Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
26 Ottobre 2021

Stop Tampon Tax, Coop Alleanza 3.0 rilancia il taglio dell’Iva sugli assorbenti

Mentre gli effetti della pandemia si combinano all’ormai sedimentato gender gap nel disegnare un quadro di particolare difficoltà per le donne italiane, Coop Alleanza 3.0 sceglie la ricorrenza dell’8 marzo per lanciare una campagna fatta di azione e impegno concreti.

Con un approccio pragmatico rispetto ad una questione che richiede interventi complessi e un rinnovamento culturale profondo, la Cooperativa informa che porterà nei suoi punti vendita​ la campagna di Coop Italia “Close the Gap-riduciamo le differenze”. Attraverso progetti e cantieri di lavoro, la campagna coinvolge i fornitori di prodotto a marchio, i soci e i consumatori in uno sforzo collettivo indirizzato verso obiettivi tangibili. A partire dall’impegno per tagliare l’Iva sugli assorbenti femminili.

Le iniziative della campagna Close the Gap a Modena

Attraverso un’edizione speciale degli assorbenti della linea Vivi Verde, Coop Alleanza 3.0 rilancia la petizione “Stop Tampon Tax! Il ciclo non è un lusso” presente sulla piattaforma Change.org e promossa dall’associazione Onde Rosa per tagliare l’IVA sugli assorbenti. Già venduti abitualmente con aliquota ridotta perché compostabili, gli assorbenti Vivi Verde saranno confezionate in pack realizzati ad hoc per invitare i consumatori a firmare la petizione.

500.000 persone hanno già firmato la petizione contro la Tampon Tax. Questo muove Coop Alleanza 3.0 a rinnovare il sostegno all’iniziativa che, individuando un obiettivo specifico, può essere in grado di fare una grande differenza. Per questa ragione, la Cooperativa mette a disposizione i propri punti vendita di Modena come altrettanti luoghi in cui far risuonare una call to action che è anche una importante battaglia di civiltà.

Dal 6 al 13 marzo, le consumatrici potranno acquistare tutti gli assorbenti presenti a scaffale al prezzo cui sarebbero proposti se l’aliquota IVA fosse del 4% – obiettivo della petizione – e non del 22% come attualmente è.

  • La legge italiana continua ad escludere gli assorbenti femminili dal novero dei beni di prima necessità, tassandoli con un’aliquota del 22% esattamente come con l’abbigliamento o le bevande;
  • Paradossalmente, la legge di bilancio del 2019 ha ridotto dal 10% al 5% l’aliquota sul tartufo, mentre ha riconosciuto l’IVA al 5% per i soli assorbenti compostabili e lavabili (come è il caso degli assorbenti Vivi Verde Coop), che tuttavia non necessariamente rispondono alle esigenze di tutte le consumatrici. Resta al palo – con un’IVA ancora ferma al 22% – la totalità degli assorbenti di largo consumo;
  • Proprio nella grande distribuzione, infatti, è concentrata la grande maggioranza delle vendite di assorbenti femminili: in un anno, a Modena, Coop Alleanza 3.0 vende oltre 626.000 pezzi. Per le consumatrici, questo si traduce in un costo pari a oltre 1,5 milioni di euro, il cui 22% è IVA.
  • Nel mondo, Francia, Inghilterra, Belgio e Olanda hanno già ridotto l’aliquota Canada, Irlanda e l’India l’hanno abolita, mentre la Scozia, per prima, fornirà gratuitamente gli assorbenti alle sue cittadine.

Per i fornitori dei prodotti Coop Alleanza 3.0 sul territorio, a partire dai gruppi dirigenti, prende il via un percorso di informazione, presso il centro di formazione delle cooperative di consumatori “Scuola Coop”.

Sempre in una logica di coinvolgimento e di sensibilizzazione sulla parità di genere, ai fornitori sarà inoltre dedicato un Premio annuale (la prima edizione sarà a marzo 2022), come incentivo a varare o a migliorare le buone prassi, in ambito di equità della remunerazione e delle condizioni di lavoro delle donne. Il Premio sarà anticipato il prossimo 29 marzo dall’assegnazione di un primo riconoscimento a alcune imprese fornitrici che già si sono distinte in questo specifico ambito.

“Close the Gap-riduciamo le differenze è un progetto in cui Coop crede in modo forte in coerenza con la parità di genere che è uno degli obiettivi cardine dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile a cui si ispira l’agire inclusivo di Coop Alleanza 3.0” – dichiara Mario Cifiello, presidente della Cooperativa – “I princìpi dell’integrazione e dell’eguaglianza sono nel patrimonio culturale della cooperazione. Coop Alleanza 3.0, anche perché caratterizzata da una forte componente femminile (le donne costituiscono infatti il 74% dei dipendenti) è molto sensibile al tema. L’impegno della Cooperativa per dare a tutti i lavoratori la possibilità di crescere, garantendo quindi pari opportunità, traspare anche dai dati dei percorsi di carriera: tra i 40 avviati nel 2019, 23 riguardano lavoratrici, così come sugli 810 che sono terminati con successo nel corso del 2019, quelli compiuti da donne sono 491, ovvero il 61%. Il Consiglio di amministrazione della Cooperativa è composto per oltre il 35% da donne. È più vivo che mai l’impegno di Coop Alleanza 3.0 in politiche coerenti con il raggiungimento dell’uguaglianza di genere”.

“L’impegno di Coop per il contrasto alla disparità di genere è un piccolo ma fondamentale passo per immaginare un futuro diverso, inclusivo, basato su coraggio, talento e collaborazione. Il preoccupante fenomeno della disparità di genere non solo viola i diritti fondamentali delle donne, ma ha anche conseguenze rilevanti dal punto di vista economico e sociale. Le discriminazioni soffocano opportunità, sprecano il talento necessario per il progresso economico e sociale, accentuando le tensioni e le disuguaglianze” – dichiara Milva Carletti direttrice generale corporate di Coop Alleanza 3.0 – “L’impegno per la parità di genere è dunque un elemento fondamentale per eliminare le discriminazioni nel mondo del lavoro. Intensificare gli sforzi anche culturali per migliorare l’accesso delle donne a posti di lavoro dignitosi rappresenta non solo un impegno etico ma anche un’importante opportunità per promuovere uno sviluppo sostenibile e inclusivo”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Università. Gli studenti dell'Emilia-Romagna da settembre sono tornati alle lezioni in presenza
    Le università, con modalità diverse, hanno garantito il ritorno alle lezioni in aula, con green pass e prenotazioni.[...]
    Università di Modena plastic-free: al via da oggi la consegna di borracce a tutti
    Studenti e studentesse iscritte all’Ateneo emiliano potranno ritirare la borraccia serigrafata con il logo Unimore direttamente nella propria biblioteca di riferimento[...]
    A due scuole di Finale Emilia e San Felice il primo premio Ausl per sana alimentazione e sostenibilità ambientale
    La media sanfeliciana si è aggiudicata il primo premio per Mani in Pasta presentando il video "Ora tocca te", i piccoli finalesi delle Rodari premiati per il loro e-book interattivo[...]

    Curiosità

    Il pizzaiolo Michele De Martino de "La Smorfia" di Modena incanta Napoli
    Il pizzaiolo Michele De Martino de "La Smorfia" di Modena incanta Napoli
    Michele De Martino e Riccardo Vitali, primo e secondo pizzaiolo a "La Smorfia" di Modena, si sono aggiudicati il primo e il secondo posto alla gara di pizza napoletana, senza glutine e contemporanea.[...]
    Celebrazioni dantesche, un dipinto di proprietà della Regione Emilia-Romagna approda alla mostra inaugurata alle Scuderie del Quirinale
    Celebrazioni dantesche, un dipinto di proprietà della Regione Emilia-Romagna approda alla mostra inaugurata alle Scuderie del Quirinale
    Si tratta di “Dante che parte per l’esilio”, opera del pittore bolognese Andrea Besteghi, commissionata da Luigi Pizzardi, primo sindaco della città liberata dall’amministrazione pontificia e poi austriaca per il VI Centenario dalla nascita del Poeta[...]
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Canale cattura-sole, in Emilia-Romagna parte lo studio di fattibilità
    Nei mesi scorsi in Regione è stato approvato un ordine del giorno, proposto dal Movimento 5 stelle, che impegna la Giunta Bonaccini sulla solarizzazione del Cer[...]
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Aceto balsamico e parmigiano per l'ultima gara in Italia per Valentino Rossi
    Al campione di Tavullia arrivati in dono prodotti tipici dell'Emilia-Romagna[...]
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]