Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017

Radiologia, un nuovo angiografo all’ospedale di Baggiovara

BAGGIOVARA – Terminati i lavori di aggiornamento, da lunedì 22 marzo, è entrato in funzione il nuovo angiografo all’Ospedale di Baggiovara, completamente rinnovato grazie all’impegno significativo di Azienda Ospedaliero – Universitaria di Modena– sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista operativo con il coinvolgimento del Servizio Unico di ingegneria Clinica. Il nuovo angiografo, del costo di 750.000€ (650.000€ macchina +100.000€ opere), sostituisce il vecchio, risalente all’avvio dell’ospedale nel 2005, si affianca all’angiografo biplano e rende possibile quasi tutti i trattamenti di radiologia, anche come apparecchiatura di backup per la neuroradiologia, rinforzando ulteriormente la radiologia interventistica della Provincia. Esso è particolarmente utile a supporto dell’attività di Radiologia e di Neuroradiologia interventistica che vede anche la presenza dell’angiografo in Sala Ibrida.

Radiologia e Neuroradiologia Interventistica così possono contare su 3 angiografi (1 monoplano per Radiologia presso il Policlinico, 1 biplano per Neurologia e 1 monoplano per Radiologia all’Ospedale Baggiovara). Oggi, la Radiologia Interventistica dell’Ospedale Civile esegue circa 600 trattamenti all’anno. È in corso la sostituzione, inoltre, entro l’anno corrente, dell’angiografo dell’ospedale Policlinico.

“Questa apparecchiatura – spiega il dottor Vincenzo Spina, direttore della Radiologia dell’OCB – oltre che supportare l’attività neurologica del biplano, è particolarmente utile per la radiologia interventistica. Ad esempio, lo utilizziamo per fermare i sanguinamenti dei vasi arteriosi nella frattura del bacino. Quando le ossa del bacino si fratturano possono lesionare i vasi arteriosi e se il trauma è importante, l’emorragia può essere molto pericolosa. Grazie alla guida dell’angiografo, il radiologo interventista inserisce un piccolo catetere nell’arteria femorale e navigando i vasi, può raggiungere quello lesionato, dove vengono rilasciate sostanze, chiamate agenti embolizzanti, capaci cioè di bloccare il sanguinamento. Analoga procedura viene effettuata anche in caso di lesioni traumatiche emorragiche di fegato, rene, pancreas e milza al fine di risparmiare l’organo. La frattura del bacino e le lesioni degli organi addominali sono tra le conseguenze più diffuse e pericolose di molti eventi traumatici e quindi questa apparecchiatura si dimostra decisiva in un ospedale come il nostro che è l’hub provinciale per i traumi”.

“La procedura interventistica guidata dall’angiografo – aggiunge il dottor Antonio Zagnoli, radiologo interventista – ci consente di intervenire anche su patologie neoplastiche di tipo epato bilio-pancreatiche ed urologiche mediante drenaggi biliari percutanei e nefrostomie”

“Un nuovo angiografo all’Ospedale di Baggiovara – commenta l’ing. Marco Martignon del Servizio Unico Ingegneria Clinica – ha consentito di rinnovare il parco macchine ai più recenti standard tecnologici presenti sul mercato, in particolare la nuova macchina ti tipo monoplanare è dotata di un detettore di ampie dimensioni ed elevata efficienza di conversione, il generatore si presenta con elevata potenza e con algoritmi di intelligenza artificiale volti ad ottimizzare l’acquisizione e la dose RX al paziente mediante  recentissime tecniche di intelligenza artificiale. L’apparecchiatura e completa di tutti i pacchetti software di elaborazione per applicazioni multidisciplinari In particolar modo per studi di perfusione, vascolari, epatici ed oncologi, con possibilità di tecniche per “fusion imaging” da immagini TAC-RM-PET e tecnica CBCT (Cone Beam CT)  per l’acquisizione di immagini “simil TAC” direttamente dall’angiografo durante intervento senza necessità di spostare il paziente. È dotata inoltre di gruppo di continuità (UPS) a maggior garanzia di continuità dell’alimentazione elettrica alla macchina negli interventi complessi”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Lavoro e Ambiente. Un futuro "green" per le nuove generazioni.
Il treno della “rivoluzione verde” sta passando ora, non possiamo permetterci di perderloleggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Notizie, lavoro e molto altro con Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Trump: un pericolo per la democrazia
Quanto sta accadendo in questi giorni negli Stati Uniti, deve essere un monito per le democrazie dell’intero Pianeta.leggi tutto
Glocal
L'incompetenza del manager
L’Italia, tra i tanti primati che detiene nel campo dell’inefficienza e dell’inadeguatezza, si trova purtroppo anche ai primi posti, tra i Paesi a capitalismo avanzato, per l’incompetenza dei propri manager.leggi tutto
Glocal
Le organizzazioni aziendali al tempo del Covid-19
Occorre riprogrammare la nostra quotidianità, lasciando da parte gli interessi personali concentrandosi su altre forme di benessere, che tengano conto della salute e degli interessi dell’intera comunità.leggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchRompe l'argine del Diversivo a Finale Emilia
    • WatchLa stella cadente di Capodanno, trovati i frammenti
    • WatchDue ragazzini nei guai per aver distrutto le lapidi dei partigiani

    Disabilità e diritto al lavoro

    Disability Manager, Il “facilitatore” ponte tra aziende e lavoratori diversamente abili
    La rubrica "Disabilità e diritto al lavoro" di Francesca Monari[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Assunzioni obbligatorie L.68/99 sospese per Covid
    Per due mesisospesi gli adempimenti relativi sia ai disabili sia ai soggetti appartenenti alle altre categorie protette[...]
    Disabilità e diritto al lavoro - Intervista a Cristiana Casarini, che ci racconta come si lavora in carrozzina
    L'esperta di risorse umane Francesca Monari raccoglie la testimonanza dell'impiegata comunale di Finale Emilia nota per i suoi libri e le attività di beneficienza[...]

    Curiosità

    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    Capriolo esausto salvato nel parcheggio di un'industria ceramica
    L'animale è stato preso e curato dai volontari de Il Pettirosso[...]
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    La banconota del Comune di Soliera: 50 centesimi del 1873
    Pare ce ne siano in circolazione soltanto due esemplari.[...]
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    A Nonantola apre la prima Biblioteca Condominiale
    Coinvolge 4 palazzine , 30 famiglie,4 scaffali e 156 libri divisi in 4 gruppi (39 libri per palazzina).[...]
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    Rimesso al nuovo il "Grappolo d'uva" della rotonda modenese
    E' l’opera in vetro di Murano installata nell’anello centrale verde della rotatoria tra via Nuova Estense e via Vignolese.[...]
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Mirandola e le terre dei Pico sono online su un nuovo sito web
    Il sito che verrà aggiornato periodicamente, è ricco di immagini suggestive e si sviluppa in cinque aree tematiche - conosci, esplora, gusto, shopping e agenda - che rendono intuitiva la ricerca dei contenuti.[...]
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    Mirandola, Pasta Dallari con i Piccoli Grandi Cuori per il Policlinico di Sant’Orsola
    A sostegno di tutti i bambini cardiopatici congeniti e del personale medico ospedaliero che sta lottando contro il Covid.[...]
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Mirandola, alla scoperta dei territorio su tre diversi percorsi ciclabili
    Si guarda alla bella stagione nella città dei Pico con la tracciatura ed installazione delle indicazioni, avvenuta nei giorni scorsi di tre percorsi ciclabili di varia lunghezza, per appassionati, ma pure per semplici cicloamatori e per le famiglie.[...]
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    “Favole al telefono” di Gianni Rodari: l'audiolibro dei record
    L’audiolibro ha scalato le classifiche nazionali di podcast di racconti per bambini contando 30mila riproduzioni su Youtube e altre sette piattaforme streaming[...]
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    Medolla: è nata “L’alveare nell’albero”, l’associazione per chi ama le api
    L'associazione si è presentata pubblicamente con un evento online sabato 20 marzo[...]