Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
24 Ottobre 2021

Macchine per il giardinaggio, la Fa.Ma di Cavezzo: “Prendersi cura della natura è stato antidoto allo stress da lockdown”

CAVEZZO- Il 2020 è stato per tutti l’anno, purtroppo, dell’emergenza sanitaria. Ma è stato anche l’anno durante il quale molti italiani hanno riscoperto l’importanza degli spazi verdi. “Complice” il lockdown, infatti,  il giardinaggio si è rivelato un buon antidoto allo stress e alle limitazioni imposte dal virus.

Una tendenza che ha trovato ampio riscontro sul mercato con l’aumento significativo proprio della vendita di macchine e attrezzature specifiche per il giardinaggio: rasaerba e tagliasiepi soprattutto.

Il territorio della Bassa non fa eccezione e questa rinnovata propensione per il gardening è stata confermata anche da Barbara Prandini titolare, con il marito Marco Lugli, di FA.MA. Giardinaggio che si occupa da 40 anni della vendita, riparazione e assistenza di attrezzature e macchinari per il giardinaggio e che ha la sede in via Cavour a Ponte Motta di Cavezzo.

“ Le persone erano costrette a stare in casa, quindi si sono dedicate alla cura di prati e giardini”- ribadisce Barbara Prandini.

Nonostante la pandemia, in termini di vendite il 2020 si è rivelato un buon anno per la Fa.Ma di Cavezzo con un aumento del fatturato. E il 2021 sembra essere un riflesso dell’anno precedente.

Ci riteniamo molto fortunati e soddisfatti– spiega Barbara- durante la prima ondata della pandemia siamo stati costretti a chiudere ma per un periodo limitato e nella seconda ondata l’attività è rimasta sempre aperta”.

Il vero guaio per l’azienda cavezzese non è stata tanto la zona rossa, quanto il rallentamento mondiale della produzione causata dal Covid (soprattutto in Asia e India) che ha provocato, da gennaio 2021, un blocco quasi totale nelle spedizioni dei macchinari che arrivano “a spizzichi e bocconi”. “Ci sono stati momenti in cui non avevamo merce da vendere”– spiega Barbara Prandini.

In un panorama generale di recessione economica, dove la domanda è carente a fronte di un’offerta troppo consistente, Fa.Ma subisce il disagio opposto. “Abbiamo una grande domanda, ma siamo costretti a puntare sui macchinari in pronta consegna”.

Il tutto attraverso una politica di estrema trasparenza con il cliente, arrivando a non poter promettere tempistiche reali per la consegna dei macchinari non in stock.

Un  problema che in realtà sta vivendo l’intero comparto e che, al momento, non prevede altre soluzioni se non una “paziente attesa”.

Ci tengo particolarmente a ringraziare tutti i nostri clienti- precisa Barbara- in tutti questi anni ci hanno dimostrato tanta fiducia e siamo felici per le dimostrazioni di stima che riceviamo”.

Dopo gli importanti lavori di ristrutturazione dell’area espositiva danneggiata dal sisma, la Fa.Ma è tornata a lavorare a pieno regime e dopo 47 anni, 3 generazioni e migliaia di clienti soddisfatti, si conferma una delle realtà più importanti per le macchine da giardinaggio nella Bassa modenese.

 

Leggi anche

 

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Anna Confente racconta le Manigolde di Finale Emilia, la sartoria sociale e solidale
    L'ha intervista l'esperta di risorse umane di Mirandola Francesca Monari.[...]
    Bimbi esclusi dal nido, a Mirandola ora si danno fino a 300 euro di bonus per la babysitter
    E' una soluzione momentanea in attesa che si creino nuovi posti per i lattanti[...]
    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]