Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Ottobre 2021

Turismo, il castello di Guiglia riapre le porte ai visitatori

MODENA- Luoghi che risvegliano immaginari sospesi tra avventura e fiaba, spazi incantati che evocano tempi di dame e cavalieri. Sono i castelli dell’Emilia-Romagna, un grande patrimonio di rocche, fortificazioni e antiche dimore nobiliari che, da Piacenza a Rimini, attraggono e affascinano visitatori di ogni età e provenienza.

Tra i 100 manieri che fanno parte del circuito dei Castelli dell’Emilia-Romagna c’è anche il Castello di Guiglia, nel modenese, un’imponente fortezza trecentesca con vista sul fiume Panaro famosa per essere stata la residenza estiva dei Marchesi Montecuccoli e che oggi riapre le porte ai suoi visitatori.

Apertura alla quale è stato presente il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che ha visitato il castello- noto anche come Conventino-  insieme al sindaco del Comune di Guiglia Jacopo Lagazzi, e all’assessore al turismo Enzo Migliaccio.

Un luogo magico, ricco di cultura e bellezza naturalistica capace di offrire ai visitatori un’evasione dalla realtà, un vero e proprio viaggio nella storia della nostra Regione- sottolinea BonacciniIn Emilia-Romagna abbiamo la fortuna di avere un grandissimo patrimonio di castelli aperti al pubblico, un itinerario di torri antiche, camminamenti medievali, giardini rinascimentali, saloni nobiliari, affreschi e stendardi che rappresentano un segmento prezioso della nostra offerta turistico-culturale”.

“Come ho detto qualche giorno fa alla presentazione del nuovo spot con Stefano Accorsi dedicato alle Città d’arte dell’Emilia-Romagna– continua il presidente- le eccellenze storiche e artistiche, le narrazioni, i sapori, i paesaggi e le tradizioni che dalla Costa all’entroterra questa regione offre, sono così tante da renderci una delle mete più forti al mondo per viaggi e vacanze adatti a tutte le esigenze e a tutte le tasche. Ed è anche per piccoli gioielli come questo di Guiglia che invitiamo tutti i turisti a trascorrere la prossima estate in sicurezza da noi, nel pieno rispetto delle regole: siamo pronti ad accogliervi e a stupirvi con la grande bellezza dell’Emilia-Romagna”.

Il Castello di Guiglia

Si accede al centro storico di Guiglia dall’arco monumentale, datato 1710, e si sale poi al maniero tra case quattro-cinquecentesche. Il solenne portale in facciata introduce al cortile con loggiato a colonne e stucchi di un fastoso barocco simile a quello delle seicentesche dimore estensi; domina su tutto il possente torrione medievale.

Nel periodo bellico vi furono nascoste le opere d’arte della Galleria Estense di Modena e nel dopoguerra ospitò per brevissimo tempo un casinò di cui sono stati recuperati la roulette e il biliardo che oggi fanno parte dell’esposizione aperta al pubblico.

Presso il castello si trova anche la chiesa della Beata Vergine di San Luca, ultimata nel 1715, che accoglie le tombe dei Montecuccoli. La famiglia Montecuccoli era devota alla Madonna di San Luca e per questo motivo l’oratorio si presenta come una riproduzione in miniatura del Santuario di San Luca che si trova a Bologna.

La Torre del Pubblico, collocata davanti all’originario ingresso della rocca, ha pianta quadrata, un portale in cotto ad arco a strombo ed è sormontata dalla cella campanaria dotata di campana seicentesca. L’edificio attiguo aveva probabilmente funzione di Casella, il luogo in cui si svolgevano le adunanze della Comunità.

Nei mesi di maggio e giugno sarà possibile visitare il castello la domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Per maggiori informazioni: https://www.castellodiguiglia.it/

Il Circuito dei castelli dell’Emilia-Romagna

È lo strumento per la promozione e valorizzazione turistica dei vecchi manieri diffusi su tutto il territorio regionale attraverso la pianificazione congiunta e la realizzazione di attività, campagne di comunicazione ed eventi dedicati a far scoprire le bellezze dei castelli da Piacenza a Rimini.

Si tratta di un progetto nato dalla collaborazione tra Regione, Apt Emilia-Romagna, le tre Destinazioni turistiche regionali e l’Associazione Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli.

Ad oggi sono 100 i “gioielli” architettonici del passato inseriti nel portale. Per maggiori informazioni: https://castelliemiliaromagna.it/it/

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

"E adesso un libro: rubrica di libri". Parla come ami di Maria Giovanna Luini
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Glocal
Ecomondo: a Rimini la fiera sull'economia circolare
Dal 26 al 29 ottobre, dalle 9.00 alle 18.30, il quartiere fieristico di Rimini ospita due importanti manifestazioni sull’economia circolare e le energie rinnovabili: Ecomondo e Key Energy 2021.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere del cacao
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"E adesso un libro: rubrica di libri". Memorie di un libraio di George Orwell
La rubrica “E adesso un libro” a cura di Francesca Monari.leggi tutto
Consigli di salute
Dentista e bambini: i consigli a prova di sorriso
Come educare i bambini alla figura del dentista e alcune indicazioni dell'ambulatorio dentistico Bolognadent leggi tutto
Glocal
Emiliani: popolo di nuotatori
In Italia oltre 20 milioni di persone praticano uno sport. Un quinto pratica il nuoto. In Emilia-Romagna è presente la più grande concentrazione di piscine pubbliche di tutta Italia.leggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c’è da sapere del cappuccino
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    A Villa Rosati un albero per inneggiare alla vita, il dono di Avo Mirandola a Cavezzo
    “L'albero che resiste, rifiorisce”: è con questo motto viene celebrata la XIII Giornata Nazionale dell'AVO, Associazione Volontari Ospedalieri[...]
    A Concordia gara di solidarietà per finanziare l'ambulatorio mobile per le campagne di donazione del midollo osseo
    La campagna di crowdfunding è attiva fino al 20 novembre e chiunque volesse sostenerla può effettuare una donazione[...]
    Mirandola, “Tutto Finto Tutto Vero” ecco la nuova stagione dell'Auditorium Montalcini
    Un invito rivolto a tutti gli spettatori per condividere nuovamente un rito collettivo che oggi può ritornare ad essere vissuto dal vivo e in sicurezza.[...]

    Curiosità

    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    Ingresso "trionfale" all'hub vaccinale: Marisa e Benito arrivano in sidecar
    L'arrivo della coppia ha destato la curiosità dei presenti e del presidente della Regione Stefano Bonaccini che, sulla sua pagina Facebook, ha postato la postato la foto della coppia.[...]
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Abbonamenti pirata a Dazn, Sky, Disney: 1800 persone denunciate
    Denunciato anche l'organizzatore, che ha guadagnato circa mezzo milione di euro dal 2017 al 2020[...]
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    Da Mirandola la Pimpa (e Davide Gaddi) fanno scuola. Alla ricerca del meteorite tra Prato e Pistoia citati anche loro
    E' infatti una storia di successo quella del mirandolese che un paio d'anni fa andando a spasso con la sua cagnolina sull'argine del Secchia trovò i frammenti della meteora che venne poi chiamata, appunto, "Cavezzo".[...]
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    La Nasa sceglie lo scatto del modenese Luca Fornaciari: è la galassia M33
    Luca Fornaciari, fotografo di professione, da quasi 10 anni si occupa di fotografia astronomica.[...]
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Il Duomo di Mirandola mai così bello, con le installazioni del Paradiso di Dante
    Grande il consenso tra i mirandolesi. Mentre qualche perplessità ha suscitato il Diavolo dell'Inferno dantesco in piazza[...]
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Cinema, sport e inclusione: presentato il docufilm "Tanta Strada"
    Il lungometraggio, girato in Emilia-Romagna, lancia un messaggio chiaro: si può essere felici con lo sport, la natura e la compagnia. A prescindere dalle proprie capacità.[...]
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    L'astrofisica sbarca su Youtube con la mirandolese Andrealuna Pizzetti
    "On Planet 9" è il progetto creato dalla Pizzetti e altre quattro dottorande: le cinque giovani studiano astrofisica alla Clemson University, nella Carolina del sud.[...]