Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
23 Settembre 2021

Maurizio Garlappi riconfermato alla presidenza dell’Associazione regionale allevatori dell’Emilia Romagna

MODENA- Il Consiglio direttivo dell’Associazione regionale allevatori dell’Emilia Romagna (ARAER) ha riconfermato alla presidenza Maurizio Garlappi e alla vicepresidenza Laura Cenni e Luca Cotti. Ma ha anche introdotto nel suo assetto nuove figure, giovani e altamente qualificate.

I grandi cambiamenti che da alcuni anni stanno caratterizzando il mondo zootecnico – afferma Maurizio Garlappi – hanno messo a dura prova la nostra capacità di cogliere sfide e opportunità per salvaguardare un settore in cui l’evoluzione, soprattutto tecnologica, non poteva disgiungersi da una tradizione che rappresenta il nostro più importante patrimonio. I risultati ottenuti confermano che abbiamo saputo rispondere con armi vincenti. Dal benessere animale alla lotta all’antibioticoresistenza passando per la sostenibilità produttiva e le gravi conseguenze determinate in quest’ultimo anno e mezzo dalla pandemia, il settore zootecnico emiliano-romagnolo ha saputo imporsi come modello di riferimento. È evidente che le emergenze e le problematiche tecniche e sanitarie saranno cruciali nel prossimo futuro. ARAER saprà dare risposte puntuali e soprattutto all’altezza delle aspettative. La prima grande sfida riguarda il benessere animale, rispetto alla quale grazie al progetto Gli allevamenti del benessere, partito circa tre anni fa, stiamo certificando gli allevamenti di bovini da latte nostri associati adottando e integrando la valutazione prevista da Classyfarm attraverso l’analisi di  cinque indicatori rilevati con i normali controlli funzionali. A breve partiremo anche con la certificazione degli allevamenti di bovini da carne utilizzando gli stessi parametri e gli indicatori previsti dall’Associazione italiana allevatori”.

Lotta all’antibioticoresistenza e sostenibilità ambientale, sociale ed economica rappresentano gli altri grandi temi con i quali il comparto si sta già confrontando concretamente. “La sanità animale e la riduzione di impiego dei farmaci costituiscono per ARAER un impegno imprescindibile – continua il presidente Garlappi – che va incontro alle esigenze del consumatore ma anche  del bestiame in un’ottica che punta a incrementare il benessere animale. Non dimentichiamo che negli ultimi dieci anni l’impiego di antibiotici in allevamento si è ridotto del 40% e in tema di sostenibilità ambientale, secondo le elaborazioni dell’Ispra, dal 1990 al 2018 le emissioni di gas serra prodotte dal settore agricolo hanno registrato una riduzione del 13%, arrivando oggi a non superare nel computo totale il  7,1%, all’interno del quale il contributo della zootecnica non va oltre il 5,6%. Questo non significa avere raggiunto l’obiettivo finale, convinti come siamo che ci sia ancora molto da fare per aumentare la riduzione delle emissioni, vuol dire però che la demonizzazione del settore da parte di chi vede nella zootecnia  la madre di tutte le responsabilità alla base del cambiamento climatico non ha fondamento scientifico. Ecco – conclude Garlappi – è proprio sui numeri, sui dati scientifici che occorre confrontarci per evitare che la diffusione di fake news create ad arte confonda un’opinione pubblica e un consumatore che legittimamente chiedono ed esigono informazioni chiare ed esaustive. Posso affermare senza tema di smentita che noi siamo assolutamente in grado di fornirle. È un impegno che come presidente di ARAER assumo e che onorerò al massimo delle mie capacità”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere del gelato
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Consigli di salute
Dente del giudizio: cos'è e cosa fare
Hai male al dente del giudizio e vuoi saperne di più prima di estrarlo? Questo post fa al caso tuo!leggi tutto
Appunti di gusto: tutto quello che c'è da sapere sul pomodoro
La rubrica "Appunti di gusto" a cura di Francesca Monarileggi tutto
Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

    • WatchNuovo Pronto Soccorso di Mirandola, intervista al dottor Stefano Toscani
    • WatchFinale Emilia, saluto del consiglio comunale al luogotenente Cappello
    • WatchLa Bike Map delle Ciclovie nella Bassa Modenese

    La buona notizia

    Centro anziani, riprende l'attività in presenza a Camposanto
    Commenta la sindaca: "Sappiamo tutti quanto questi eventi siano utili per aggregare, a miglioramento della vita ed a smantellamento della solitudine, amplificata anche dalla pandemia"[...]
    Bomporto, la biblioteca Tolkien "si rifà il look"
    Nuove proposte artistiche e iniziative culturali, scelte attraverso una procedura a evidenza pubblica, da Enti del Terzo Settore, cooperative e ditte specializzate.[...]

    Curiosità

    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    Cavallo scavalca la recinzione e se ne va a spasso
    La sua presenza, però, non è passata inosservata[...]
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Fa un bonifico ma arriva a un truffatore: imbroglio sventato dai Carabinieri
    Vittima un imprenditore che voleva spostare 15 mila euro[...]
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    Animali, dopo il lockdown più rinunce di cani e gatti
    In aumento il numero degli animali affidati alle strutture intercomunali: quest’anno già oltre 50, mentre continuano i controlli sulle staffette illegali dal sud Italia[...]
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Massa Finalese, l'incredibile storia di Giulia e Leda: si sposano grazie all'incontro col "bambino zero" di "Veleno"
    Grazie alla conoscenza comune del "bambino zero" e del giornalista Pablo Trincia, Giulia e Leda si sono conosciute e sposate nel giro di pochi mesi[...]
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    Percepiva il reddito di cittadinanza vivendo ai Caraibi, denunciata per truffa aggravata
    La donna, rientrata in Italia per chiedere il beneficio, una volta ottenutolo è tornata nell’arcipelago caraibico[...]
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    A Finale Emilia volontari danno lezione di emergenza coi giochi istruttivi per i bimbi
    Ai piccoli è stato mostrato cosa significa essere volontari del soccorso[...]
    Più di 140 partecipanti per  la Pedalenta a Cavezzo
    Più di 140 partecipanti per la Pedalenta a Cavezzo
    La passeggiata per il paese in bicicletta è stata anche anche l’occasione per far conoscere ai giovanissimi le strade del proprio paese. [...]
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    Scuola rimessa a nuovo per i bimbi dell'elementare di San Prospero
    I lavori, iniziati l’indomani della chiusura delle scuole e terminati in tempo utile, ammontano a 710.000 euro d[...]
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    Scuola, a Mirandola e Finale Emilia prima campanella per oltre 4700 studenti
    35mila gli studenti in tutto il modenese, 70 le nuove aule a disposizione.[...]