Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
28 Settembre 2022

Furto identità digitale, boom di casi anche nel modenese

Allarme furti d’identità anche a Modena. Social network, email, conti correnti online: la quasi totalità dei cittadini, oggi, utilizza lo smartphone o il personal computer per accedere al web ed entrare nei profili personali da cui, di fatto, controlla la propria quotidianità, compresi i pagamenti e la gestione del risparmio.

Questo determina un flusso costante di dati personali e password che vengono trasmesse sulla rete internet. La presenza imponente di queste informazioni sensibili ha determinato la nascita di pericoli un tempo sconosciuti: il principale, spiega Udicon (Unione per la difesa dei consumatori) Emilia-Romagna, è rappresentato dal furto dell’identità digitale, vale a dire, la sottrazione delle informazioni personali da parte di malintenzionati particolarmente esperti in servizi digitali e informatici.

Tra le tipologie di inclusione più comuni c’è il phishing: in pratica, i malfattori spingono gli utenti a fare login su finte piattaforme che replicano quelle originali (come nel caso dei siti delle banche), con lo scopo di rubare dati e password, per poi sostituirsi al proprietario originario. Questo determina, spesso, furti di denaro e azioni illegali sotto mentite spoglie.

Da diverse settimane Udicon Emilia-Romagna sta raccogliendo diverse segnalazioni relative a furti d’identità digitale anche sul territorio modenese. Il fenomeno è esploso ulteriormente in fase pandemica, con l’incremento di tempo passato dai cittadini sul web.

“Io stesso sono stato vittima di questo reato e risolverlo non è stato facile – spiega il presidente di Udicon Emilia-Romagna, Vincenzo Paldino -. Il furto d’identità digitale è un fenomeno criminoso punibile dalla legge, che si articola in diverse fasi, ovvero: l’ottenimento delle informazioni personali della vittima; l’interazione con i dati rubati; e l’utilizzo delle informazioni personali illecitamente ottenute per commettere ulteriori reati, non necessariamente contro il patrimonio, ma anche ad esempio diffamazioni o minacce in rete. Cosa fare? Sicuramente sporgere immediatamente denuncia alla Polizia Postale, anche se purtroppo non sempre tutte le situazioni vengono prese in carico, probabilmente per carenza di organico”.

A proposito, e per evitare brutte sorprese, Udicon, suggerisce alcuni accorgimenti per non incappare nel furto dell’identità digitale. “Il primo – prosegue Paldino – è attivare sui social e nei siti delle banche l’autenticazione a più fattori, con l’invio di codici di verifica sia sul cellulare che sulla mail. Altro consiglio è di non utilizzare la stessa password per tutti i social e i servizi digitali a cui siamo iscritti; meglio ancora se scegliamo parole complesse con simboli e numeri. Altro suggerimento è di non cliccare mai su mail sospette in cui ci viene chiesto di identificarci: ricordo che nessuna banca e nessun social network invia richieste di questo tipo. Infine, puntiamo sempre a installare un buon programma antivirus sul nostro computer. Come associazione siamo particolarmente attenti a questo fenomeno e siamo disponibili a raccogliere tutte le segnalazioni per aiutare i cittadini nel fare denuncia e riappropriarsi della propria identità”.

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Appunti di gusto| Tutto quello che c’è da sapere del melograno
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“Il caffè della domenica” di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
“E adesso un libro:rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell’autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto | Tutto quello che c’è da sapere della giuggiola
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Il paradosso energetico. E non solo
Da giorni assistiamo ad un vero e proprio assalto mediatico sull’ingiustificato ed indiscriminato aumento del costo dei beni energetici, che metterà in ginocchio imprese e famiglie.leggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria a cura dell'autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
Appunti di gusto, tutto quello che c'è da sapere della piadina
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto
“E adesso un libro: rubrica di libri” Sei titoli che dicono leggimi!
La rubrica letteraria della nostra autrice mirandolese Francesca Monarileggi tutto
"Il caffè della domenica" di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Appunti di gusto. Tutto quello che c’è da sapere dell’anguria
La rubrica Appunti di gusto, a cura di Francesca Monarileggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    Inaugurata a San Prospero la palestra intitolata a Luigi Vaccari
    Nella targa posta a suo ricordo una sua celebre frase: "Lo sport ha un solo colore, quello dell'arcobaleno"[...]
    Pork Factor Concordia, 25 mila euro donati a cinque realtà dedicate ai bambini
    Oltre ai I fiol d’la schifosa altre associazioni hanno contribuito: Musicanima; Ciclisti amatoriali di Concordia; Tennis Club Concordia; Avis Concordia; Allenatori giovanili Pol Possidiesi[...]
    A Mirandola ripartono i corsi dell’Università della Libera Età “Bruno Andreolli”
    I corsi sono completamente gratuiti. Gli incontri si svolgeranno presso la “Sala Trionfini” in piazza Ceretti[...]

    Curiosità

    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mirandola, il sindaco incontra i 40 studenti del "Summer camp"
    Mercoledì 28 settembre, presso le Scuole medie cittadine “Montanari”, il sindaco di Mirandola Alberto Greco ha voluto portare un saluto ai 40 studenti che stanno prendendo parte al "Summer Camp"[...]
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Riuscito il test Nasa: la sonda Dart ha colpito l'asteroide
    Il test è stato pensato per mettere alla prova la capacità di deviare un asteroide in caso di possibile collisione con la Terra: immagini raccolte dal minisatellite italiano LiciaCube[...]
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Omar Ahmed, il giovane talento modenese che ha incantato la giuria di X-Factor
    Il giovane ha superato il primo turno di audizioni e continua il processo di selezione del talent.[...]
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Scappa da casa a Reggio Emilia, cagnolina ritrovata a Modena
    Aveva vagato per strada per 11 giorni. Dimagrita e spaesata, è stata riabbracciata dalla sua anziana padrona che la stava cercando incessantemente[...]
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    Alcol test volontario al Pattaya, ragazzi e ragazzi hanno a cuore la sicurezza stradale
    La campagna della Polizia Locale Area Nord ha coinvolto più di 250 persone[...]
    Il sexting? "Non è tradimento"
    Il sexting? "Non è tradimento"
    A tradire online sarebbe secondo un sondaggio il 75% degli italiani fidanzati o sposati[...]
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    A Cavezzo arrivano i sassi portafortuna di Ester Fulloni
    Data del rilascio: domenica 18 settembre. Chi li trova può tenerseli o farli ancora girare[...]
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Regina Elisabetta, quando Buckingham Palace rispose alla lettera di un bambino di Mirandola
    Quattro anni fa, un bambino di Mirandola scrisse una lettera indirizzata alla regina e ricevette risposta da Buckingham Palace[...]
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    In vacanza perde un dispositivo collegato al telefono della figlia disabile: lo rintraccia a Cavezzo
    E' quanto è accaduto quest'estate, a Cattolica, ad una famiglia di Rovigo: la donna ha scritto un post in un gruppo Facebook cittadino, nella speranza che il dispositivo possa essere restituito[...]
    • malaguti