le aziende che chiudono il bilancio con predite rilevanti. Qualcosa di simile dovranno fare le banche: le eventuali chiusure in perdita non dovranno comportare revoche degli affidamenti in essere né incidere sulla concessione di linee di credito o nuovi finanziamenti. E regole analoghe dovranno essere previste per le ditte individuali ed i professionisti”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Devitalizzare un dente fa male?
Devitalizzare un dente fa male? E' la domanda che ci si pone quando ci si prospetta una estrazioneleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” De culpabili amore dell’esordiente mirandolese Filippo Reggiani
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Due parole sull'economia italiana
L’aumento dei prezzi dei beni energetici e di quelli alimentari stanno gravando molto su imprese e famiglie.leggi tutto
Consigli di salute
Come raddrizzare i denti storti senza apparecchio
Sono uno dei problemi odontoiatrici più diffusi tra persone di ogni età. E non è solo una questione esteticaleggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri”. Le perfezioni di Vincenzo Latronico
La mirandolese Francesca Monari ci porta in viaggio tra le pagine dei suoi libri preferitileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Per i diversamente abili dai 15 anni in su, ecco le iniziative estive di Anffass Mirandola
    Previsti sport, balli, canti e giochi: la sede principale delle attività sarà a Cavezzo. Sono previste uscite sul territorio e giornate in piscina.[...]
    Donne straniere a scuola di italiano a Medolla grazie alla Zerla
    Dal novembre 2021 a maggio 2022 ben 40 donne straniere hanno frequentato i quattro corsi proposti e gestiti dalla cooperativa sociale[...]
    A Cavezzo al posto dell'ex magazzino comunale nuovi spazi per lo sport
    Ci sarà la palestra della Boxe Cavezzo e qui la Polisportiva ha aperto la nuova sede.[...]

    Curiosità

    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    A Mirandola tour su bus a due piani. E le guide sono gli studenti delle medie
    Si ripercorre la storia di Mirandola, attraverso i suoi luoghi più simbolici e conosciuti[...]
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    La visita di Mattarella e il ritorno dei sorrisi dei bambini - LA CRONACA
    Il presidente della Repubblica è stato accolto con calore nel decimo anniversario del terremoto a Medolla e a Finale Emilia. Commosso l'ex presidente Errani. [...]
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    A Finale Emilia torna a zampillare la fontana
    Un simbolo di rinascita che accompagna il ricco programma di iniziative per celebrare il Decennale: a Finale Emilia e in tutta la Bassa.[...]
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Da aspirante medico a Chef: Carlotta Lolli la cuoca cresciuta tra mattarelli e frutteti
    Una bella storia di imprenditoria giovanile quella della ventottenne modenese che poche ore dopo aver accantonato la lettera di ammissione alla Facoltà di Medicina, si è ritrovata Allieva della Scuola Internazionale di Cucina Italiana a Colorno[...]
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Ligabue, Pavarotti e quella volta a Rovereto sul Secchia
    Il Tropical di Rovereto è stata negli anni '70 una delle balere più atpiche della Bassa dove al posto del liscio, si ballava la disco music.[...]
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Mirandola, incidente tra due auto e una bici in via Libertà
    Gli agenti della polizia locale di Mirandola sono ancora sul posto per i rilievi.[...]
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I bassorilievi dell'istituto Corni rimessi a nuovi coi pedaggi di Autobrennero
    I lavori di restauro delle ceramiche sulla facciata della scuola di viale Tassoni, realizzate dallo scultore friulano Luciano Ceschia, dureranno per un mese[...]
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    Emilia-Romagna prima regione in Italia per uso del Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse)
    È quanto emerge dalla rilevazione effettuata dal Ministero della Sanità e da quello dell’Innovazione tecnologica [...]
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Stupido Hotel Show Rimini: ecco l'elenco ufficiale dei concorrenti
    Lo Stupido Hotel show è una vacanza-show in stile 'Grande fratello': dove non paghi l'albergo ma rinunci alla privacy.[...]
    • malaguti