Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
Testata Giornalistica reg Trib. MO aut. 20/2017
04 Agosto 2021- Aggiornato alle 02:10

Alla Fondazione Scuola di Musica Andreoli sono ripartite le lezioni collettive.

Imparare a suonare uno strumento divertendosi ed in maniera inclusiva, condividere la voglia di stare insieme, conoscere nuovi amici. Sono questi i punti di forza che hanno fatto della Fondazione Scuola di Musica Carlo e Guglielmo Andreoli una realtà consolidata della Bassa modenese.

Nata come scuola comunale di musica, nel 1998 divenne scuola intercomunale, nel 2004 si trasformò in scuola dell’Unione e a febbraio 2009 Fondazione con l’obiettivo di diffondere la cultura musicale mediante attività educative e didattiche, offrendo una formazione musicale qualificata attraverso corsi singoli e collettivi per bambini, ragazzi e adulti.

La Fondazione Andreoli, che opera sul territorio dei 9 Comuni Modenesi dell’Area Nord, non si è fermata neppure durante il mesi difficili del lockdown dovuti al coronavirus, garantendo ai suoi allievi la possibilità di svolgere lezioni a distanza e fornendo un servizio essenziale alle famiglie. Ora è ripartita, prima con le lezioni individuali e dal 12 giugno, nel rispetto di tutte le norme anti covid, con quelle collettive nell’area verde di via Fermi a Mirandola, dove ha sede la Scuola.

I ragazzi sono davvero contenti di aver ripreso le lezioni insieme, come raccontano Giulio e Francesco, due studenti delle superiori che da anni frequentano la Andreoli “Da 9 anni suono la chitarra classica – spiega Giulio, 15 anni -, nella scuola ho potuto seguire la mia passione e condividere la voglia di stare insieme”.
Francesco ha 16 anni e suona sia la chitarra classica che quella elettrica e come racconta “nella Scuola di musica ho imparato a suonare, ho potuto incontrare gente nuova e farmi degli amici. E’ bello poter fare lezione nuovamente insieme”.

Anche gli insegnanti sono felici di aver potuto riprendere le lezioni in presenza.
“Il terremoto di aveva chiesto di unirci, il covid di dividerci – ricorda Mirco Besutti, direttore della Scuola. Chi ha pagato di più in questi mesi sono stati proprio i 120 ragazzi diversamente abili che frequentano i corsi. Non ci siamo mai fermati rimanendo un punto di riferimento in questo periodo difficile in cui il rapporto in presenza con i compagni è “saltato”. Ora, con tutte le precauzioni richieste, siamo ripartiti. Siamo l’unica scuola che ha riaperto. Il 30% delle nostre attività si svolgevano nelle scuole e coinvolgevano circa 6 mila ragazzi in tutta l’Area Nord. Non sappiamo se a settembre potremo riprenderle”.

La Scuola è un punto di riferimento in particolare per i ragazzi diversamente abili. Infatti, è tra le uniche realtà in Italia ad aver sviluppato progetti idonei all’insegnamento della musica e all’integrazione dei disabili. Grazie alla collaborazione con il Servizio di Neuropsichiatria infantile dell’Ausl di Modena sono previste attività di integrazione e inserimento sia nella scuola di musica, sia per la primaria di 1° grado. Attualmente gli allievi disabili possono beneficiare dell’opportunità di inserimento all’interno delle formazioni bandistiche, individuando tra i ragazzi della banda figure di ‘tutor’ che li supportano e affiancano durante prove e concerti.

Un altro punto di forza della Andreoli è la costituzione di formazioni di musica d’insieme dando l’opportunità a tutti gli allievi della Scuola di potersi formare all’interno di un ambiente fortemente educativo ed inclusivo permettendogli di imparare a suonare insieme e divertirsi.
Infatti, attraverso i diversi percorsi didattici, la Scuola ha come finalità il sostegno alla socializzazione e lo sviluppo dello spirito di gruppo, pur conservando l’espressione della propria personalità e individualità.

info: www.fondazionecgandreoli.it

Seguici su Facebook:
sulPanaro.net - Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Modena aut. 20/2017
SulPanaro Expo

Rubriche

Il caffè della domenica con Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
L'economia italiana è in fase di ripresa?
L'agenzia di rating Fitch conferma per quest’anno un rating all’Italia “BBB”, con outlook stabile.leggi tutto
Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Disabilità e Diritto al Lavoro. La storia a lieto fine di Federica Vandelli di San Felice
A 8 anni l'aneurisma cerebrale che le ha cambiato la vita. Oggi il lavoro e la soddisfazione di poter aiutare gli altri. Il racconto di Francesca Monarileggi tutto
Glocal
Dal Covid alla Yolo Economy
Negli Stati Uniti imperversa un fenomeno, che sta cominciando ad interessare anche il vecchio continente: la YOLO ECONOMY, dove YOLO sta per “You Only Live Once”, che tradotto sta per “si vive una volta sola”.leggi tutto
"Il caffè della domenica", Un piccolo spazio trisettimanale a cura di Francesca Monari
Il tempo di un caffè per leggere le notizie del momento, sul mondo del lavoro ma non solo!leggi tutto
Glocal
Il miracolo di Marchionne: il modello della fabbrica piatta
Il modello della fabbrica “piatta”. Così Marchionne ha rivoluzionato FCAleggi tutto
Glocal
Le start up innovative in Italia, il nuovo report
Secondo l’ultimo “rapporto sulla situazione delle startup innovative in Italia”, le startup innovative iscritte all’apposito Albo, sono 11.899, il 3,2% di tutte le società di capitali di recente costituzione.leggi tutto
Invalidità e Pensioni, ecco le prestazioni possibili
Ce lo spiega l'esperta risorse umane Francesca Monari con la supervisione di Elisa Bergamaschi, impiegata presso uno studio di Consulenti del Lavoro di Mirandolaleggi tutto

Sul Panaro on air

  • An error occurred:

    The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

    La buona notizia

    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Mirandola, il dottor Giorgio Pasetto: “Il panorama della lotta ai tumori è fortunatamente fecondo di idee”
    Il medico ha fondato Medendi, un percorso personalizzato che attraverso una serie di azioni mirate aiuta ad individuare l’opzione di cura migliore, collaborando con l’oncologo di fiducia del paziente nell’interesse dello stesso. [...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]

    Curiosità

    Ecco le rotonde della Bassa che finiscono nella classifica delle più brutte del modenese
    L'artista modenese Tommaso Mori si è dilettato a stilare la classifica delle "Quaranta rotonde più brutte della provincia"[...]
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    Mirandola, ruba 400 Kg di tronchi d'albero da un'azienda
    L'uomo, approfittando di alcune ore di assenza degli operai, è riuscito ad impossessarsene agganciando il rimorchio sul quale erano stati posato, ad un piccolo trattore [...]
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Mamma e figlia campionesse di softball, per loro tatuaggio olimpico a Soliera
    Una bella storia quella di madre e figlia, unite nella stessa passione che le ha portate ad assaporare l'adrenalina e l'euforia di un'esperienza indimenticabile[...]
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    In gravidanza le donne si difendono meglio dall’infezione da Covid-19, lo studio modenese
    Il loro sistema immunitario lavora in modo particolare per permettere lo sviluppo del feto. In caso di infezione da coronavirus, le gestanti attivano una risposta specifica e nuova[...]
    Restauro del Municipio di Mirandola, impressionante lavoro sulle colonne del loggiato
    Un cantiere importante, anche per le sofisticate tecniche edili e di restauro impiegate, spiega la vicesindaca Letizia Budri[...]
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Fuori il video della modenese Raffy feat. Ivan Granatino "Ratatà (Boom)"
    Il brano, prodotto al Take Away Studios di Modena è un mix perfetto tra pop e reggaeton dalle sonorità latino-americane in grado di scaldare ulteriormente l'estate 2021[...]